venerdì 20 dicembre 2013

Due parole con Luca Poletti Trio

È un grande piacere avere ospite per la prima volta su questi schermi Luca Poletti, giovane jazz-man di Belluno, all’esordio con questo colorato disco. Colorato fin dalla splendida copertina, poi dal titolo, Colors, appunto, e dai contenuto proposti. Un vero e proprio concept ispirato alle varie suggestioni suggerite dai colori. Il pianista veneto ha costruito dei suoni dove vedi il colore uscire dallo stereo. Merito delle sue composizioni originali, delle sue interpretazioni al piano e dei compagni di viaggio scelti: del trio fanno parte, oltre e Luca, anche Stefano Senni (contrabbasso), e Matteo Giordani (batteria). Tra gli ospiti, Matteo Cuzzolin (sax tenore), Christian Stanchina (tromba), Annika Borsetto (voce), Michele Bazzanella (basso).
Ospite di autentico culto, che rende ancora più prezioso un disco già ottimo, Paolo Fresu, con la sua tromba e il suo genio riconosciuto, con contributi anche in fase compositiva. Un disco piacevole da ascoltare Colors, ottima colonna sonora dei nostri giorni invernali, come di un buon film di Woody Allen. Pezzi eterogenei, come sono i riferimenti di Luca: dai Pink Floyd a Charles Mingus, Monteverdi, Charlie Parker, i Led Zeppelin … tanta buona musica, sintetizzata in questi diciassette pezzi intervallati da dei preludi (due dei quali scritti da Fresu), e da un’intensità inesorabile. Un vero piacere ascoltarlo. Sentiamo cosa ha da dirci. Pronti?  
PERCONOSCERLI MEGLIO 

Etichette: , , , , , , , , , , ,

89 Commenti:

Alle 20 dicembre 2013 21:32 , Anonymous Luca ha detto...

Eccomi qui!

 
Alle 20 dicembre 2013 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Luca, benvenuto in palude...

 
Alle 20 dicembre 2013 21:34 , Anonymous Luca ha detto...

Grazie a te Alligatore per l'invito

 
Alle 20 dicembre 2013 21:34 , Blogger Elle ha detto...

Ciao, con un titolo così, e una copertina così, non potevo mancare!

 
Alle 20 dicembre 2013 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Fatto buon viaggio?

 
Alle 20 dicembre 2013 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Non non potevi mancare Elle ;)
Benvenuta in palude...

 
Alle 20 dicembre 2013 21:35 , Anonymous Luca ha detto...

Un buon viaggio musicale? :)

 
Alle 20 dicembre 2013 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo,da Belluno alla palude ... e allora parliamo della tua musica... pronto?

 
Alle 20 dicembre 2013 21:37 , Anonymous Luca ha detto...

Vai

 
Alle 20 dicembre 2013 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, faccio partire il tuo cd e vado con le domande...

 
Alle 20 dicembre 2013 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Partito ...e allora ti chiedo: come è nato?

 
Alle 20 dicembre 2013 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato Colors?

 
Alle 20 dicembre 2013 21:42 , Anonymous Luca ha detto...

Colors è nato nella mia mente qualche anno fa...il momento giusto però non era ancora arrivato e con calma, pian piano, si è definito tutto a fine dell'anno scorso e metà di quest'anno.

 
Alle 20 dicembre 2013 21:43 , Anonymous Luca ha detto...

La volontà di essere completamente libero, sia musicalmente che artisticamente.
Raccontare le mie storie in modo diretto...attraverso i "generi musicali" (se possiamo così definirli) che amo

 
Alle 20 dicembre 2013 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, credo sia il massimo per un musicista ...

 
Alle 20 dicembre 2013 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

2. Perché questo titolo? …

 
Alle 20 dicembre 2013 21:46 , Anonymous Luca ha detto...

Direi di sì, essere senza un'etichetta ha portato anche a questo.
Da una parte la paura di essere responsabile di un lavoro ma dall'altra la completa libertà di esprimermi come più mi pare.

 
Alle 20 dicembre 2013 21:48 , Anonymous Luca ha detto...

