lunedì 23 gennaio 2012

Due parole con i Phidge

Questa sera si fa la storia o si muore. Anzi, si fa la Storia, punto e basta, perché ritorna nella palude la prima band passata di qui per la blog-intervista (nel lontano febbraio 2008), i Phidge.  Tanto tempo è passato da allora, ma ho ritrovato un gruppo con la voglia di fare, con un piacere del rock nelle vene, nonostante gli anni e i cambiamenti effettuati in questo periodo (per esempio, hanno un nuovo batterista). Sono cresciuti dall’esordio It’s All About Tell di quattro anni fa, ma sono rimasti fedeli a loro stessi, soprattutto nella volontà di fare e nell’entusiasmo di stare insieme; per dirvi, questa sera hanno organizzato una cena in occasione della blog-intervista.
Questo nuovo disco s’intitola We Never Really Came Back (con Back scritto storto, come tutto il titolo dell’album di Nordgarden, che sia una tendenza del 2012?), ed è uscito, come il precedente, con la bolzanina Riff Records. I Phidge sono tornati, dicono con questo titolo, sono loro, ma non lo sono completamente: amori, delusioni, battaglie vinte, battaglie perse … la vita, la vita ha inevitabilmente creato degli altri Phidge. La copertina, ispirata da un Amleto televisivo di Carmelo Bene (dopo mi spiegheranno), con le figure dei quattro Phidge in movimento, sembra alludere a questo cambiamento continuo. C’è energia in questa immagine, come nella loro musica. La sento dal cd, la sento dal tavolino in movimento. Non è una seduta spiritica, ma la blog-intervista in partenza. Se ci siete battete un colpo… 

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

170 Commenti:

Alle 23 gennaio 2012 21:31 , Blogger phidge ha detto...

eccoli

 
Alle 23 gennaio 2012 21:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Puntualissimi, si vede che siete già passati di qui ...

 
Alle 23 gennaio 2012 21:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Bentronati nella palude.

 
Alle 23 gennaio 2012 21:32 , Blogger phidge ha detto...

siam di casa, dai
come stai, alligator?

 
Alle 23 gennaio 2012 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Non mi lamento dai, e voi? Avete cenato?

 
Alle 23 gennaio 2012 21:34 , Blogger phidge ha detto...

siamo pieni di cibo abruzzese

 
Alle 23 gennaio 2012 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, saranno felici di saperlo i lettori del mio blog che vengono da quella regione ... com'è il cibo abruzzese?

 
Alle 23 gennaio 2012 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Carne, formaggi, pane ...

 
Alle 23 gennaio 2012 21:36 , Blogger phidge ha detto...

guarda, più che altro 'ndurciullun, che poii se vuoi ne parliamo

 
Alle 23 gennaio 2012 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Dopo ne parliamo, dai, intanto che la digerite ...

 
Alle 23 gennaio 2012 21:37 , Blogger phidge ha detto...

con sugo di costine

 
Alle 23 gennaio 2012 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Sapevo degli arrosticini, da quelle parti, se non sbaglio ...

 
Alle 23 gennaio 2012 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Una cosa così? ...

 
Alle 23 gennaio 2012 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

... e vino?

 
Alle 23 gennaio 2012 21:40 , Blogger phidge ha detto...

abbiamo anche aperto una bottiglia di testarossa!

 
Alle 23 gennaio 2012 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Fantastico, mi dice bene, brindiamo a questa nuova blog-intervista, dopo la prima volta, la prima volta assoluta con voi nel febbraio 2008.

 
Alle 23 gennaio 2012 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Avete il primato ...

 
Alle 23 gennaio 2012 21:42 , Blogger phidge ha detto...

in alto i calici!

 
Alle 23 gennaio 2012 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

E se volete, partiamo con le nuove domande musicali ... pronti?

