giovedì 18 aprile 2013

No all'abbraccio Marini-Caimano

Devo dire la verità, in questo periodo la politica l'ho seguita poco, disgustato dalle elezioni, da gente sempre più scazzata, senza soldi, senza amore, chiusa nel suo piccolo particolare, e più è piccolo, più si chiude. Inevitabile? Io sono un sognatore, e non mi arrendo mai all'inevitabile, anche quando sono molto deluso come in questi mesi. Rodotà mi piace, l'avrei votato ad occhi chiusi, come chiunque di sinistra avrebbe  dovuto fare. Quindi sono felice che l'abbraccio con il caimano per portare Marini al Quirinale sia saltato ... sia ben chiaro, non metto in discussione Marini, uomo tra i meno peggio, anche se a me lontano, ma l'operazione assurda. Spero nelle prossime ore la situazione si sblocchi.

Etichette: , , , , , ,

24 Commenti:

Alle 18 aprile 2013 20:46 , Blogger Lucien ha detto...

Ma là a Roma al PD che roba si fanno: ma non se ne accorgono che sono patetici?

 
Alle 18 aprile 2013 20:47 , Blogger Cirano ha detto...

pericolo scongiurato mentre commento, ma con questi cialtroni non so più cosa aspettarmi!!!

 
Alle 18 aprile 2013 20:53 , Blogger Alligatore ha detto...

@Lucien
Se c'è dietro una strategia non la capisco ... ci sarebbe estremo bisogno di un big-bang. Altrimenti ci resterà solo una gang bang.
@Cirano
... io mi aspetto un sussulto di chi ha ancora un briciolo di idee cosa sia la parola sinistra (anche se, trovarlo in questo parlamento, faccio fatica, ma la speranza...).

 
Alle 18 aprile 2013 21:45 , Blogger Kylie ha detto...

Vista la situazione in cui ci troviamo non dobbiamo scegliere i meno peggio ma i migliori sulla piazza, in grado di portare serietà e lustro all'Italia e nel mondo. Non trovi?

Un bacione

 
Alle 18 aprile 2013 21:49 , Blogger bibliomatilda ha detto...

E' orribile! Sembra impossibile uscirne! Le persone migliori sembra non possano e non debbano raggiungere posizioni dalle quali potrebbero nascere esempi positivi per tutti. Gli esempi devono essere solamente negativi o non essere! All, sono demoralizzata! :-(

 
Alle 18 aprile 2013 21:54 , Blogger Alligatore ha detto...

@Kyl
Sì, trovo che dobbiamo trovare qualcuno che dia lustro ... è l'unica ;)
@Bibliomatilda
Essere o non essere di sinistra... questo è il problema, che in Italia, da molti, troppi anni, nessuno si pone veramente. Per questo vince una cultura di destra.

 
Alle 18 aprile 2013 22:06 , Blogger chaillR ha detto...

non lo sapevi che c'è una novità??... Andreotti....

 
Alle 18 aprile 2013 22:11 , Blogger Alligatore ha detto...

...purtroppo leggo poco i giornali e guardo ancora meno la tv, e mi faccio le pippe su internet, quindi questa me la ero persa. Grazie di avermela detta, mi sembra una novità importante ;)

 
Alle 18 aprile 2013 22:15 , Blogger Maura ha detto...

Che farsa!
E' una vergogna che ora si stiano celando dietro l'elezione del presidente della repubblica per farci dimenticare che stiamo aspettando un governo da 2 mesi ormai (se non da anni...).
Non sono stati capaci di decidere per quest'ultimo, figurati cosa cambia se c'è da decidere per il capo dello stato! (si, ma quale stato?)

 
Alle 18 aprile 2013 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Lo stato dell'arte è questo, impossibile non vederlo ... mi chiedo perché gli altri, esclusi noi due e qualche altro che ha commentato qui, non se ne accorgono (o magari se ne dimenticano quando vanno a votare?).

 
Alle 18 aprile 2013 22:22 , Blogger S. ha detto...

mah!....boh!...Sob!...sigh!

 
Alle 18 aprile 2013 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

La Marini ti ha lasciata senza parole ;)

 
Alle 18 aprile 2013 23:02 , Blogger S. ha detto...

effettivamente...
vorrei trovare un senso a tutto questo mah!
che strategia e'? boh!
non ci resta che piangere...sob!
cazzo ma fare qualcosa di sx ? sigh!

 
Alle 18 aprile 2013 23:37 , Blogger LYSERGICFUNK ha detto...

