giovedì 12 dicembre 2013

Due parole con the WOWS

Per la prima volta su questi schermi the Wows, che giungono tra la nebbie della palude senza fare troppi chilometri. Vengono infatti dalla mia città, Verona, per presentare questo loro ottimo esordio autoprodotto, War on Wall Street. Titolo decisamente promettente, e musica altrettanto forte. Un rock chitarristico a tratti noise, molto ben calibrato, come dovrebbe essere un vero disco dell’underground italico. La copertina, con questo ragnetto illuminato sulla sua ragnatela, completa il quadro. Nove pezzi facili, divertenti da ascoltare (provate a sentirli qui), frutto di cinque anni ben spesi tra prove, concerti, sbattimenti vari.
Registrato a Londra con Gigi Piscitelli, Rob McVey, e Giorgio Pona, che ha curato pure il mixaggio, masterizzato da Giovanni Versari a La Maestà StudioWar on Wall Street è il classico disco che cresce ascolto dopo ascolto. Pezzi originali, tutti scritti dagli stessi the Wows (a parte le parole di Harlot’s House, prese in prestito da Oscar Wilde), che fanno vibrare la mia coda. Libretto interno essenziale, con i testi di tutte le canzoni in inglese, e foto minimaliste, con concerti, divani d’autunno, e un’atmosfera da indie italico vero. Esteticamente si presentano in modo molto originale e diversificato, tra creste punk e capelli lunghi hard-rock, dimostrando anche in questo personalità. Vediamo quanta ne dimostreranno nell’intervista che va ad incominciare. Pronti?  
PER CONOSCERLI MEGLIO

Etichette: , , , , , , , , , , ,

76 Commenti:

Alle 12 dicembre 2013 21:33 , Anonymous WOWS ha detto...

Ciao alligatore. Ci siamo.

 
Alle 12 dicembre 2013 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao ragazzi, benvenuti in palude...

 
Alle 12 dicembre 2013 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Viaggio corto, ma in mezzo al nebbione ...

 
Alle 12 dicembre 2013 21:35 , Blogger Elle ha detto...

Ciao, palude moltiplicata stasera!
Io sono fra quelli coi capelli lunghi ;)

 
Alle 12 dicembre 2013 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

... pure io, dentro ;)
Ciao Elle.

 
Alle 12 dicembre 2013 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Cappellona ;)

 
Alle 12 dicembre 2013 21:40 , Anonymous WOWS ha detto...

Nebbia in palude e nebbia in casa. Estrema resina.

 
Alle 12 dicembre 2013 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Freddo e nebbia, scaldiamoci e illuminateci con la vostra musica ...che faccio partire subito.

 
Alle 12 dicembre 2013 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

... il cd è partito.

 
Alle 12 dicembre 2013 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

... e vi chiedo: come è nato?

 
Alle 12 dicembre 2013 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato War on Wall Street?

 
Alle 12 dicembre 2013 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Ci siete the WOWS?

 
Alle 12 dicembre 2013 21:49 , Anonymous WOWS ha detto...

war on wall street è nato suonando innumerevoli ore sia in salaprove che a casa di ognuno di noi, è la diretta conseguenza dei nostri gusti e della musica che ascoltiamo. Poi abbiamo pietrificato tutto a Londra nel disco che adesso stai ascoltando.

 
Alle 12 dicembre 2013 21:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Pietreficato ... pietre rotolanti però ;)

 
Alle 12 dicembre 2013 21:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo? … decisamente forte, come si deve.

 
Alle 12 dicembre 2013 21:52 , Anonymous WOWS ha detto...

Ci siamo ! Diciamo che questo disco è il riflesso della nostra voglia di suonare e di esprimerci. Il disco è stato scritto anche grazie ai nostri live !

 
Alle 12 dicembre 2013 21:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, un disco molto immediato, si sente ... ma perché questo bel titolo rivoluzionario?

 
Alle 12 dicembre 2013 21:55 , Anonymous WOWS ha detto...

Il titolo è un acronimo del nostro nome. Siamo sempre noi , il nome come significato letterale ci rispecchia, è un attacco alla società di oggi che cerca in ogni modo di omologare le idee e le persone.

 
Alle 12 dicembre 2013 21:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Sintonia assoluta ... allora anche io dico WOWS ;)

 
Alle 12 dicembre 2013 21:59 , Anonymous WOWS ha detto...

anche nella canzone model soldier che probabilmente stai ascoltando adesso. é la televisione in questo caso che produce milioni di soldatini.

 
Alle 12 dicembre 2013 22:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, ma io sono già al seto pezzo ...il tempo vola.

 
Alle 12 dicembre 2013 22:00 , Blogger Elle ha detto...

Anche io sono wows contro l'omologazione!

 
Alle 12 dicembre 2013 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Tutti dicono I love WOWS ;)

 
Alle 12 dicembre 2013 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 12 dicembre 2013 22:06 , Anonymous WOWS ha detto...