Il titolo stranamente è sorto a metà del lavoro. Più andavo avanti e più mi accorgevo che questo lavoro avrebbe toccato moltissimi colori musicali differenti, diversi generi, anime.
Il titolo definitivo è nato quando ho visto l'immagine di copertina scattata da Dan Brady, un bravissimo fotografo di Londra...dunque.. COLORS....senza la U!

 
Alle 20 dicembre 2013 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, la copertina, poi ci arriviamo ...

 
Alle 20 dicembre 2013 21:52 , Blogger Alligatore ha detto...

... e anche all'etichetta, che non c'è ma non si vede...

 
Alle 20 dicembre 2013 21:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 20 dicembre 2013 21:56 , Anonymous Luca ha detto...

L'inizio è stato un gioco, o meglio, un sogno..
Stavo scrivendo dei brani cercando un modo per collegarli tra loro..da lì è nata l'idea di inserire i preludi, materiale ancora più bizzarro che aiutasse ad incollare i brani "veri" da questi passaggi cromatici in forma preludiata.
Appena registrato lo "zoccolo duro" dei brani ci siamo divertiti a suonare questi piccoli momenti...la scelta poi dell'ordine nel disco è stata un vero dramma.
Volevo fosse un concept album degno di questo nome...non sai quante notti a riascoltare il disco per capire quale fosse la sua naturale vita.

 
Alle 20 dicembre 2013 21:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, un concept ... allora ti chiedo subito: se questo cd fosse un concept-album su cosa sarebbe? …

 
Alle 20 dicembre 2013 22:04 , Anonymous Luca ha detto...

Mi è sempre piaciuta l'idea del concept album..puoi raccontare una storia, la tua storia a patto che ne parli in modo sincero e schietto.
COLORS si apre come una commedia greca, con un "prologo" e termina con un "Epilogo".
...tratta velatamente una storia; quella di un pianista che, in cerca di ispirazione, fa zapping tra svariate frequenze radio nella speranza di trovare qualcosa che lo possa coinvolgere. Incorre prima in Monteverdi, poi in Chopin, quindi in Petrucciani e Leonard Bernstein tra i tanti (i miei amori) e via via finchè scopre una composizione che lo colpisce. Sintonizza meglio e...zac, parte il disco. I brani scorrono veloci finchè verso la fine del disco il segnale diventa improvvisamente così disturbato che il pianista decide di spegnere la radio e di sedersi al pianoforte per ripercorrere ciò che ha sentito. Ovviamente avendo ascoltato queste composizioni una volta sola, cerca di eseguire quello che ricorda. Ecco dunque l’ultimo brano: Colors.

 
Alle 20 dicembre 2013 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', un concept come se ne facevano una volta, sempre più rari ... mi piace, sì mi piace.

 
Alle 20 dicembre 2013 22:07 , Blogger Elle ha detto...

(ah adesso ho capito la storia della U)
A me in generale i preludi piacciono molto, a volte ci sono musiche di cui mi piace solo l'inizio anche quando è un tutt'uno col resto.
Immagino la fatica di scegliere un ordine perfetto.. a me succede quando faccio una banale compilation, figriamoci quando si tratta di canzoni di un album fatte apposta per stare insieme!

 
Alle 20 dicembre 2013 22:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ho acquistato il CD e dico solo : FANTASTICO !

 
Alle 20 dicembre 2013 22:08 , Anonymous Luca ha detto...

Un po' come concepivano la musica i Pink Floyd, musicisti senza barriere!

 
Alle 20 dicembre 2013 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao anonimo, hai fatto un ottimo acquisto ...

 
Alle 20 dicembre 2013 22:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 20 dicembre 2013 22:12 , Anonymous Luca ha detto...

Elle: Infatti è stato un compito duro! ;)

Anonimo: grazie mille!

 
Alle 20 dicembre 2013 22:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Te lo consiglio

 
Alle 20 dicembre 2013 22:15 , Anonymous LUca ha detto...

Beh, di episodi che ne sono un sacco!

Uno dei più divertenti è stato capire l'interpretazione da dare al brano "This Is For You", una volta terminata la registrazione mancavo solo pronunciare appunto "This Is For You"...beh, l'avremo provata almeno 200 volte.
Una fatica che non ti dico!

