lunedì 16 giugno 2014

Due parole con I giorni dell'assenzio

Ritorna l'intervista in diretta sul blog, ritorna con una giovane band all'esordio. Sono I giorni dell'assenzio, per la prima volta in palude, a parlare del recente disco (è ufficialmente uscito giovedì scorso), Immacolata solitudine. Il titolo e la foto di copertina lasciano intuire uno stato di malinconia/malattia/oppressione, tipico della vita di provincia. Con ritmo, chitarre elettriche e testi forti, il terzetto proveniente dalla provincia di Pescara fa emergere questo disagio giovane. Otto pezzi, dove le voci maschile e femminile della band ci danno dentro, per dire la loro,tutta la loro, su questi anni di rottura spesso finta ma dolorosissima. Titoli come Rivoluzione, Indi(e)feso, Maleamore, rendono bene l'idea. O no?
Testi e musiche di Mattia De Iure, voce e chitarre della band (a parte Eveline, scritto da Ivo Bucci e Radioattività, scritto, come testo, da Tania Gianni, voce e basso del trio, delquale fa parte anche Mauro Bucci, batteria), Immacolata solitudine ha la produzione artistica/esecutiva della Ridens Records ed è uscito presso Omar Crocetti Editore. Molte le collaborazioni e le suggestioni che la loro musica richiama; mi piace ricordare, più di tutti, l'amicizia con un grande dell'alternative italico, cioè Umberto Palazzo de Il Santo Niente, che gli ha voluti sul palco in apertura del suo ultimo concerto bolognese lo scorso aprile. Un passaggio di testimone? In un certo senso lo potrebbe essere. Ma non voglio correre. Sentiamo cosa hanno da dirci I giorni dell'assenzio. Pronti?

Etichette: , , , , , , , , , ,

87 Commenti:

Alle 16 giugno 2014 21:34 , Blogger Elle ha detto...

Ciao a tutti!
Assenzio.. o assenza??

 
Alle 16 giugno 2014 21:36 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

ciao a tutti ci siamo :) !

 
Alle 16 giugno 2014 21:37 , Blogger Elle ha detto...

Eccovi!

 
Alle 16 giugno 2014 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, ciao Elle... è assenzio, assenzio, e sono arrivati.
Ciao ragazzi...

 
Alle 16 giugno 2014 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuti in palude a I giorni dell'Assenzio, e a Elle, che gli ha ironicamente introdotti...

 
Alle 16 giugno 2014 21:38 , Blogger Elle ha detto...

Ciao Alli! allora non sono sola..

 
Alle 16 giugno 2014 21:39 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Si finalmente un saluto da mattia (voce e chitarra) e mauro (batteria)

 
Alle 16 giugno 2014 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Non, non sei mai sola in palude Elle ;)

 
Alle 16 giugno 2014 21:40 , Blogger Elle ha detto...

Bene :)

 
Alle 16 giugno 2014 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuti a Mattia e Mauro, grazie di essere qui... Tania so che deve studiare, ma forse prima o dopo passerà in palude...

 
Alle 16 giugno 2014 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Infatti la band è veramente una band giovane: in tre non fanno manco sessant'anni...

 
Alle 16 giugno 2014 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Finalmente vero rock giovane :)

 
Alle 16 giugno 2014 21:42 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Si siamo tutti molto giovani i miei due piccini hanno 19 anni a testa mentre io (mattia) 23

 
Alle 16 giugno 2014 21:43 , Blogger Elle ha detto...

Vabbe' che c'entra, Alli, nemmeno io e te da soli, facciamo sessant'anni..
:D
Il rock giovane, il rock del futuro.

 
Alle 16 giugno 2014 21:45 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Si per quanto si possa parlare di futuro in questo momento... ma non buttiamoci giù dai, noi ci crediamo

 
Alle 16 giugno 2014 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah Elle, è vero, vero, noi insieme siamo forever young ;)

 
Alle 16 giugno 2014 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Giusto, parliamo del presente, parliamo di Immacolata Solitudine... siete pronti?

 
Alle 16 giugno 2014 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Io lo sto già ascoltando...

