giovedì 11 aprile 2013

Due parole con unePassante



È un gradito ritorno quello di unePassante in palude questa sera, per la musica, ma non solo... intanto, dico che colpisce subito per la copertina, con questo dito che spara e sembra farle male… oppure no, non è una cosa seria? È un No Drama, dice il titolo, e io voglio crederci, anche perché lei è viva e vegeta, e lo è altrettanto la loro musica. Dato alle stampe con Anna The Granny, come l’esordio di tre anni fa More Than One In Number, questo splendido nuovo disco si allontana dal precedente per il piglio elettronico e meno cantautorato folk, senza però abbandonarlo. Più duri e surreali i pezzi, come del resto lascia intuire la copertina e l’artwork con giochi di coltelli.
Il trio composto da Giulia Sarno (chitarre/voce), Michele Staino (basso/tastiere/tromba), Emanuele Fiordellisi (elettronica, sequenze synth, batteria), è attorniato da molti ospiti che suonano violini, ukulele, sax, altre trombe, creando un perfetto equilibrio tra la freddezza ordinata dello sperimentalismo elettronico, e il calore pop-folk. Si nota una maturità e forza espressiva notevoli, dovuta forse al fatto dei molti concerti in giro per l’Italia. Un tour che si annuncia bello carico anche per No Drama (nei live diventeranno 4, con il compositore elettroacustico e polistrumentista Salvatore Miele). Per tutte queste cose (e anche per la citazione del filosofo ungherese György Lukács nell’interno del cartonato), mi fa piacere avere unePassante qui, a poche ore dall’uscita ufficiale del cd. Pronti?
PER CONOSCERLI MEGLIO CLICCA QUI

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , ,

150 Commenti:

Alle 11 aprile 2013 21:32 , Anonymous unepassante ha detto...

Io ci sono...

 
Alle 11 aprile 2013 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Giulia, benvenuta in palude ...

 
Alle 11 aprile 2013 21:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Grazie!

 
Alle 11 aprile 2013 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Sarai tu a rappresentare, degnamente il gruppo questa sera? ... o ci sarà qialche altro in giro?

 
Alle 11 aprile 2013 21:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sono sempre io anche se in Anonimo, perché scrivere ogni volta unepassante non mi riuscirà... :)

 
Alle 11 aprile 2013 21:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sono sempre io anche se in Anonimo, perché scrivere ogni volta unepassante non mi riuscirà... :)

 
Alle 11 aprile 2013 21:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

E chi lo sa! Qualche altro passante potrebbe materializzarsi

 
Alle 11 aprile 2013 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Va bene, mi fido sulla parola ;)

 
Alle 11 aprile 2013 21:36 , Anonymous unepassante ha detto...

Siamo tutti un po' sparsi al momento

 
Alle 11 aprile 2013 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Ti riconosco dalla voce, che sta già cantanto sul mio lettore cd ;)

 
Alle 11 aprile 2013 21:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ahahah bene! :)

 
Alle 11 aprile 2013 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora se ti senti pronta vado con le domande ...

 
Alle 11 aprile 2013 21:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vai! prontissima

 
Alle 11 aprile 2013 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Prima: come è nato No Drama?

 
Alle 11 aprile 2013 21:40 , Anonymous unepassante ha detto...

No Drama è nato da un anno e più di sperimentazioni e giochi con l’elettronica. Da quando Emanuele è entrato nel gruppo ci ha portato in dono questo mondo di possibilità

 
Alle 11 aprile 2013 21:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ciao ci sono anche io anche se la mia connessione non è un granché... michele

 
Alle 11 aprile 2013 21:41 , Anonymous unepassante ha detto...

prima ci siamo divertiti a riarrangiare i pezzi del nostro primo disco con i suoi strumenti (sequencer, percussioni elettroniche, synth), e poi è stato naturale arrangiare i nuovi pezzi che andavo scrivendo direttamente in questa chiave

 
Alle 11 aprile 2013 21:42 , Anonymous unepassante ha detto...

