domenica 7 dicembre 2014

Privatizzazione dell'acqua? No, cazzo!


Abbiamo vinto un REFERENDUM, vi ricordate? L'abbiamo vinto insieme, con piazze piene, e anche (secondo me fondamentale), con il web. Ora, complice una crisi senza precedenti, menti addormentate, persone che non vedono al di là del proprio naso e credono che basti non avere più Berlusconi a Palazzo Chigi per essere felici, sta passando, nella quasi totale indifferenza, tutto ciò che dispone il governo Renzi. Oggi tocca all'acqua, alla privatizzazione dell'acqua, contro la quale avevamo detto un netto no, cazzo! E allora mobilitiamoci ancora, firmate e fate firmare, usate il vostro blog o qualsiasi altro social come un megafono, perché, come diceva il grande John Belushi: quando il gioco si fa duro, i duri incominciano a giocare.

Etichette: , , , , , , , , , ,

19 Commenti:

Alle 7 dicembre 2014 09:02 , Blogger m4ry ha detto...

Roba da matti....questa nazione è MARCIA ! Ha un nucleo marcio...vado subito a leggere...urge nuova mobilitazione. Viviamo nella nazione del "chi lo mette in c---o a chi". Dotta citazione questa, vero Alli ? ;)
Un abbraccio !

 
Alle 7 dicembre 2014 09:53 , Blogger Francesco ha detto...

Non che i comuni abbiano fatto bene, invero

 
Alle 7 dicembre 2014 09:59 , Blogger cristiana2011 ha detto...


Bisogna fermarli. altrimenti ci ridurranno alla sete.
Cristiana

 
Alle 7 dicembre 2014 10:11 , Blogger amanda ha detto...

noi a Padova la Hera ce l'abbiamo già in casa

 
Alle 7 dicembre 2014 10:28 , Blogger Alligatore ha detto...

@Mary
Ah ah ah, si dotta citazione. E sì, leggi, balla e difendi/diffondi.
@Francesco
Non diciamo cazzte, ci sono cose da migliorare ma consegnare l'acqua ai privati é criminale. Senza contare che un referendum ha detto NO!
@Cris
Non bisogna mai abbassare la guardia.. con un governo di finta sinistra é ancora peggio.
@amanda
Sì e nei piccoli comuni ci sono delle spa, fatte passare ancora per servizio pubblico, ma in verità private....le spa devono badare agli interessi.

 
Alle 7 dicembre 2014 10:36 , Blogger mr.Hyde ha detto...

Grazie per il tuo preziosissimo suggerimento, sono andato a firmare.Questo governo, ridendo e scherzando sta facendo terra bruciata.Brutti pezzi di merda!
Avevamo bisogno di un boia e il nostro presiedente del consiglio svolge il suo compito diligentemente!!
- scusa l'intercalare -
provvedo a fare girare la notizia

 
Alle 7 dicembre 2014 10:51 , Blogger S. ha detto...

firmo...anche se il mio comune non adira'...A Napoli siamo capofila per l'acqua pubblica, anche perché nel caso,
noi la rivoluzione la facciamo davvero " arruvutamm'"
Gigino for president :)

 
Alle 7 dicembre 2014 11:13 , Anonymous Silver Silvan ha detto...

Appena messo nel blog del signor rospo.

Silver Silvan07 dicembre 2014 11:08
Letta la ragione della petizione, che non mi meraviglia, vista la scarsa stima che ho dell'attuale presidente del coniglio, dico che quella sfilza di firme lascia indifferente me, figuriamoci lui. Se poi firma SOS missionario (che sarà mai?) la credibilità di una simile raccolta di firme raggiunge vette tali da indurmi a non voler sporcare la mia, di firma. Sarebbe molto più utile una forma alternativa di protesta. Che so, alla prossima visitina di renzi nella vostra città, urlargli un bel "Renzi, vaffanculo te e l'acqua privatizzata!", possibilmente in massa, sarebbe senz'altro meglio oltre che liberatorio.