 
Alle 16 giugno 2014 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

1. Come è nato Immacolata solitudine?

 
Alle 16 giugno 2014 21:48 , Blogger Elle ha detto...

Anche io lo sto già ascoltando!

 
Alle 16 giugno 2014 21:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Gran ritmo ...ritmo spacca-coda:)

 
Alle 16 giugno 2014 21:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Forse si è persa: come è nato Immacolata solitudine?

 
Alle 16 giugno 2014 21:54 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Si dunque scusate se ci metterò un po' di tempo ma è tutto live (le cose fatte live ci piacciono molto !). Immacolata solitudine è nato dopo un lungo lavoro di produzione che abbiamo svolto con Paolo paolucci e Davide di Virgilio della ridens records, con i quali abbiamo dato, diciamo, una rinfrescata ai pezzi del disco che già suonavamo da un po'. Ma più in generale è un lavoro in cui hanno collaborato anche altri artisti del panorama frentano come Ivo Bucci dei voina hen, Luca di bucchianico del Managment del dolore post operatorio, Monica ferrante dei mom blaster (altro gruppo prodotto da ridens records)

 
Alle 16 giugno 2014 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Nessun problema, abbiamo tutta la serata... bello questa "comunità" di musicanti vicini.

 
Alle 16 giugno 2014 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo? … Immacolata solitudine, è così immacolata la solitudine?

 
Alle 16 giugno 2014 22:04 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

No in realtà è qualcosa che ti corrode dentro un tarlo che si può affrontare solo esorcizzando la solitudine stessa, immacolata perchè non arriverà nessuno a distoglierci da questa condizione. Immacolata, quindi, perchè vergine e quindi integra, la verginità la perdi una volta poi non la recuperi e così volevamo parlare di questo tipo di condizione, solitudine allo statopuro

 
Alle 16 giugno 2014 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 16 giugno 2014 22:11 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

I pezzi in realtà erano già stati scritti quasi tutti e suonati dal vivo in varie serate, poi ci siamo accorti che il tema ricorrente era quello della solitudine, quindi abbiamo trovato questo filo conduttore e abbiamo dato una nuova veste sonora ai pezzi sviluppando il concetto appunto di Immacolata solitudine

 
Alle 16 giugno 2014 22:12 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Lavoro piuttosto impegnativo e lungo ma molto divertente :)

 
Alle 16 giugno 2014 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Quindi si può parlare di concept-album... o no?

 
Alle 16 giugno 2014 22:14 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

mmh no non precisamente, però credo ci si avvicini

 
Alle 16 giugno 2014 22:14 , Blogger Alligatore ha detto...

... e su cosa?

 
Alle 16 giugno 2014 22:15 , Blogger Elle ha detto...

Avete scritto tutto tutti assieme, o vi dividete tra musica e parole?

 
Alle 16 giugno 2014 22:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Bella domanda Elle, non sempre è tutto come scritto nei "titoli" dell'album ... sentiamo cosa ci dicono in merito.

 
Alle 16 giugno 2014 22:19 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Dunque, sulla musica io porto l' idea e ci lavoriamo tutti insieme i testi per la maggior parte li ho scritti io tranne quello di radioattività che è stato scritto da tania e eveline scritto da ivo bucci, cantante dei voina hen; mentre per la canzone immacolata solitudine ha collaborato con me mirko di nella, blogger di lanciano che ha aggiunto una strofa

 
Alle 16 giugno 2014 22:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche un blogger, bello questo ...

 
Alle 16 giugno 2014 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Lavoro piuttosto impegnativo e lungo ma molto divertente :)
Dicevate prima ...

 
Alle 16 giugno 2014 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora, ditemi qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 16 giugno 2014 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

... tra i tanti :)

 
Alle 16 giugno 2014 22:28 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

La prima cosa che mi viene in mente è che il giorno prima della registrazione delle chitarre ho suonato tutto il giorno per prepararmi, verso mezzanotte parte una corda della chitarra e sono stato tutta la notte a cambiarle perchè essendo stanco le ho montate per ben 2 volte nell' ordine sbagliato :)

 
Alle 16 giugno 2014 22:28 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

verso le 3 ce l' ho fatta e sono andato a letto

 
Alle 16 giugno 2014 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, raccontata adesso può far ridere, ma sul momento non credo proprio ... anzi!