Ciao Mike!

 
Alle 11 aprile 2013 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Mic.. benvenuto anche a te.

 
Alle 11 aprile 2013 21:42 , Anonymous unepassante ha detto...

Hai visto che un passante si è materializzato? :)

 
Alle 11 aprile 2013 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Vedo, vedo ....

 
Alle 11 aprile 2013 21:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ciao a tutti!

 
Alle 11 aprile 2013 21:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vai pure Giulia, non volevo interrompere il discorso..

 
Alle 11 aprile 2013 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo?

 
Alle 11 aprile 2013 21:45 , Anonymous unepassante ha detto...

Beh, quindi dicevamo della nascita di No Drama dalle nostre sperimentazioni con l'elettronica

 
Alle 11 aprile 2013 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Intervieni pure quando vuoi, Mic ...è bello se dialoghiamo in tanti.

 
Alle 11 aprile 2013 21:45 , Anonymous unepassante ha detto...

Ecco, il titolo: perché l’idea alla base del disco è, in soldoni: “Abbiamo le nostre angosce, i nostri problemi e le nostre contraddizioni. Non facciamone un dramma, facciamone arte.”

 
Alle 11 aprile 2013 21:46 , Anonymous unepassante ha detto...

L’idea è che l’arte abbia la capacità, attraverso la messa in forma, di esorcizzare e sublimare le ansie esistenziali, i conflitti, i mali che abbiamo tutti

 
Alle 11 aprile 2013 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Direi ottima filosofia di vita ...dietro questo titolo.

 
Alle 11 aprile 2013 21:47 , Anonymous unepassante ha detto...

che non è un'idea così nuova, ovviamente...

 
Alle 11 aprile 2013 21:48 , Anonymous unepassante ha detto...

Sì, diciamo che ci sto provando ad adottarla... ma non sempre riesce! :)

 
Alle 11 aprile 2013 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma è bene rilanciare ogni tanto ;)

 
Alle 11 aprile 2013 21:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 11 aprile 2013 21:51 , Anonymous unepassante ha detto...

La genesi è quasi sempre chitarra e voce. Ho scritto e registrato a casa i pezzi in un arco di tempo largo, ci abbiamo lavorato insieme sporadicamente mentre ancora eravamo in tour per il disco precedente, ma poi ci siamo fermati e ci siamo concentrati sulla produzione per molti mesi... mesi di tentativi, strade sbagliate, cambiamenti, che lentamente però hanno portato al risultato... per fortuna!

 
Alle 11 aprile 2013 21:53 , Anonymous unepassante ha detto...

con l’elettronica il problema è che hai talmente tante soluzioni possibili che è difficile fare delle scelte. Il lavoro è stato appunto quello di immaginare i suoni, e poi provare a trovarli, molto più spesso seduti davanti a un computer piuttosto che in sala prove...

 
Alle 11 aprile 2013 21:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Confermo. L'elettronica rallenta molto il lavoro in questo senso, ma è stata una scelta ponderata e in cui credevamo molto tutti.

 
Alle 11 aprile 2013 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Quindi un gran lavorare alla tastiera del pc, come ora ;)

 
Alle 11 aprile 2013 21:56 , Anonymous unepassante ha detto...

Esatto. Ma è stato anche divertente, eh. Cerebrale e divertente

 
Alle 11 aprile 2013 21:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non solo Pc... ma ci vorrebbe Manu per l'elenco completo dei dispositivi di cui ci siamo serviti!

 
Alle 11 aprile 2013 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione di questo cd?

 
Alle 11 aprile 2013 21:58 , Anonymous unepassante ha detto...

Ahahaah beh, tanti ovviamente... Tipo Gianmaria (il nostro produttore) che fa esplodere un’intera bottiglia di passata di pomodoro durante la pausa pranzo? Dico esplodere per davvero, cioè che è finita fino al tetto della cucina… Mike, tu c'eri?