Quelli con Paolo Fresu sono poi indimenticabili.

 
Alle 20 dicembre 2013 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

L'ho ascoltata poco fa ... è l'unico pezzo cantato, e uno nei quali c'è Paolo Fresu ... già Paolo Fresu.

 
Alle 20 dicembre 2013 22:18 , Blogger Elle ha detto...

Anonimo consiglialo a me che ancora non ce l'ho!

 
Alle 20 dicembre 2013 22:19 , Anonymous Luca ha detto...

A metà registrazione Paolo ha deciso che sarebbe stata una bella idea sovraioncidere sé stesso un paio di volte su Raining Grey.
La cosa bella è stata questa, finchè non ha registrato tutte le parti non me lo ha fatto sapere per cui mi sono trovato alla fine spiazzato...in positivo ovviamente!
Una gran lezione di umanità e generosità

 
Alle 20 dicembre 2013 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Raining Grey uno dei miei pezzi preferiti ... poi ti dico gli altri, e i tuoi?

 
Alle 20 dicembre 2013 22:22 , Anonymous Luca ha detto...

Esatto, l'unico pezzo cantato.
Un brano al quale sono molto legato...è una parte di me!
Quella più intima e segreta..lì ho voluto fortemente Paolo per arricchire il viaggio in trio

 
Alle 20 dicembre 2013 22:23 , Blogger Alligatore ha detto...

... e poi magari lo dice l'amico anonimo (già, io il cd lo sto ascoltando), ed Elle (se ha sentito online qualche pezzo...).

 
Alle 20 dicembre 2013 22:23 , Anonymous Luca ha detto...

Ehheheh....difficile dirlo!
Se mi guardassi e mi ascoltassi da fuori ti direi Raining Grey, This Is For You e Leo.

 
Alle 20 dicembre 2013 22:26 , Anonymous Luca ha detto...

Il disco si può anche "leggere" nel senso che aldilà del disco (con l'effetto vinile e retro nero e le 16 pagine di booklet) si trova tutto online nel mio sito.
é molto difficile spiegare a chi fosse un po' più curioso la storia dei brani per cui ho deciso di inserire tutto lì...anzi....qui.

www.lucapoletti.com

 
Alle 20 dicembre 2013 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Gli altri miei: Preludio e fuga (dalla realtà), Bastian oirartnoc sold20%... non solo per la bellezza dei titoli...

 
Alle 20 dicembre 2013 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Ottima cosa poi l'integrazione con il sito ...

 
Alle 20 dicembre 2013 22:31 , Blogger Elle ha detto...

Io credo di aver trovato solo Raining Grey e mi piace molto, poi a me piacciono le canzoni lunghe (e se dite che ci sono pure i preludi..), che mi accompagnano a lungo. Ho trovato anche il video dove ci sono vari assaggi di diverse canzoni, e si sente anche la tromba.

 
Alle 20 dicembre 2013 22:31 , Anonymous Luca ha detto...

Preludio e fuga (dalla realtà) è stato il battesimo di fuoco in studio...a tu per tu con Fresu. UN'emozione che non ti posso descrivere.
Invece in Bastian oirartnoC siamo in quartetto con Matteo Cuzzolin, sassofonista Bolzanino che compare anche in Sold 20% (oltre che il trombettista Christian Stanchina e il bassista Michele Bazzanella).
Il pezzo funky nero! :)

 
Alle 20 dicembre 2013 22:33 , Anonymous Luca ha detto...

Infatti ELLE, ho voluto inserire sul sito un video per ascoltare un po' a pezzi il disco per farsi un'idea..poi è nata la necessità di interagire con gli ascoltatori. spiegare loro il perché i brani sono nati in questo modo e cosa descrivono!

 
Alle 20 dicembre 2013 22:35 , Blogger Elle ha detto...

Sì, bello il sito, colorato ed esaustivo, per i più curiosi ;)
(uau, le spedizioni all'estero sono possibili? incredibile)

 
Alle 20 dicembre 2013 22:36 , Anonymous Luca ha detto...

Già...international!