 
Alle 16 giugno 2014 22:31 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

No panico totale !!!

 
Alle 16 giugno 2014 22:32 , Blogger Elle ha detto...

Beh, dal suono direi che la terza riparazione è andata bene ;)

 
Alle 16 giugno 2014 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di Immacolata solitudine? … che vi piace di più fare live?

 
Alle 16 giugno 2014 22:33 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Ah ah si grazie siamo molto contenti del sound

 
Alle 16 giugno 2014 22:34 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Bè non ne abbiamo uno preferito però gigante è sempre divertente, soprattutto vedere la faccia delle persone quando mauro parte a pestare la batteria :)

 
Alle 16 giugno 2014 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

I miei sono: la title-track (mi ricorda molto il rock giovane anni zero), poi Rivoluzione per lo stesso motivo, Radioattività la sua dolcezza e stranezza, Maleamora perché è un finale scatenante, come tutto il disco, del resto...

 
Alle 16 giugno 2014 22:38 , Blogger Elle ha detto...

A me piacciono Simulacro, Gigante, Immacolata solitudine e Maleamore.

 
Alle 16 giugno 2014 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Be' sì, Gigante ha un gran ritmo, dal vivo deve fare la sua porca figura :)

 
Alle 16 giugno 2014 22:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Come tutto il disco, pieno di quello che in critichese si potrebbe dire "pieni e vuoti...".

 
Alle 16 giugno 2014 22:40 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

ahah grazie noi non sappiamo scegliere :) ci teniamo troppo a tutte le canzoni !

 
Alle 16 giugno 2014 22:42 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Si e non è casuale , la vita è fatta di pieni e vuoti, momenti di profonda solitudine e momenti in cui vuoi spaccare tutto

 
Alle 16 giugno 2014 22:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd  è uscito con Omar Crocetti Editore, produzione artistica/esecutiva della Ridens Records ... come vi siete incontrati e come è stato lavorare con loro?

 
Alle 16 giugno 2014 22:47 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Allora loro ci hanno notato durante un contest che si svolgeva a lanciano il "songs forMaggio" che poi quell' anno abbiamo vinto.. Lavorare con loro è stato stimolante e molto interessante confrontarsi con persone che lavorano nel settore da anni e anni :)

 
Alle 16 giugno 2014 22:48 , Blogger Alligatore ha detto...

I contest a volte sono utili proprio per queste ragioni ...

 
Alle 16 giugno 2014 22:49 , Blogger Elle ha detto...

Già.. momenti di profonda solitudine e momenti in cui vuoi spaccare tutto (per tornare in solitudine)..
No, è che mi immedesimo..

 
Alle 16 giugno 2014 22:49 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Si infatti danno spazi che altrimenti non troveresti

 
Alle 16 giugno 2014 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Elle,è tipico di noi gggiovani ;)

 
Alle 16 giugno 2014 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina molto forte: rossa, con una parte di corpo femminile ben riconoscibile, i soldi, il sesso, la corruzione … dei corpi e delle menti forse. Foto che si ripete sul cd stesso, e dietro. Come è nata? Chi l'ha ideata e come è stata scelta?

 
Alle 16 giugno 2014 22:51 , Blogger Elle ha detto...

Alli, ma quanto hai ragggione! ;)

 
Alle 16 giugno 2014 22:52 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

e' quello che ci dicono spesso, "mi immedesimo troppo nelle canzoni" ed è proprio quello che vogliamo, che ognuno ci ritrovi qualcosa di sè

 
Alle 16 giugno 2014 22:52 , Blogger Elle ha detto...

Io per questa copertina, a questo punto, direi: meglio soli (e immacolati) che male accompagnati!!

 
Alle 16 giugno 2014 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

;)))

 
Alle 16 giugno 2014 22:53 , Blogger Elle ha detto...