Grazie Elle, l'omologazione in effetti è una gabbia che uccide l'originalità . Il sesto pezzo è fool's parade, è uno dei nostri primissimi pezzi ma ci piace sempre proporlo in live anche di fianco ai nuovi pezzi.

 
Alle 12 dicembre 2013 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Forse siè persa: come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 12 dicembre 2013 22:10 , Anonymous WOWS ha detto...

Abbiamo pensato seriamente alla nascita del disco nel momento in abbiamo suonato alla casa139 a milano per il concorso. Da lì abbiamo capito che avremo potuto pensare ai nostri pezzi come componenti di una disco e da lì abbiamo pensato di dare a tutti i pezzi una loro logica insieme. é stato un processo fantastico , abbiamo voluto dare al disco la migliore energia in nostro possesso.

 
Alle 12 dicembre 2013 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 12 dicembre 2013 22:14 , Anonymous WOWS ha detto...

La registrazione del pezzo nice day per me è stato uno dei migliori momenti, alle chitarre stavamo suonando insieme in due stanze differenti ce la siamo ballata di brutto . poi tutte le notti passate a dormire di fianco alla batteria col freddo che c'era a Londra in dicembre.

 
Alle 12 dicembre 2013 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Decisamente noise ...

 
Alle 12 dicembre 2013 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Se questo vostro cd fosse un concept-album su cosa sarebbe? …

 
Alle 12 dicembre 2013 22:21 , Anonymous WOWS ha detto...

Probabilmente la nostra è una protesta contro l'appiattimento culturale , anche il secondo disco sta nascendo su queste idee. La musica e l'arte hanno poca importanza nella vita delle persone. ed è per noi una cosa triste.

 
Alle 12 dicembre 2013 22:22 , Blogger Alligatore ha detto...

...ottima idea, spero di sentire presto anche il nuovo cd.

 
Alle 12 dicembre 2013 22:23 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di “War On Wall Street”? … che vi piace di più fare live?

 
Alle 12 dicembre 2013 22:24 , Blogger Elle ha detto...

Avete ragione, la musica e l'arte sono presenti in maniera molto disequilibrata: nella vita di alcune persone sono preponderanti, nella vita di altre del tutto assenti (se non nella triste forma "ora va di moda, quindi mi interesso"). Dovrebbero essere distribuite meglio..

 
Alle 12 dicembre 2013 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

Più arte nella vita di tutti ...

 
Alle 12 dicembre 2013 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Le mie preferite sono: Mr Maginot, Model Solider's, Walls, Harlot's House...

 
Alle 12 dicembre 2013 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

... sentiamo le vostre, e quelle di Elle.

 
Alle 12 dicembre 2013 22:28 , Anonymous WOWS ha detto...

sicuramente abbiamo delle preferenze nel suonare i pezzi...alcuni di questi vestono meglio i panni che la musica degli wows stà prendendo....non c'è una vera e propria preferita...suoniamo spesso Nice Day ,Model Soldier e fool's parade nei live...

 
Alle 12 dicembre 2013 22:29 , Blogger Elle ha detto...

Le mie preferite sono Model Soldiers, Harlot's House e Nice Day.

 
Alle 12 dicembre 2013 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Model Soldiers ha vinto, niente appiattimento cultuale nel blog ;)

 
Alle 12 dicembre 2013 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

... un grido di rabbia punk molto ben calibrato. Puro noise alla One Dimensional Man ...vi piacciono gli ODM?

 
Alle 12 dicembre 2013 22:35 , Anonymous WOWS ha detto...

si ci piacciono molto..ammiriamo molto la scenA indipendente Italiana...riteniamo che gli ODM abbiano rappresentato al meglio la scena underground e stimiamo molto i membri che fanno parte di quel progetto.

 
Alle 12 dicembre 2013 22:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Concordo ...mi sono piaicuti anche trasformati da Teatro degli Orrori.

 
Alle 12 dicembre 2013 22:38 , Anonymous WOWS ha detto...

concordiamo anche noi..il progetto Teatro degli Orrori è sicuramente uno dei migliori attualmente presenti...rappresentano lItalia al meglio...

 
Alle 12 dicembre 2013 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi verrebbe da chiedervi: canterete mai in italiano? ... ma non la faccio, la lascio cadere nel vuoto. Cantate bene in inglese ...

 
Alle 12 dicembre 2013 22:40 , Anonymous WOWS ha detto...

per il momento questo pensiero non è presente nelle nostre teste

 
Alle 12 dicembre 2013 22:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Autoproduzione, ma questo non vuol dire fare tutto da soli … o sì? Quali sono state le persone più importanti attorno a voi? …prima, durante e dopo la lavorazione del disco?

 
Alle 12 dicembre 2013 22:48 , Anonymous WOWS ha detto...

