sabato 19 agosto 2017

Locandine cult: Io, Daniel Blake

I, Daniel Blake di Ken Loach (GB/Francia 2016)
Il mio nome è Daniel Blake. Sono un essere umano, un cittadino. Tutto quello che chiedo è di essere trattato con dignità. Niente di più, niente di meno.











































































































































































Etichette: , , , , , , , , , , , , , , ,

9 Commenti:

Alle 19 agosto 2017 18:28 , Blogger Andrea C. ha detto...

Grande regista.
Io tutte le volte che vedo o rivedo un film di Ken Loach mi ricordo una donna (era una trentenne ma allora mi sembrava una donna fatta e finita perché io ne avevo 18 di anni) che incontrai in un ostello in Scozia e ci mettemmo a parlare di film, eccetera. Parlava molto bene l'italiano ed era una fan di Loach. Mi spiego' alcune cose, io gli dissi che piaceva anche a me...pero' sinceramente mi ricordo di piu' il suo viso, la sua scollatura che tutto il resto...

 
Alle 20 agosto 2017 09:42 , Blogger marcaval ha detto...

e per adesso sono riuscito "abilmente" a perdermelo.

 
Alle 20 agosto 2017 11:05 , Blogger Berica ha detto...

Anch'io sono Daniel Blake... siamo tanti Daniel Blake!

 
Alle 20 agosto 2017 12:07 , Blogger Alligatore ha detto...

@And
Ci ricordiamo le cose basilari, le cose che ci toccano o hanno toccato in quel momento. Come il cinema di Loach, che tocca cose che ci toccano direttamente: la fame, le ingiustizie, le scollature ... del sistema ;)
@Marcaval
Bravo! ... guarda di recuperarlo presto!
@Berica
Già, vero, ma cercano di farcelo dimenticare, abilmente.

 
Alle 20 agosto 2017 14:39 , Blogger Cavaliere oscuro del web ha detto...

Un grande film!
Saluti a presto.

 
Alle 20 agosto 2017 15:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Un Loach in splendida forma, vero! Alla prossima, ciao!

 
Alle 21 agosto 2017 10:05 , Blogger Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Un film bellissimo da vedere

 
Alle 21 agosto 2017 10:28 , Anonymous Enri1968 ha detto...

Uno dei film dell'anno che mi ha segnato molto.
Interessante la raccolta delle locandine.
Devo dire che il film è di una potenza narrativa immensa raccontando la realtà.

 
Alle 21 agosto 2017 15:31 , Blogger Alligatore ha detto...

@Daniele
Ci puoi scomettere.
@Enri1968
Concordo in pieno ... grazie per l'apprezzamento delle locandine.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page