 
Alle 11 aprile 2013 21:59 , Blogger Alligatore ha detto...

... troppa elettronica ;)

 
Alle 11 aprile 2013 21:59 , Blogger Elle ha detto...

Ciao a tutti, ci sono anche io :)

 
Alle 11 aprile 2013 21:59 , Anonymous unepassante ha detto...

Le sinusoidi che hanno creato un campo elettromagnetico potentissimo forse!

 
Alle 11 aprile 2013 22:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Stavo pensando al mobile di vetro della coinquilina di Gianmaria, ma in effetti a qul punto il disco l'avevamo già finito... e poi non lo classificherei come "divertente"

 
Alle 11 aprile 2013 22:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, spero abbiate registrato il tutto ...

 
Alle 11 aprile 2013 22:00 , Anonymous unepassante ha detto...

Ciao Elle!

 
Alle 11 aprile 2013 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Elle, benritrovata in palude ...

 
Alle 11 aprile 2013 22:01 , Anonymous unepassante ha detto...

Ahahhaah sì, io rido ma in effetti distruggere un tavolino di vetro di design con la forza del pensiero non è troppo divertente

 
Alle 11 aprile 2013 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

... e anche da qui No Drama

 
Alle 11 aprile 2013 22:03 , Anonymous unepassante ha detto...

Ahahahah esatto! Ma la coinquilina di Gianmaria forse non è troppo d'accordo.

 
Alle 11 aprile 2013 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Passando ad altro, se il vostro cd fosse un concept-album su cosa sarebbe?

 
Alle 11 aprile 2013 22:05 , Anonymous unepassante ha detto...

Beh, direi che “No Drama” è già un concept di per sé. Tutte le canzoni in qualche modo partono dall’idea di superare determinati nodi, ansie, problemi attraverso l’arte, attraverso la forma, l’atto creativo. Piuttosto che “fare tragedie”, cioè teatralizzare nella vita il malessere, meglio affrontare le cose con la razionalità unita alla creatività e fare arte. Facile, no? :)

 
Alle 11 aprile 2013 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

... decismente sì ;)

 
Alle 11 aprile 2013 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di No Drama? … che vi piace di più fare live?

 
Alle 11 aprile 2013 22:09 , Anonymous unepassante ha detto...

A questa rispondiamo entrambi contemporaneamente, e vediamo se diciamo le stesse...

 
Alle 11 aprile 2013 22:09 , Blogger Elle ha detto...

Secondo me tutto (o molto) sta nell'iniziare. A me piace la vita "no-drama" anche se pure a me viene prima il "drama"..

 
Alle 11 aprile 2013 22:09 , Blogger Elle ha detto...

E la musica è un buon inizio.

 
Alle 11 aprile 2013 22:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Valentine's. E' un pezzo che ha tutto, a livello di atmosfera, e mi diverto molto a suonarlo dal vivo, anche perché devo fare il "salto della quaglia" dal contra al basso elettrico

 
Alle 11 aprile 2013 22:11 , Anonymous unepassante ha detto...

Pezzo di cui vado più fiera: “Valentine’s, or The End”. Per il live, direi Wonderful Robots, perché urlo tantissimo e faccio la rocker (al concerto di presentazione mi sono buttata per terra, e non escludo la possibilità di fare stage diving in un prossimo show)

 
Alle 11 aprile 2013 22:12 , Anonymous unepassante ha detto...

Elle, hai perfettamente ragione: il Drama purtroppo ci arriva addosso, e tendiamo anche a farlo pesare alla gente che ci circonda... Poi bisogna fare uno sforzo e incanalare in cose più positive...

 
Alle 11 aprile 2013 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, alla Pier Paolo Capovilla ;)

 
Alle 11 aprile 2013 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Credo che ci si riesca col tempo, dopo un bel po' di esercizi zen ...