 
Alle 23 gennaio 2012 21:44 , Blogger phidge ha detto...

siamo nati pronti

 
Alle 23 gennaio 2012 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, allora faccio partire il cd e vado con la prima domanda ...

 
Alle 23 gennaio 2012 21:46 , Blogger phidge ha detto...

yeah!

 
Alle 23 gennaio 2012 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato “We Never Really Came Back”?

 
Alle 23 gennaio 2012 21:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ho visto il vostro concerto al locomotiv, bologna, siete grandi!!!!!

 
Alle 23 gennaio 2012 21:48 , Blogger phidge ha detto...

è nato dalle ceneri di ciò che siamo stati, sotto cui abbiamo trovato braci ancora ardenti

 
Alle 23 gennaio 2012 21:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Anonimo al concerto al Locomitv.

 
Alle 23 gennaio 2012 21:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

C"ero anche io a bologna, bravi e karini! Alice

 
Alle 23 gennaio 2012 21:50 , Blogger phidge ha detto...

metà dei pezzi nasceva durante il mixaggio del primo disco, che è un modo per sottolineare come non fossimo ancora soddisfatti

 
Alle 23 gennaio 2012 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Alice ... siete rinati con un sacco di fans... e siete perfezionisti.

 
Alle 23 gennaio 2012 21:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo?

 
Alle 23 gennaio 2012 21:53 , Blogger phidge ha detto...

Il titolo nasce da un estratto del testo di Blind Diving, che raccontava di un viaggio i cui protagonisti, da quel viaggio, in un certo senso non erano mai tornati

 
Alle 23 gennaio 2012 21:54 , Blogger phidge ha detto...

...poi, a registrazioni concluse, abbiamo notato come quelle parole potessero attagliarsi alla nostra istuazione di quel frangente

 
Alle 23 gennaio 2012 21:55 , Blogger phidge ha detto...

...e in ogni caso, grazie ad Alice!

 
Alle 23 gennaio 2012 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Alice nella palude ... sembra il titolo di una canzone ;)

 
Alle 23 gennaio 2012 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Come mai la scritta Back è storta?

 
Alle 23 gennaio 2012 21:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Scelta puramente estetica? ...

 
Alle 23 gennaio 2012 21:58 , Blogger phidge ha detto...

una canzone di De Gregori feat. Vasco Brondi!

 
Alle 23 gennaio 2012 21:59 , Blogger phidge ha detto...

sia estetica che semantica! Sottolinea il non ritorno ed è difficile da leggere, è un modo di scendere a patti con qualcosa che non va

 
Alle 23 gennaio 2012 22:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale? Qualche episodio …

 
Alle 23 gennaio 2012 22:03 , Blogger phidge ha detto...

Guarda, le registrazioni sono state all'inizio del 2011, e ci abbiamo inaugurato la nuova sede del Vacuum Studios: quindi un piccolo velo di emozione non mancava!

 
Alle 23 gennaio 2012 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Siete sempre i primi voi ;)

 
Alle 23 gennaio 2012 22:04 , Blogger phidge ha detto...

Lo studio tra l'altro è in un vecchio casolare nella prima campagna bolognese, per cui era immerso nella nebbia e rendeva l'atmosfera unica

 
Alle 23 gennaio 2012 22:05 , Blogger phidge ha detto...

Poi, certi racconti su un famoso venditore di materassi... ma qui siamo costretti a mantenere il riserbo! :)

 
Alle 23 gennaio 2012 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Sento odore di spy-story...

 
Alle 23 gennaio 2012 22:07 , Blogger phidge ha detto...

non possiamo poi dimenticare gli ospiti che ci sono venuti a trovare in studio e che hanno lasciato un segno indelebile nel sound del disco

 
Alle 23 gennaio 2012 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Che sto ascoltando ora con piacere ... è un disco che sale, a dirla alla ciritichese. Chi è venuto?

 
Alle 23 gennaio 2012 22:08 , Blogger phidge ha detto...

spiacenti, ma nessuna info su GM verrà estorta...

