giovedì 5 febbraio 2015

Due parole con gli Etruschi From Lakota



Allegri e scanzonati, così tanto che mi hanno tenuto con il fiato sospeso per l’intervista di questa sera fino a poco fa, pieni di parole e impegni, tanto che l’arrivo in palude sarà una vera apparizione. Domani gli Etruschi From Lakota suoneranno a Sasso Pisano, alla Festa Messicana, zona vicina a casa. Questa la dice lunga sul loro essere legati al territorio e alla gente, popolani nel vero senso del termine. Come la musica che fanno, a partire dal disco d’esordio del 2013 I nuovi mostri, e questo, Non ci resta che ridere, entrambi prodotti da Phonarchia Dischi, label toscana, anzi Collettivo artistico/musicale indipendente.
Non ci resta che ridere, riecheggiante nel titolo quel famoso film di Benigni e Troisi, è un disco che colpisce subito per la verve del cantante Dario Canal, istrionico e senza peli sulla lingua a ironizzare senza sosta sul presente. Sembra proprio un Benigni della fase giovanile, tra case del popolo e taglienti battute da toscanaccio autentico. La band ci va dietro alla grande tra rock, cantautorato e allegre parodie. Sono in cinque ma sembrano molti di più. Se poi ci mettete l’omaggio alla cultura degli indiani di Toro Seduto richiamato nel nome Etruschi From Lakota, capirete quanto mi siano simpatici. Per questo, non solo per questo, ho chiesto loro un passaggio in palude … speriamo bene. Pronti?

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , ,

80 Commenti:

Alle 5 febbraio 2015 21:32 , Blogger Elle ha detto...

Ciao a tutti, io ci sono, e voi?

 
Alle 5 febbraio 2015 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Io anche e gli EFL?

 
Alle 5 febbraio 2015 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Ragazzi burloni :)

 
Alle 5 febbraio 2015 21:34 , Blogger Elle ha detto...

Fanno gli scherzi??

 
Alle 5 febbraio 2015 21:35 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

Eccoci qua! Ce l'ho fatta!

 
Alle 5 febbraio 2015 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Fiuu! Eccoli ;)

 
Alle 5 febbraio 2015 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuti in palude...

 
Alle 5 febbraio 2015 21:37 , Blogger Elle ha detto...

Ahahah eccoli!

 
Alle 5 febbraio 2015 21:38 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

grazie dell'ospitalità ;)

 
Alle 5 febbraio 2015 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a voi per aver accettato ...

 
Alle 5 febbraio 2015 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Vi sento già in cuffia, la title-track... che dite, inzio subito con le domande?

 
Alle 5 febbraio 2015 21:40 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

ma si! perché aspettare?

 
Alle 5 febbraio 2015 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

1. Come è nato “Non ci resta che ridere”?

 
Alle 5 febbraio 2015 21:42 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

beh è stato più che un parto, visto i 2 anni di gestazione! può essere considerato un ulteriore sviluppo della nostra band, pur restando sul sentiero già tracciato dal primo disco "I nuovi mostri"

 
Alle 5 febbraio 2015 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Un disco molto vivo ...lo senti, sembra un live.

 
Alle 5 febbraio 2015 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo? … ottimista o pessimista? Neutro?

 
Alle 5 febbraio 2015 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Citazione filmica?

 
Alle 5 febbraio 2015 21:45 , Blogger Elle ha detto...

Ah, non è un live? Lo sento allegrissimo :)

 
Alle 5 febbraio 2015 21:46 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

l'idea è proprio quella: anche la registrazione stessa è stata affrontata in quasi totale presa diretta, una cosa che ti costringe a far bene!

 
Alle 5 febbraio 2015 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Vero, vero, ha l'immediatezza del live!

 
Alle 5 febbraio 2015 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Diteci del titolo ... filmico?

 
Alle 5 febbraio 2015 21:48 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

beh il titolo è ovviamente citazionista: l'idea di fermare Colombo per non fargli scoprire l'America è veramente una genialata della coppia Benigni/Troisi, un omaggio a loro e a Carlo Monni, ma anche una presa di posizione

 
Alle 5 febbraio 2015 21:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Stupenda ... grandiosa. Quel film, Benigni e Troisi, Carlo Monni, e voi che riprendente l'idea!