 
Alle 11 aprile 2013 22:13 , Anonymous unepassante ha detto...

Ahahahahah no ti prego, se mi dici così non lo faccio! La canterò immobile, anzi seduta dai...

 
Alle 11 aprile 2013 22:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Elle, curiosità mia, tu il disco lo hai sentito?

 
Alle 11 aprile 2013 22:14 , Anonymous unepassante ha detto...

Sì (per gli esercizi zen)... è una lunga strada, ma come diceva Elle tutto sta nel cominciare

 
Alle 11 aprile 2013 22:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Capovilla sta anche immobile a fare la statua per un minuto durante i live, mi spiace, ti ha preceduta anche in questo.

 
Alle 11 aprile 2013 22:15 , Blogger Elle ha detto...

Io sono sulla pagina facebook che cerco di ascoltare, ma ho una connessione a singhiozzo.. terribile, per ora ho finito Bats Rats And Cats, spero sia in questo disco ;)

 
Alle 11 aprile 2013 22:15 , Anonymous unepassante ha detto...

Che palle. Ha fatto tutto lui. Pare abbia anche inventato Majakovskij prima di Majakovskij.

 
Alle 11 aprile 2013 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, hai ragione Giulia ... no, Elle, quella era sul disco precedente.

 
Alle 11 aprile 2013 22:16 , Anonymous unepassante ha detto...

No Elle, Bats Rats and Cats è nel disco precedente! Puoi ascoltare quello nuovo a questo link: http://www.rockit.it/unepassante/album/no-drama/22320

 
Alle 11 aprile 2013 22:17 , Blogger Elle ha detto...

Ma ora sono curiosa di sentire, anzi di veder cantare Wonderful Robots ;)

 
Alle 11 aprile 2013 22:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

No, quella è nel primo disco! Possiamo pubblicizzare il link giusto per l'ascolto?

 
Alle 11 aprile 2013 22:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, certo, l'ha già fatto Giulia ...

 
Alle 11 aprile 2013 22:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

ah ok avevi già fatto tu. la mia connessione deve perdere qualche colpo.

 
Alle 11 aprile 2013 22:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Qui potete linkare tutto senza drama...

 
Alle 11 aprile 2013 22:18 , Anonymous unepassante ha detto...

Ahahahaah vieni a un nostro concerto allora! Dove abiti? (se posso)

 
Alle 11 aprile 2013 22:19 , Blogger Elle ha detto...

Ah, grazie!
Beh, comunque avevi una bella voce già allora.

 
Alle 11 aprile 2013 22:19 , Blogger Alligatore ha detto...

Così, se riesce a sentire potrà dire quale preferisce anche Elle ...e chi passa di qui e non ha il cd, che esce domani...

 
Alle 11 aprile 2013 22:19 , Anonymous unepassante ha detto...

grazie :)

 
Alle 11 aprile 2013 22:20 , Blogger Elle ha detto...

A Berlino: l'avete messa nel tour?
L'elettronica ci sta benissimo a Berlino.

 
Alle 11 aprile 2013 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Io sul lago di Garda, Elle a Berlin...

 
Alle 11 aprile 2013 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, unePassante live in Berlin... sembra il titolo di un bel disco live.

 
Alle 11 aprile 2013 22:21 , Anonymous unepassante ha detto...

Eh, lo sappiamo bene! Per adesso purtroppo non espatriamo, ma contiamo di farlo presto! Le date comunque si trovano su www.unepassante.com/thetour

 
Alle 11 aprile 2013 22:22 , Anonymous unepassante ha detto...

"UNEPASSANTE LIVE IN BERLIN" è già un sogno

 
Alle 11 aprile 2013 22:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Tornando alle canzoni, a me piacciono molto anche Xman, Lullaby e Woodworms... tra l'altro, messe una dietro all'altra al centro del cd.

 
Alle 11 aprile 2013 22:23 , Anonymous unepassante ha detto...