Una cosa positiva traspare da questa faccenda : Bersani e gli altri leaders del PD sono sicuramente favorevoli all'eutanasia.....sono infatti passati da un masochistico martellamento dei propri testicoli a un chiaro suicidio politico assistito.....

 
Alle 18 aprile 2013 23:41 , Blogger gattonero ha detto...

Te la ricordi "la ballata dell'impiccato?".
Ecco, a quello siamo.
Ci sono troppe B nel nostro presente, bisogna tornare alla A.
A come affanculo.
Ciao.

 
Alle 19 aprile 2013 00:10 , Blogger mr.Hyde ha detto...

?????????????????????????????????

 
Alle 19 aprile 2013 05:57 , Blogger Blackswan ha detto...

Penso che Rodotà sia un buon nome in assoluto,anche per chi sta al centro o a destra.Ovviamente il prius logico è amare il proprio paese e la costituzione su cui si fonda il nostro consesso civile.Ho timore per quello che potrà succedere nelle prossime ore : D'Alema ? Fosse così ci toccherebbe tifare per Prodi...

 
Alle 19 aprile 2013 06:50 , Blogger Sole ha detto...

Manca passione, amore, concretezza, velocità. Il senso della politica si è perso. Ora l'ideale politico non esiste più, l'occasione la perdono a lottare contro i "chi" e non per la causa. E tutti in comune c'hanno i € come passione primaria. Che diventano da mezzo x raggiungere il bene comune, a oggetto per il bene. Se non correggiamo questa differenza, fondata su valori, non si va da nessuna parte. Rimpiango i vecchi ideali politici, quelli originali, da primi del 900, lì si era passione!!!

bella foto ;) un frustino alla donna, e forse è questo il futuro, più spazio a noi!

 
Alle 19 aprile 2013 07:42 , Blogger kermitilrospo ha detto...

io avrei votato a occhi chiusi Valeria Marini

 
Alle 19 aprile 2013 08:56 , Anonymous alessandra ha detto...

sfiduciata più che mai riguardo la politica ora voglio proprio vedere come combinano i parlamentari!!..credo che ne vedremo ancora delle belle!!..ciao

 
Alle 19 aprile 2013 09:48 , Blogger m4ry ha detto...

Alli, avrei potuto scrivere io questo post, PAROLA PER PAROLA ! Restiamo uniti...
Ti abbraccio e spero...:****

 
Alle 19 aprile 2013 20:14 , Blogger Alligatore ha detto...

@S.
L'unica cosa di sinistra sarebbe votare Rodotà, e finire un bellezza questa farsa. Vediamo se lo capiscono.
@LYS
Pensavo che ci fosse dietro una strategia: mettiamo Marini candidato condiviso, ma non ci riusciamo. Bruciato Marini, facciamo vincere Prodi, che sta sulle palle al Banana e al suo amico. Forse era così, ma più di uno ha tradito (i parlamentari di oggi, non sanno cosa sia il centralismo democratico).
@Gattonero
Ah, ah, ah, sei sempre molto forte. Io andrei alla erre, di Rodotà.
@Mr Hyde
!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
@Blackswan
Visto come sono andate le cose, direi che l'unica soluzione è Rodotà... sì, è vero, è un candidato valido per tutti, per la sua passione civile sempre dimostrata, e la lontananza da ogni pregiudizio.
@Sole
Sì, la crisi culturale, ideologica, civile è ormai evidente anche ai ciechi, in questo parlamento, come fuori, come in quello precedente (non parliamo del governo Monti, vero esempio di rottura democratica). La figuraccia di queste ore, lo dimostra. Già, il futuro è donna con frustino ;)
@Kemil
Dopo Rodotà pure io: entrambi avrebbero riempito il vuoto (uno democratico, l'altra fisico).
@Ale
Ne vedremo delle belle, come ne vediamo ormai tutti i giorni (e non solo in parlamento, specchio deformato della società). Vediamo, io intanto continuo il mantra Rodotà, Rodotà, Rodotà ...
@M4ry
Grazie... già, RESTIAMO UNITI ... e RESTIAMO UMANI!

 
Alle 19 aprile 2013 20:36 , Blogger Adriano Maini ha detto...

Beh, questa é andata! Ma mi pare sempre più Torre di Babele!

 
Alle 19 aprile 2013 20:49 , Blogger Alligatore ha detto...

... già, o forse stanno solo scherzando, per ringraziare i loro elettori e tirare su il morale a tutti (quelli del pdl hanno pure ritirato fuori la mortadella, loro sì le sanno fare le sagre).

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page