 
Alle 7 dicembre 2014 12:52 , Blogger Harmonica ha detto...

Firmato e condiviso su FB.

 
Alle 7 dicembre 2014 16:30 , Blogger Vera ha detto...

Firmato, e mi accingo a diffondere.
Hera è il mio gestore sono in Romagna è praticamente nata da queste parti. E' una Holding a capitale pubblico-privato
é [L'azionariato dell'azienda comprende oltre 200 enti pubblici (circa il 57,6%), oltre 404 investitori istituzionali (circa il 30,5%) ed oltre 24.000 azionisti privati (circa il 11,1%)] (da Wikipedia)
Si può considerare privata un'azienda a maggioranza pubblica? Non so chiedo a voi
Ciò non toglie che accentramenti così forti, vsto che continuano a confluire in Hera gestori di tutto il centro nord preoccupa non poco per una sitazione di oligopoli che va via via ceandosi.

Ally google ti ha rimesso il captchta!!!! (anche a me e non c'è verso di toglierlo)

 
Alle 7 dicembre 2014 23:56 , Blogger francesca ha detto...

Tralasciando la politica che riesce solo a nausearmi, la memoria corta degli italiani che dimenticano che un referendum ha già deciso, ma "minchia" (posso dirlo?) niente è più naturale e gratis, almeno qui a nord e non solo, dell'acqua.
Comunque, a scanso di equivoci per le memorie brevi, ho firmato :)
Un bacio Ally.
Francesca

 
Alle 8 dicembre 2014 12:45 , Blogger Santa S ha detto...

Quando si dice il popolo sovrano... e loro rispondono con la pernacchia.

 
Alle 8 dicembre 2014 14:49 , Blogger Alligatore ha detto...

@Mr Hyde
Hai fatto bene, e non scusarti per l'intercalare, va bene così ;)
@S.
Ha, ha, ah, brava, e so bene che il sindaco di Napoli è il solo che ha fatto rispettare il referendum veramente.
@Silver Silvan
Sarebbe di sicuro liberatorio, ma non so quanto meglio ...
@Harmonica
Bentornato tra noi :)
@Vera
Sì, la domanda è interessante e io credo che una spa, anche se con soci pubblici, visto che ha delle logiche private (il profitto e non il pareggio di bilancio), è privata, e quindi, fuorilegge in base al referendum vinto (come le molte spa che gestiscono l'acqua in zona mia).
Grazie per aver firmato e per avermi fatto notare del captcha, che mi sono ritrovato tra i piedi, e sì, non riesco a levare. Se riesci a capire come, diffondi!
@Francesca
Condivido quello che hai scritto: disgusto per la politica e niente più naturale e gratis, minchia (sì, puoi dirlo). Proprio per questo invito alla lotta ;)
@Santa S.
Sì, sembra un fil di Totò alla rovescia :)

 
Alle 8 dicembre 2014 15:40 , Blogger George ha detto...

Grazie della dritta Ally... ne ho fatto un post pure io, e già firmato :D

 
Alle 8 dicembre 2014 17:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a te di aver diffuso, ancora e ancora...

 
Alle 8 dicembre 2014 20:19 , Blogger Nella Crosiglia ha detto...

Certo che firmo e ci mancherebbe altro ma scherziamo, per quei pochi diritti che abbiamo..almeno quello in questa terra di ladroni..
Ciao Alli, un abbraccio fortissimo!

 
Alle 8 dicembre 2014 21:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Nella, abbraccio a te, e brava per il sostegno e la firma per i nostri diritti...

 
Alle 9 dicembre 2014 07:23 , Blogger Kylie ha detto...

Basta girarsi un attimo e ti fregano. Ma hai messo tu il captcha o è stato inserito in automatico?

 
Alle 9 dicembre 2014 13:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Inserto in automatico, ma è finto, ti pubblicano anche senza metterlo... domani ne farò un post per spiegare il tutto. Per il resto hai ragione, basta girarsi un attimo e zac! ...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page