Eh, il responsabile della scaletta è Michele! è una cosa a cui tiene molto... :)

 
Alle 11 aprile 2013 22:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anche a me piacciono, soprattutto Woodworms, che è stato un pezzo che ha trovato la sua forma finale solo quando eravamo già molto in avanti con il lavoro e che fino all'ultimo ha rischiato di esserne escluso. Forse anche per questo ci sono particolarmente affezionato, secondo me è uno dei pezzi forti.

 
Alle 11 aprile 2013 22:25 , Anonymous unepassante ha detto...

Vero! A un certo punto mi ero fissata che lo odiavo, quel pezzo... Poi abbiamo trovato l'arrangiamento giusto e adesso anche io lo amo molto

 
Alle 11 aprile 2013 22:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sì in effetti è una cosa che andava citata nel disco alla voce "maestro delle scalette"

 
Alle 11 aprile 2013 22:26 , Anonymous unepassante ha detto...

Ahahhaah Master of little stairs

 
Alle 11 aprile 2013 22:26 , Blogger Elle ha detto...

Sì, è un bel titolone di giornale, sento già anche lo strillone!

 
Alle 11 aprile 2013 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è uscito ancora con Anna The Granny, come il precedente, l’esordio
More Than One In Number … ormai possiamo dire è la “vostra etichetta”? … è c’è sempre ABuzzSupreme come promozione e tante cose. Una grande famiglia, al di là di facile retorica.

 
Alle 11 aprile 2013 22:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Se fossimo in una trasmissione americana risponderemmo (voce da film di Tarantino): "ehi, siamo un team, hai capito?"

 
Alle 11 aprile 2013 22:28 , Anonymous unepassante ha detto...

Assolutamente sì! Annathegranny e unepassante sono praticamente nate insieme, Gianmaria non è solo "etichetta" ma anche il vero e proprio produttore del disco, ci abbiamo lavorato insieme in ogni dettaglio

 
Alle 11 aprile 2013 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Un dream team ;)

 
Alle 11 aprile 2013 22:29 , Anonymous unepassante ha detto...

con Andrea, Fabio e Michelle di A Buzz Supreme c’è ormai molto più di un rapporto professionale. Tanto che Michelle in questo momento è qui con me! Abbiamo mangiato la pasta col sugo qui davanti al computer... :)

 
Alle 11 aprile 2013 22:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

E' vero le discussioni col producer sono state sempre molto stimolanti. Mancava solo la pistola di Phil Spector!

 
Alle 11 aprile 2013 22:30 , Anonymous unepassante ha detto...

:) Francamente non saprei né vorrei lavorare in un’atmosfera diversa, francamente, perché, se da un lato è ovvio che la professionalità venga prima di tutto, se poi non c’è un qualcos’altro a legare le persone che senso ha fare questo mestiere?

 
Alle 11 aprile 2013 22:31 , Blogger Alligatore ha detto...

Che sorpesa, ciao Michelle ...

 
Alle 11 aprile 2013 22:31 , Anonymous unepassante ha detto...

AHAHAHAAHAHAHHAHAH

 
Alle 11 aprile 2013 22:32 , Anonymous Michelle :) ha detto...

Ciao Alligatore! (Michelle)

 
Alle 11 aprile 2013 22:32 , Anonymous Michelle :) ha detto...

Molto accogliente la tua palude!

 
Alle 11 aprile 2013 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie, anche tu sei già passata di qua ...

 
Alle 11 aprile 2013 22:34 , Anonymous Michelle ha detto...

Eh già! E Bardus si perse...

 
Alle 11 aprile 2013 22:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, in coda all'intervista ...

 
Alle 11 aprile 2013 22:36 , Anonymous Michelle ha detto...

:)

 
Alle 11 aprile 2013 22:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Continuando con unePassante (che non si perdano anche loro): copertina con un dito che spara, e ti trapassa il cervello … ma per finta. Recitazione a togliere, direi, proprio per dire “è solo uno scherzo”. O no? “No Drama”? Come è nata? Come ve la siete inventata?