 
Alle 20 dicembre 2013 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Elle scrive da Berlino, per questo è contenta ...

 
Alle 20 dicembre 2013 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

... delle spedizioni all'estero ;)

 
Alle 20 dicembre 2013 22:38 , Blogger Elle ha detto...

Ecco, dicevo appunto dei più curiosi: gli assaggi musicali e il racconto dei brani sono un'offerta ben accetta. Grazie :)

 
Alle 20 dicembre 2013 22:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

L'ho comperato dal sito del musicista.
www.lucapoletti.com

 
Alle 20 dicembre 2013 22:40 , Anonymous Luca ha detto...

Wow da Berlino!
Credo sia molto importante far partecipi i tuoi ascoltatori, far loro capire il perché della tua musica.

 
Alle 20 dicembre 2013 22:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è un’autoproduzione. È stato facile autoprodursi? Lo consiglieresti ad altri giovani al primo cd? … chi hai sentito vicino in questo lavoro?

 
Alle 20 dicembre 2013 22:41 , Anonymous Luca ha detto...

Anonimo!
Allora ti è stato spedito!

 
Alle 20 dicembre 2013 22:44 , Blogger Elle ha detto...

Gli italiani all'estero vengono spesso dimenticati, soprattutto quelli a cui piace avere in mano un cd - e non un mp3 in tasca, un vero cd con tanto di libretto, immagini, testi (traduzioni), spiegazioni e tutto quello che il musicista ci vuole mettere che rappresenti la sua musica. Sono d'accordo sul rendere partecipi gli ascoltatori perché penso che agli ascoltatori piaccia essere resi partecipi, sapere, oltre che lasciarsi andare con la musica ;)

 
Alle 20 dicembre 2013 22:45 , Anonymous Luca ha detto...

Sì, un'autoproduzione..devo dire che non è stato facile autoprodursi. Devi sapere bene a cosa vai incontro, io per fortuna sono sempre stato molto convinto di realizzare Colors come volevo.
Forse un po' inconsciamente però mi sono buttato!
Consiglierei questo metodo solamente ai più temerari, quelli che davvero vogliono realizzare un sogno, insomma cercano di "cambiare il mondo" come dice Steve Jobs.

 
Alle 20 dicembre 2013 22:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Una curiosità: i vocalizzi di un bimbo sono reali o costruiti in studio ?

 
Alle 20 dicembre 2013 22:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina, prima accennavi alla copertina... molto bella, piena di Colors, appunto. Chi è l’autore e come è stata scelta.

 
Alle 20 dicembre 2013 22:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Prima, se vuoi,ripsondi alla domanda curiosa dell'anonimo ...

 
Alle 20 dicembre 2013 22:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

Certo ! A stretto giro di posta !

 
Alle 20 dicembre 2013 22:52 , Anonymous Luca ha detto...

@anonimo: i "vocalizzi" come li chiami tu in realtà è la voce del mio piccolo nipotino Leonardo (al quale la canzone è stata dedicata)..si trovano prima di Leo, precisamente nel preludio prima.

@alligatore: l'autore è come ti dicevo Dan Brady, un fotografo londinese molto capace, appena l'ho vista è stata una folgorazione...quello rappresentava il mio lavoro...in un certo senso mi sono detto...questo E' COLORS! E' la trasposizione visiva del mio lavoro!

 
Alle 20 dicembre 2013 22:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Grazie Alli...Colors 😄

 
Alle 20 dicembre 2013 22:55 , Anonymous Luca ha detto...

Ti dirò che, anche se la fatica è stata tanta, la soddisfazione di vedere portato a compimento un proprio lavoro impresso su disco non ha prezzo.

 
Alle 20 dicembre 2013 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove avete presentato/presenterete l’album? …

 
Alle 20 dicembre 2013 22:59 , Anonymous Luca ha detto...

La presentazione ufficiale o meglio...la super presentazione del disco la presenteremo a giugno prima a Schio (vi) e successivamente nel bellunese con un super evento che per ora non posso rivelare! ;)

 
Alle 20 dicembre 2013 23:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora staremo attento ai tuoi spazi web ...