 
Alle 5 febbraio 2015 21:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 5 febbraio 2015 21:58 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

I pezzi nascono in modo molto naturale, chitarra e voce, e poi cerchiamo di arrangiare al meglio insieme al nostro produttore Nicola Baronti (phonarchia dischi) ogni brano, scegliendo il groove più adatto... la citazione più azzeccata... insomma un bel lavoro di smonta e rimonta!

 
Alle 5 febbraio 2015 22:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Ascoltando il disco capisco questo "smonta e rimonta"... azzeccato!

 
Alle 5 febbraio 2015 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 5 febbraio 2015 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Tra i tanti immagino ...

 
Alle 5 febbraio 2015 22:04 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

 
Alle 5 febbraio 2015 22:05 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

forse la primissima preproduzione, alcuni brani sono rimasti simili alla prima stesura ed ascoltarli per la prima volta, anche se approssimativi, è una bella emozione... inizi a focalizzare quello che devi portare in fondo

 
Alle 5 febbraio 2015 22:05 , Blogger Elle ha detto...

Scrive i testi solo uno di voi? O lavorate a testi e chitarra tutti assieme?

 
Alle 5 febbraio 2015 22:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Si inizia a vedere l'inteleiatura dell'opera...

 
Alle 5 febbraio 2015 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Bella domanda Elle...

 
Alle 5 febbraio 2015 22:07 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

Le parole sono di Dario, il cantante, ma possiamo dire che i testi appartengono a tutti. è una parte del lavoro a cui teniamo moltissimo

 
Alle 5 febbraio 2015 22:10 , Blogger Elle ha detto...

Tutti pensate, uno scrive ;)

 
Alle 5 febbraio 2015 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Lavorate in studio insieme ...

 
Alle 5 febbraio 2015 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Se questo cd fosse un concept-album su cosa sarebbe? …

 
Alle 5 febbraio 2015 22:12 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

Di sicuro sulla Toscana, l'Inghilterra e l'America

 
Alle 5 febbraio 2015 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

L'inghiltera :)

 
Alle 5 febbraio 2015 22:15 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

giusto :D

 
Alle 5 febbraio 2015 22:18 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di “Non ci resta che ridere”?… che vi piace di più fare live?

 
Alle 5 febbraio 2015 22:21 , Blogger Elle ha detto...

Anche io vorrei dire le mie ;)

 
Alle 5 febbraio 2015 22:22 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

Questa è sempre la domanda più difficile! Ci divertono molto le più pestone, come Abramo, Mezzogiorno di grano, ma sicuramente anche le più riflessive come Il contadino magro ed Erisimo... insomma prossima domanda? :D

 
Alle 5 febbraio 2015 22:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo Elle, diciamole insieme ...

 
Alle 5 febbraio 2015 22:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Capisco bene, ora diciamo le nostre...

 
Alle 5 febbraio 2015 22:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Le mie: la title-track, ovviamente, country-rock forte che cita il film di Bemigni e Troisi, sul perché fermare Colombo, poi Cornflakes per l'ironia sul prendere posizione sul cantare in italiano, Erismo per il patos, Collo rosso sarcasmo a piene mani sul lavoro sotto forma di rock... e la finale San Pietro dove si senre pure la voce di Monni campionat (da Non ci resta che piangere?), e in coda la musica del film, se non sbaglio ...

 
Alle 5 febbraio 2015 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Vai Elle!

 
Alle 5 febbraio 2015 22:28 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

il Monni è preso da Benvenuti a casa Gori, la musichetta è proprio di Non ci resta che piangere!

 
Alle 5 febbraio 2015 22:30 , Blogger Elle ha detto...

A me piacciono Cornflakes, Erisimo, Non ci resta che ridere, ma anche Abramo, soprattutto dal minuti 2:00 :)

 
Alle 5 febbraio 2015 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Infatti mi pareva... ero un bambino quando usciva quel film...

 
Alle 5 febbraio 2015 22:31 , Blogger Alligatore ha detto...

Abramo da minuto 2... che succede Elle? Perché dal minuto 2?

 
Alle 5 febbraio 2015 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Provo a riascoltare il pezzo...

 
Alle 5 febbraio 2015 22:34 , Blogger Alligatore ha detto...

... e intanto prseguo con le domande.

 
Alle 5 febbraio 2015 22:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è uscito con la Phonarchia Dischi, label indipendente toscana, meglio Collettivo artistico/musicale indipendente. Perché con loro? Come vi siete incontrati?