 
Alle 11 aprile 2013 22:38 , Anonymous unepassante ha detto...

Anche la copertina è legata al concept generale del disco, quello di sublimare la violenza, il conflitto, il malessere interiore attraverso l’arte. Abbiamo lavorato con il fotografo (e artista a tutto tondo) Michele Santarsiere su questo, l’abbiamo scelto proprio perché la sua estetica è fondata su questo (almeno secondo me!). Guardate i suoi lavori su www.devilsoap.com. C’è sempre una sorta di violenza cristallizzata, direi riscattata dalla forma. Ecco questo “riscatto” del male nella forma, potrebbe essere un buon modo di definire No Drama

 
Alle 11 aprile 2013 22:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Esatto. Penso che Michele abbia fatto un lavoro davvero ottimo con l'artwork.

 
Alle 11 aprile 2013 22:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Diei ottima definizione e foto interessanti, dopo me le guardo con calma ...

 
Alle 11 aprile 2013 22:42 , Anonymous unepassante ha detto...

Domani tra l'altro ne pubblichiamo un'altra, di foto del set con Michele Santarsiere... (forse, o forse lunedì, non so)

 
Alle 11 aprile 2013 22:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove presenterete/avete presentato l’album? … che ufficialmente esce tra qualche ora... tra un'ora e diciotto primi esatti.

 
Alle 11 aprile 2013 22:43 , Blogger Elle ha detto...

A me la copertina sembra molto elegante, con una spruzzatina di disordine..

 
Alle 11 aprile 2013 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Io la trovo surreale ...

 
Alle 11 aprile 2013 22:44 , Anonymous unepassante ha detto...

Grazie Elle! Mi fa molto piacere :) Devo dire che sta piacendo molto in generale, solo Alberto Mariotti (King Of The Opera, Samuel Katarro...) mi ha detto "Oddio, ma sembri la Rettore!!!"

 
Alle 11 aprile 2013 22:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ah ah la volevo dire io questa! Cmq non è per niente vero...

 
Alle 11 aprile 2013 22:47 , Anonymous unepassante ha detto...

:) Tornando alla domanda, abbiamo fatto il concerto di presentazione al tender club di Firenze, con tutti i musicisti che hanno suonato nel disco come ospiti… è stato delirante, ma bellissimo! Adesso ce ne andiamo a Roma per suonare all’Angelo Mai con i bravissimi Mamavegas, e poi tutte le altre date come dicevo le trovate su www.unepassante.com nella sezione tour, che sarà aggiornata man mano che escono le date.

 
Alle 11 aprile 2013 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, mi immagino di vederlo quando te lo dice "...sembri la Rettore". Fantastico...

 
Alle 11 aprile 2013 22:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

C'è anche il cocnerto in collaborazione con Tempo Reale, che anche se non è legato alla presentazione del disco, si preannuncia molto interessante...

 
Alle 11 aprile 2013 22:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, seguiremo i vostri spazi web per vedere dove e quando suonate ... e sarete in quattro...

 
Alle 11 aprile 2013 22:51 , Anonymous unepassante ha detto...

Eh... fantastico sì... Poi il giorno dopo mi ha detto "Ma davvero ti ho detto così? Scusami, ero un po' sbronzo forse..."

 
Alle 11 aprile 2013 22:51 , Anonymous unepassante ha detto...

Eh... fantastico sì... Poi il giorno dopo mi ha detto "Ma davvero ti ho detto così? Scusami, ero un po' sbronzo forse..."

 
Alle 11 aprile 2013 22:52 , Anonymous unepassante ha detto...

Sì, ci sarà Salvatore Miele con noi, oramai un "passante" a tutti gli effetti :)

 
Alle 11 aprile 2013 22:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, grande Alberto ... se non ci fosse bisognerebbe inventarlo.