 
Alle 23 gennaio 2012 22:09 , Blogger phidge ha detto...

Ah, gli ospiti: intanto, la conferma del Maestro Elia Penna, che si è occupato dei synth e del piano acustico in ben cinque pezzi

 
Alle 23 gennaio 2012 22:10 , Blogger phidge ha detto...

poi, Matteo Dicembrio degli Eveline e dei Crzay Crazy world of Mr. Rubik, all'organo in Invisible Colors e al piano in reverse in Hot Water Beach

 
Alle 23 gennaio 2012 22:11 , Blogger phidge ha detto...

...e infine Alessandro Tumscitz alla tromba nel finale di Nobody Tries

 
Alle 23 gennaio 2012 22:11 , Blogger phidge ha detto...

Ultima nota di colore: durante le registrazioni abbiamo deciso di piantare l'orto fuori dal casolare!

 
Alle 23 gennaio 2012 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Bei nomi, personaggi del rock italico che apprezzo molto.

 
Alle 23 gennaio 2012 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

... e l'orto fa molto neo-grunge ;)

 
Alle 23 gennaio 2012 22:13 , Blogger phidge ha detto...

...a che traccia sei nell'ascolto, Alligator?

 
Alle 23 gennaio 2012 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

La n. 8

 
Alle 23 gennaio 2012 22:14 , Blogger phidge ha detto...

Non stai parlando dei Nickelback, vero? :)

 
Alle 23 gennaio 2012 22:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Card With A Wish, se non sbaglio...

 
Alle 23 gennaio 2012 22:14 , Blogger phidge ha detto...

Ah, Card with a wish!

 
Alle 23 gennaio 2012 22:15 , Blogger phidge ha detto...

no che non sbagli!

 
Alle 23 gennaio 2012 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, ora sono alla 9 ...il cd avanti bene.

 
Alle 23 gennaio 2012 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Poi arrivo ai pezzi, e ora, continuando ...si parla di nuovo inizio con questo disco. Perchè? Cosa è successo ai Phidge in questi anni?

 
Alle 23 gennaio 2012 22:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

altro che "we never really came back"... siete tornati e alla grande! un abbraccio ai Phidge e un saluto all'Alligatore. Giambo

 
Alle 23 gennaio 2012 22:17 , Blogger phidge ha detto...

è prevista una recensione? anzi, ti andrebbe di sbilanciarti in una first impression? Non osiamo chiederti un voto...

 
Alle 23 gennaio 2012 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Se si può sapere o è topo secret come il GM.

 
Alle 23 gennaio 2012 22:18 , Blogger phidge ha detto...

Intanto un abbraccio al nostro primo tecnico del suono (sempre a proposito di debutti!)

 
Alle 23 gennaio 2012 22:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sono sempre Alice, mi interessava l"orto, mi invitate?

 
Alle 23 gennaio 2012 22:19 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Giambo ... e Alice, l'invitate?

 
Alle 23 gennaio 2012 22:20 , Blogger phidge ha detto...

Beh, tanto per cominciare un mese dopo l'uscita del primo disco rimanemmo senza batterista!
E dopo un po' di infruttuose peregrinazioni, siamo arrivati a Oscar Astorri, che dall'aprile 2009 pesta come nessuno

 
Alle 23 gennaio 2012 22:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Lo sento bene, da il ritmo alla mia coda.

 
Alle 23 gennaio 2012 22:22 , Blogger phidge ha detto...

Poi è successo quello che succede lungo una vita: c'è chi ha messo su famiglia, chi ha perso affetti cari, chi ne ha trovati di insostituibili

 
Alle 23 gennaio 2012 22:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ciao ragazzi, proprio una bella intervista?

 
Alle 23 gennaio 2012 22:22 , Blogger phidge ha detto...

tutte esperienze che nel disco sono presenti eccome, e svettano

 
Alle 23 gennaio 2012 22:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, è un disco con molte emozioni.