L'autoproduzione nel nostro caso significa aver portato a termine il lavoro prevalentemente di tasca nostra...potendo comunque contare sull'appoggio di professionisti interessati direttemente al progetto.abbiamo lavorato al fianco di G.Piscitelli ingegnere del suono , Giorgio Pona ,produttore E Rob McVey(cantante della band Inglese Longview)

 
Alle 12 dicembre 2013 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Una bella soddisfazione aver lavorato così ... e con questi bei nomi.

 
Alle 12 dicembre 2013 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina...

 
Alle 12 dicembre 2013 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina con un bel ragno nero e la sua ragnatela … o mi sbaglio? Come avete scelto questo disegno, e chi è l’autore del progetto grafico?

 
Alle 12 dicembre 2013 22:57 , Anonymous WOWS ha detto...

abbiamo la fortuna di conoscere Giuseppe Strambini..uno degli esponenti più stimati e rappresentativi nel panorama mondiale del tatuaggio..abbiamo così deciso di affidare a lui questo compito

 
Alle 12 dicembre 2013 22:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Veronese come voi? ...ma quindi, in copertina, un disegno per un tatuaggio?

 
Alle 12 dicembre 2013 23:03 , Anonymous WOWS ha detto...

Giuseppe è di Verona anche se lavora spesso negli States..ovviamente si è espresso in un qualcosa che non ha nulla a che vedere con un disegno per tatuaggio...ha rappresentato ascoltando il disco ,le vibrazioni e sensazioni che ha provato.

 
Alle 12 dicembre 2013 23:05 , Blogger Alligatore ha detto...

BuonE cattive vibrazioni ...

 
Alle 12 dicembre 2013 23:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove avete presentato/presenterete l’album? …

 
Alle 12 dicembre 2013 23:08 , Anonymous WOWS ha detto...

la data ufficiale di Release concordato con l'ufficio stampa è il 14 dicembre,quindi data ormai vicina...non abbiamo ancora ufficialmente presentato l'album,anche se lo abbiamo suonato già svariate volte nei nostri live...

 
Alle 12 dicembre 2013 23:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Questo sabato insomma ... ma dove?

 
Alle 12 dicembre 2013 23:15 , Anonymous WOWS ha detto...

per release intendevamo la data ufficiale di uscita del nostro disco che avrà distribuzione digitale nei canali tradizionali come i-tunes,bandcamp
E inoltre presente in streaming sui canali Soundcloud e Spotify

 
Alle 12 dicembre 2013 23:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Ok, per i live staremo attenti ai vostri spazi web allora...

 
Alle 12 dicembre 2013 23:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 12 dicembre 2013 23:25 , Anonymous WOWS ha detto...

Ringraziamo tutti quelli che ci seguono, anche su questo blog . Non abbiamo citato l'esistenza di un pezzo che non è rientrato nel disco e che comunque è uno dei nostri preferiti ed è molto rappresentativo del nostro modo di vedere la musica. Si chiama monster eyes https://soundcloud.com/thewows/monster-eyes-mp3 da cui a breve nascerà un nuovo video.

 
Alle 12 dicembre 2013 23:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Andrò subito ad ascoltarlo ... e cercherò di vedere il video.

 
Alle 12 dicembre 2013 23:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a voi ragazzi ... e ad Elle, alla quale forse è saltato il collegamento internazionale, causa nebbia...

 
Alle 12 dicembre 2013 23:28 , Blogger Elle ha detto...

Anche io vado subito ad ascoltarlo ;)

 
Alle 12 dicembre 2013 23:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora eri qui, Elle, dietro a me, nella nebbia ;)

 
Alle 12 dicembre 2013 23:30 , Anonymous WOWS ha detto...

Sarebbe fanstastico , magari visto che sei relativamente vicino vieni a trovarci , a vederci suonare nella nostra di palude ! ;)

 
Alle 12 dicembre 2013 23:32 , Blogger Elle ha detto...

ahah sì sì ci sono, solo che la nebbia mi rallenta un po' e mi nasconde ;)

 
Alle 12 dicembre 2013 23:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, non mancheranno occasioni ... grazie the Wows!

 
Alle 12 dicembre 2013 23:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Elle :) ... anche lei da una palude.

 
Alle 12 dicembre 2013 23:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna ai the WOWS.

 
Alle 12 dicembre 2013 23:34 , Anonymous WOWS ha detto...

Grazie a te e Elle che comunque siamo contenti condivida le nostre idee.. Devo dire che la tua palude è davvero un posto comodo !

 
Alle 12 dicembre 2013 23:35 , Blogger Elle ha detto...

Buonanotte nebbiosa ragazzi!

 
Alle 12 dicembre 2013 23:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, ed io come Elle ... allora vi aspetto per il prossimo disco. Ciao a tutti.

 
Alle 12 dicembre 2013 23:35 , Anonymous WOWS ha detto...

Grazie a voi, buonanotte .

THEWOWS

Marco, Matteo, Pierluca, Fabio, Paolo

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page