 
Alle 11 aprile 2013 22:53 , Anonymous unepassante ha detto...

:)

 
Alle 11 aprile 2013 22:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 11 aprile 2013 22:56 , Anonymous unepassante ha detto...

Beh, a questo punto salutiamo Katarro che gli staranno fischiando le orecchie... :)
E saluterei anche György Lukács visto che l'hai notato. :)

 
Alle 11 aprile 2013 22:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Farsi una domanda e rispondersi fa molto Marzullo. Io passo! (senza offesa)

 
Alle 11 aprile 2013 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Infatti, siamo in zona Marzullo...

 
Alle 11 aprile 2013 22:58 , Anonymous unepassante ha detto...

Ahahahah Mike, io speravo in te perché non mi viene in mente niente! Ne abbiamo dette parecchie per stasera...

 
Alle 11 aprile 2013 22:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Grande Marzullo

 
Alle 11 aprile 2013 22:59 , Anonymous unepassante ha detto...

Ah, ringraziamo Elle per essere stata con noi! Se veniamo a Berlino speriamo di vederti!

 
Alle 11 aprile 2013 22:59 , Blogger Elle ha detto...

Io intanto ho ascoltato Wonderful Robots e mi piace, e XMan e mi piace, e poi su Valentine's, or The End s'è bloccato tutto, ma sento che mi sarebbe piaciuta.

 
Alle 11 aprile 2013 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a voi, sì ne abbiamo dette tante.

 
Alle 11 aprile 2013 23:00 , Anonymous unepassante ha detto...

Io e Michelle a questo punto smaniamo per andarci a bere una birretta... Che dici Alligatore, sei soddisfatto? O ci tenevi particolarmente alla auto-domanda? :)

 
Alle 11 aprile 2013 23:01 , Blogger Elle ha detto...

Sì, vi aspetto. Grazie a voi!

 
Alle 11 aprile 2013 23:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mi accodo per la trasfera a Berlino, speriamo!

 
Alle 11 aprile 2013 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Un grazie a Giulia e Mic, Elle, Michelle ... chi è passato e passerà.

 
Alle 11 aprile 2013 23:01 , Anonymous unepassante ha detto...

Ahahaahah grazie Elle! Ascoltatelo quando avrai una connessione meno frustrante... :) C'è anche il video di Xman che mi permetto di consigliarti di vedere

 
Alle 11 aprile 2013 23:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Siamo tutti berlinesi ;)

 
Alle 11 aprile 2013 23:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, e grazie all'Alligatore

 
Alle 11 aprile 2013 23:02 , Anonymous unepassante ha detto...

Ciao Alligatore, grazie! E ciao Mike :)

 
Alle 11 aprile 2013 23:03 , Anonymous unepassante ha detto...

Ciaooooooo

 
Alle 11 aprile 2013 23:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Infatti, l'ho pensato in coda György Lukács ... un saluto anche a lui, dentro di noi ...

 
Alle 11 aprile 2013 23:05 , Blogger Elle ha detto...

Siete già tra i preferiti, in attesa di tempi migliori.. o del concerto a Berlino ;)
Buonanotte a tutti.

 
Alle 11 aprile 2013 23:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna a unePassante.

 
Alle 12 aprile 2013 12:06 , Blogger Eva ha detto...

Mi piacciono gli equilibri tra caldo e freddo, generano gradevole tepore, anche acustico. Un bacio.

 
Alle 12 aprile 2013 19:54 , Blogger Felinità ha detto...

mi piacciono le cose un po' inquitanti , e questa copertina fa al caso mio ..... miao

 
Alle 12 aprile 2013 20:56 , Blogger Alligatore ha detto...

@Eva
Allora ascolta unePassante (hai visto che eleganza?), che credo ti piacerà.
Due baci.
@Fel
Lo credo che ti piacciono le cose inquietanti ... altrimenti non frequenteresti la palude ;)
Miaooooo

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page