 
Alle 23 gennaio 2012 22:23 , Blogger phidge ha detto...

Alice, ti invitiamo se ci dimostri che sei Alice!

 
Alle 23 gennaio 2012 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Alice, dimostra che sei Alice. Raccontaci del gatto con gli stivali.

 
Alle 23 gennaio 2012 22:25 , Blogger phidge ha detto...

(per la cronaca, è cambiato il phidge alla tastiera)

 
Alle 23 gennaio 2012 22:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Invitatemi e ve lo dimostrero"?

 
Alle 23 gennaio 2012 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

Nel senso di chi scrive ....

 
Alle 23 gennaio 2012 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

... è cambiato chi scrive.
Alice, bello questo gioco. Almeno parlaci del cappellaio matto.

 
Alle 23 gennaio 2012 22:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

la serata si impenna! bella regaz. vale

 
Alle 23 gennaio 2012 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma tu sei vale che conosco io? Dimostramelo...

 
Alle 23 gennaio 2012 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Niente, difficile ..

 
Alle 23 gennaio 2012 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Questo “nuovo inizio” quanto ha influito sulle vostre canzoni? Sullo scriverle come sull’eseguirle?

 
Alle 23 gennaio 2012 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Difficile anche questa ...

 
Alle 23 gennaio 2012 22:31 , Blogger phidge ha detto...

scusate, il pc aveva preso fuoco

 
Alle 23 gennaio 2012 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah ... serata di misteri e cose strane.

 
Alle 23 gennaio 2012 22:34 , Blogger phidge ha detto...

comunque, vabè, sulla vale e sull'alice lasciamo dirimere te; per le canzoni nuove possiamo dirti che, a prescindere dalle sfighe e dagli sconvolgimenti vari (la vitcha è dura, dice qualcuno che vende un sacco di dischi, lui sì), volevamo cose che fossero molto immediate da suonare anche live...hai notato che adesso si capisce quasi sempre in che tempo stiamo suonando?!

 
Alle 23 gennaio 2012 22:34 , Blogger Alligatore ha detto...

La rece sta venendo bene, la scrivo praticamente in diretta ... a volte non riesco, mi devo chiarire le idee dopo, a volta viene bene... ora viene bene. Sento che è un cd che cresce, canzone dopo canzone.

 
Alle 23 gennaio 2012 22:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, c'è una precisione tecnica molto marcata, mi sembra ci sia un bravo direttore d'orchestra dietro.

 
Alle 23 gennaio 2012 22:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

P

 
Alle 23 gennaio 2012 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

P come Phidge.

 
Alle 23 gennaio 2012 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di questo nuovo cd?

 
Alle 23 gennaio 2012 22:38 , Blogger phidge ha detto...

i studio ci ha aiutato molto Bruno Germain, il nostro producer; nella fase di pre produzione ci hanno aiutato le idee chiare...dopo tutto quello che è successo, dubbi sulla musica non ce ne erano più

 
Alle 23 gennaio 2012 22:41 , Blogger phidge ha detto...

Sui pezzi preferiti possiamo scegliere separatamente?

 
Alle 23 gennaio 2012 22:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, come no ...

 
Alle 23 gennaio 2012 22:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi sembra anche giusto ...

 
Alle 23 gennaio 2012 22:43 , Blogger phidge ha detto...

Doddy: Nobody tries; perchè è dispari, ma non sembra

 
Alle 23 gennaio 2012 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

L'ho capita...

 
Alle 23 gennaio 2012 22:45 , Blogger phidge ha detto...

Oscarone: On the whole; per il finale. Che s p a c c a .

 
Alle 23 gennaio 2012 22:46 , Blogger Sudeep ha detto...

Phidge is awesome!!

 
Alle 23 gennaio 2012 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, spacca eccome se spacca.