E a proposito dell'immedesimazione, ve lo dico anche io, che mi immedesimo troppo ;)

 
Alle 16 giugno 2014 22:55 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Allora la copertina è come tutto il disco un frutto di un lavoro collettivo la foto è di Giovanni colaizzi un nostro caro amico di lanciano la modella è anche lei una nostra amica (non vi diremo mai chi è :)), mentre il concept e la realizzazione grafica sono a cura di Luca di francescantonio, anche lui di lanciano, che ha anche ideato e realizzato il nostro simbolo

 
Alle 16 giugno 2014 22:57 , Blogger Elle ha detto...

Sì, ma perché c'è una donna mezzo nuda, così magra, e tutti quei soldi??

 
Alle 16 giugno 2014 22:57 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Brava elle, meglio immacolati :)

 
Alle 16 giugno 2014 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove avete presentato/presenterete l’album? …

 
Alle 16 giugno 2014 22:59 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Richiama sempre il sentirsi soli, il materiale (i soldi) che entrano nell' intimo della persona e sporcano il tutto, di contrasto con l' immacolata del titolo

 
Alle 16 giugno 2014 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Un approffittarsi delle debolezze umane...

 
Alle 16 giugno 2014 23:01 , Blogger Elle ha detto...

Bene avevo visto giusto (immacolato) .. immacolato è meglio.

 
Alle 16 giugno 2014 23:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove avete presentato/presenterete l’album? …

 
Alle 16 giugno 2014 23:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

L' abbiamo presentato a lanciano il 18 Aprile al Maledetta Primavera Party dove abbiamo suonato insieme ai voina hen e a tutti coloro che hanno collaborato al disco (tra l' altro mi ero dimenticato Massimo Giallonardo che ha suonato i synth in simulacro e gigante)

 
Alle 16 giugno 2014 23:04 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Ma comunque stiamo per iniziare un mini tour estivo che ci porterà tra milano venezia bologna parma e forse anche in calabria (su facebook c' è l'evento con tutti gli eventuali aggiornamenti)

 
Alle 16 giugno 2014 23:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, seguiremo su FB l'evolversi del tour...

 
Alle 16 giugno 2014 23:07 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Ah e ovviamente se qualche data è vicina alla vostra città siete invitati :)

 
Alle 16 giugno 2014 23:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie, molto volentieri ...

 
Alle 16 giugno 2014 23:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 16 giugno 2014 23:11 , Blogger Elle ha detto...

Se passate di qua, salgo sul palco a salutarvi! ;)

 
Alle 16 giugno 2014 23:14 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Una domanda che non ci hai fatto: Il numero del cantante per tutte le fan del blog dell' alligatore.
Un appello: Non gettate nel wc oggetti che possano ostruirlo.
Un saluto, anzi no due: Ciao tania torna presto, questo gruppo ashpett a tè ! E a tutti coloro che stanno seguendo o leggeranno quest' intervista !.
Qualcosa che non abbiamo detto: Il disco è uscito su iTunes ed è possibile acquistarlo, oppure ascoltarlo in streaming su ondarock.
Qualcuno che non abbiamo ricordato: Il cromaticoro che ci ha prestato tre delle sue cantanti per i cori di Maleamore !

 
Alle 16 giugno 2014 23:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Tante cose, tutte ottime... grazie ragazzi!

 
Alle 16 giugno 2014 23:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Mattia e Mauro, grazie Elle, da Berlin... un saluto a Tania.

 
Alle 16 giugno 2014 23:18 , Blogger Elle ha detto...

Grazie Assenzi! Ciao Alli!
Buonanotte a tutti.

 
Alle 16 giugno 2014 23:19 , Anonymous I giorni dell' assenzio ha detto...

Grazie alligatore Grazie elle magari ci vediamo a Berlino chissà ! Ciao TUTTI !

 
Alle 16 giugno 2014 23:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna a I giorni dell'assenzio.

 
Alle 17 giugno 2014 14:52 , Blogger Ernest ha detto...

e poi l'assenzio mamma mia... :-)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page