 
Alle 20 dicembre 2013 23:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 20 dicembre 2013 23:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Si puó dire ... In bocca all' alligatore ?

 
Alle 20 dicembre 2013 23:03 , Blogger Elle ha detto...

Nooo e i più curiosi fremono si agitano hanno prurito.. non ti dispiace un pochino per loro? non lasceresti loro un piccolo indizio? ;)

 
Alle 20 dicembre 2013 23:06 , Blogger Elle ha detto...

(no dai, mi sono iscritta su fb per ricevere le novità)

 
Alle 20 dicembre 2013 23:06 , Anonymous Luca ha detto...

Sì...qui ne avrei molte ma mi limiterò! :)

Vorrei ringraziare in primis Roberto Cipelli che ha reso possibile l'incontro con Paolo Fresu.
Ovviamente Paolo devo ringraziarlo in modo molto speciale per l'attenzione che mi ha dedicato e per la sua generosità sia musicale che umana.

Poi nei ringraziamenti nn può assolutamente mancare la mia famiglia che mi ha sempre incoraggiato nel realizzare questo lavoro così impegnativo ed importante.

Ovviamente anche moltissime altre persone ma direi che questi meritano uno spazio a parte!

 
Alle 20 dicembre 2013 23:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Anonimo
Si può dir, si può dire ...
@Elle
Brava, così poi informi me ;)

 
Alle 20 dicembre 2013 23:09 , Anonymous Luca ha detto...

Mi ha fatto molto piacere essere contattato da msucisiti o musicofili che mi hanno proposto dei concerti proprio per presentare COLORS, un grande soddisfazione!|
Spero che sia possibile ancora uno scambio di questo tipo, tra anime che amano l'Arte in quanto veicolo emozionale per le nostre vite.
In ogni caso tengo sempre aggiornato il mio sito in modo tale che si possa davvero creare uno scambio.
Sul sito c'è anche una sezione dedicata ai contatti, rispondo sempre in tempi molto brevi!

 
Alle 20 dicembre 2013 23:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Luca...

 
Alle 20 dicembre 2013 23:11 , Blogger Synpress 44 - Ufficio Stampa ha detto...

Un saluto speciale anche da Francesca e Donato di Synpress44 Ufficio stampa!

 
Alle 20 dicembre 2013 23:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Hei che sorpresa ... ciao Francesca, ciao Donato ...

 
Alle 20 dicembre 2013 23:12 , Blogger Elle ha detto...

Anche io ringrazio tutte queste persone, anche se ho sentito una sola canzone dell'album e qualche assaggino, il sapore è ottimo.

 
Alle 20 dicembre 2013 23:12 , Anonymous Luca ha detto...

Ciao e grazie a te Alligatore!!

Un super saluto anche a Donato e Francesca ed il loro super Synpress 44 - Ufficio Stampa che cura in modo superbo la diffusione di Colors.

A presto!

 
Alle 20 dicembre 2013 23:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

Grazie per le parole " illuminanti "

 
Alle 20 dicembre 2013 23:13 , Blogger Elle ha detto...

Alli faccio da ponte fra le paludi!

 
Alle 20 dicembre 2013 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, così io arrivo direttamente a Berlin :)

 
Alle 20 dicembre 2013 23:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a tutti: Luca, Anonimo, Elle, Francesca e Donato ... e a chi passerà.

 
Alle 20 dicembre 2013 23:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Buone feste e buon Colors !

 
Alle 20 dicembre 2013 23:15 , Anonymous LUCA ha detto...

un saluto anche ad Elle e all'Anonimo visitatore!

 
Alle 20 dicembre 2013 23:16 , Blogger Synpress 44 - Ufficio Stampa ha detto...

E' sempre un grande piacere l'appuntamento con l'Alligatore!
Buona Notte!

 
Alle 20 dicembre 2013 23:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna a Luca Poletti Trio ...

 
Alle 20 dicembre 2013 23:17 , Blogger Elle ha detto...

Buonanotte a tutti, buia, ma ricca di colors!
(minchia sono proprio ispirata oggi)

 
Alle 20 dicembre 2013 23:22 , Blogger Alligatore ha detto...

;)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page