 
Alle 23 gennaio 2012 22:47 , Blogger phidge ha detto...

welcome, dudeeeeeeeeeeeeee!!!!!
We're going to play in Bozen, february 4th!

 
Alle 23 gennaio 2012 22:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Sudeep ... benvenuto nella palude.

 
Alle 23 gennaio 2012 22:48 , Blogger phidge ha detto...

Nick, detto Veergio: Card with a wish; è evocativo al punto giusto

 
Alle 23 gennaio 2012 22:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche qui, capisco ... un pezzo che sale, direi. Liquido e corale.

 
Alle 23 gennaio 2012 22:51 , Blogger phidge ha detto...

Fedro: considero le prime tre un'intro da greatest hits

 
Alle 23 gennaio 2012 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Concordo, in un disco bello tutto, tra le mie preferitie c'è "Awoken" e "Door Selected" e anche "Hot Water Beach" ....la prima, la terza e la quinta.

 
Alle 23 gennaio 2012 22:53 , Blogger phidge ha detto...

E a questo punto manca solo l'Alligatore...Phidge ad honorem

 
Alle 23 gennaio 2012 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Vado con i numeri dispari ;)

 
Alle 23 gennaio 2012 22:53 , Blogger phidge ha detto...

Eccolo! Hai praticamente fatto un accordo maggiore

 
Alle 23 gennaio 2012 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', stpenda anche "Our Lungs Are Blind", che è la sesta ...

 
Alle 23 gennaio 2012 22:54 , Blogger phidge ha detto...

Per la cronaca, la colonna sonora dell'intervista per noi, al moomento, è http://www.youtube.com/watch?v=JEIxfbfJE38

 
Alle 23 gennaio 2012 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Bella, bella, veramente una bella colonna sonora pure voi ... io sono al secondo ascolto di certi Phidge.

 
Alle 23 gennaio 2012 22:57 , Blogger phidge ha detto...

quindi? sei su Awoken?

 
Alle 23 gennaio 2012 22:59 , Blogger Alligatore ha detto...

No, sono già a "Blind Diving".

 
Alle 23 gennaio 2012 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

“We Never Really Came Back” va avanti come un treno... e, se questo cd fosse un concept-album, su cosa sarebbe?

 
Alle 23 gennaio 2012 23:01 , Blogger phidge ha detto...

ma E' un concept album, tanto che c'era l'idea di farne un romanzo con le canzoni come capitoli

 
Alle 23 gennaio 2012 23:03 , Blogger phidge ha detto...

la cosa strana è che il concetto è venuto fuori dopo che il disco era stato scritto; ma non è un pretesto, nè una trovata..è proprio l'intento che è fiorito dall'esito

(continua)

 
Alle 23 gennaio 2012 23:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Spesso succede, una cosa molto zen ...

 
Alle 23 gennaio 2012 23:04 , Blogger phidge ha detto...

tutto è partito dalla fine, al contrario; dalla copertina, con il back al contrario

 
Alle 23 gennaio 2012 23:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, c'è anche questa allusione all'Amleto di Carmelo Bene ...

 
Alle 23 gennaio 2012 23:07 , Blogger phidge ha detto...

ne parlavi dell'introduzione della copertina, no?
Ecco, qui http://www.youtube.com/watch?v=GGosk02j1qA&feature=fvst a 21:50 arriva l'ispirazione

 
Alle 23 gennaio 2012 23:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Oppure ho colto male?

 
Alle 23 gennaio 2012 23:09 , Blogger Alligatore ha detto...

No, no, ho colto bene, ho colto bene... ora me lo guardo con calma e poi ne parliamo ;)

 
Alle 23 gennaio 2012 23:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Carmelo Bene, una grande rockstar.