 
Alle 5 febbraio 2015 22:42 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

Ci siamo incontrati prima del nostro EP "Davanti al Muro", nel 2011 e da allora è nata una fortissima collaborazione sia con Nicola che ha il ruolo di produttore artistico e fonico in studio (La tana del Bianconiglio) che con Saiara che si occupa di tutta la parte video. Ormai è una famiglia! Poi è anche una buona occasione di collaborazione con le altre band del collettivo

 
Alle 5 febbraio 2015 22:42 , Blogger Elle ha detto...

Dal minuto due solo musica :D
(non perché la voce non mi piace, ma perché mi piace questo pezzetto strumentale)

 
Alle 5 febbraio 2015 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Vero Elle, molto bello, l'ho riascoltato ora...

 
Alle 5 febbraio 2015 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, un bel collettivo Phonarchia ...

 
Alle 5 febbraio 2015 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina più unica che rara: cartonato con i testi su foglietti trasparenti (di carta trasparente), un elastico a tenerli … e poi il disegno in copertina, con queste facce… Di chi è tutta l’opera? Come è stata ideata/pensata?

 
Alle 5 febbraio 2015 22:50 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

L'idea e l'opera è di un artista di Volterra, Nico Lopez Bruchi, già autore dell'immagine de I nuovi mostri (la ciambella di fieno), un amico che stimiamo molto dal punto di vista artistico: è un insieme di immagini e suggestioni, tutte accomunate da questo bisogno si Sorriso (ripreso da una scultura di Mauro Staccioli)

 
Alle 5 febbraio 2015 22:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', veramente bella e originale ...

 
Alle 5 febbraio 2015 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove presenterete l’album? …

 
Alle 5 febbraio 2015 22:57 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

abbiamo fatto la data 0 sabato scorso a Pisa, una gran bella serata con tantissime persone! In questi mesi avremo tanti concerti in giro per l'Italia, tutte le date sono sui nostri profili social!

 
Alle 5 febbraio 2015 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, vedo molte date ... domni Festa Messicana, o sbaglio?

 
Alle 5 febbraio 2015 23:00 , Blogger Elle ha detto...

Bisogno di sorriso, sì!!

 
Alle 5 febbraio 2015 23:00 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

eh si! siamo al Sasso Pisano, dalle nostre parti, neve permettendo!

 
Alle 5 febbraio 2015 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

E allora ultima domanda: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 5 febbraio 2015 23:01 , Blogger Elle ha detto...

In copertina sembra un totem..
Belli i foglietti coi tesi, li vorrei vedere (e cantare a squarciagola).

 
Alle 5 febbraio 2015 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Con gli Etruschi From Lakota si sorride molto, anzi, si ride proprio Elle :)))))

 
Alle 5 febbraio 2015 23:02 , Blogger Alligatore ha detto...

... e si canta a squarciagola. Un oggettino di culto Elle (vedrai, quando lo vedrai ...).

 
Alle 5 febbraio 2015 23:05 , Blogger Elle ha detto...

ah ah ah :D

 
Alle 5 febbraio 2015 23:06 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

Certo Elle!
Un saluto è d'obbligo alle nostre famiglie, ai nostri amici, alle nostre ragazze e a tutti quelli che ci sostengono e si fanno i km per venirci a sentire ovunque siamo!

 
Alle 5 febbraio 2015 23:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Ottima cosa .... con la neve ancora di più. Ha neviato molto da voi?

 
Alle 5 febbraio 2015 23:09 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

No ancora no, anche se è un po' di tempo che la promettono. Speriamo di no!

 
Alle 5 febbraio 2015 23:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Qui in palude solo acqua, tanta, tanta, acqua.... piove a dirotto anche ora (non oso immaginare, con qualche grado in meno, quanta neve).

 
Alle 5 febbraio 2015 23:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora grazie Etruschi Fron Lakota, che nella persona di Diego (come me) Ribechini, bassista del gruppo, ha fatto l'intervista. Grazie Diego! :)

 
Alle 5 febbraio 2015 23:12 , Blogger Etruschi Lakota ha detto...

Grazie a te dell'opportunità! Alla prossima!

 
Alle 5 febbraio 2015 23:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Alla prossima, notte Elle :)*

 
Alle 5 febbraio 2015 23:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna agli Etruschi From Lakota.

 
Alle 5 febbraio 2015 23:18 , Blogger Elle ha detto...

Alla prossima ragazzi, grazie per la musica e l'allegria, buonanotte a tutti!

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page