 
Alle 23 gennaio 2012 23:10 , Blogger phidge ha detto...

tutti i vari cazzi che hanno fatto venir fuori il disco si possono sintetizzare in un macro concetto di "Solitudine", intesa in senso molto lato (se vuoi ci torniamo dopo)..e noi uno così solo come Carmelo in quell'inquadratura lì non l'avevamo mai visto

 
Alle 23 gennaio 2012 23:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', che volti, che corpi, una solitudine molto fisica, se non altro.

 
Alle 23 gennaio 2012 23:12 , Blogger phidge ha detto...

"bere è bello"
Oscar Astorri

 
Alle 23 gennaio 2012 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Sottoscrivo.

 
Alle 23 gennaio 2012 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Continuando, intanto che ascolto il cd, vedo il film, faccio l'intervista, scrivo la recensione, nutro il gatto e bevo dello spumante per festeggiare ...continuando:

 
Alle 23 gennaio 2012 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è uscito, come il precedente con Riff Records di Bolzano. Come mai? Come prosegue il lavoro con loro?

 
Alle 23 gennaio 2012 23:14 , Blogger phidge ha detto...

Quindi è un concept sulla solitudine, sul modo che ha di infilartisi dentro e sul modo in impari a conviverci; in senso lato dicevamo

 
Alle 23 gennaio 2012 23:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Compriendo, compriendo ...

 
Alle 23 gennaio 2012 23:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Forse si è persa: il cd è uscito, come il precedente con Riff Records di Bolzano. Come mai? Come prosegue il lavoro con loro?

 
Alle 23 gennaio 2012 23:17 , Blogger phidge ha detto...

Potevamo lasciare un'etichetta che ha appena inaugurato il Riff store?!
Anzi, ti diciamo in anteprima semi ufficiosa che, prima del concerto di Bolzano del prossimo 4 febbraio, là dentro succederà qualcosa

 
Alle 23 gennaio 2012 23:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Però! Un Riff Store in quel di Bolzano. Notizia bella.

 
Alle 23 gennaio 2012 23:19 , Blogger Alligatore ha detto...

Quindi inevitabile chiedervi come e dove presenterete il nuovo cd? ... e cosa succderà al Riff Store?

 
Alle 23 gennaio 2012 23:23 , Blogger phidge ha detto...

Dobbiamo anche dire che il disco è uscito accompagnato da una serie di live che ci hanno dato un sacco di soddisfazioni: a parte il fantastico release party del Locomotiv - ma lì giocavamo in casa - i concerti di Prato e del Leoncavallo finiscono di diretti nel novero di "quelle serate là"

 
Alle 23 gennaio 2012 23:24 , Blogger Alligatore ha detto...

... è vero, anche perchè il cd è uscito all'inizio dell'anno, e siamo riusciti a trovare una data buona solo oggi. Grandi concerti, in luoghi mito.

 
Alle 23 gennaio 2012 23:24 , Blogger Alligatore ha detto...

... e in tre settimane ne avete già fatta di strada.

 
Alle 23 gennaio 2012 23:26 , Blogger phidge ha detto...

In effetti, di meglio era difficile chiedere; dopo Bolzano ce ne andremo un po' in giro per il centro Italia, per tutto marzo

 
Alle 23 gennaio 2012 23:26 , Blogger phidge ha detto...

Ah, al Riff store?
Una cosa del genere non sarebbe male

http://www.youtube.com/watch?v=1niYzTgh9iU

 
Alle 23 gennaio 2012 23:29 , Blogger Alligatore ha detto...

In effetti non sarebbe male ...

 
Alle 23 gennaio 2012 23:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Da tenere d'occhio i vostri spazi web per i concerti, dal blog al faccialibro ...

 
Alle 23 gennaio 2012 23:30 , Blogger phidge ha detto...

ah, nel caso volessi passare a trovarci..

http://www.myspace.com/phidge/shows

 
Alle 23 gennaio 2012 23:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Appunto ...

 
Alle 23 gennaio 2012 23:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Dopo Bozen, molta Italia di mezzo, ecco perchè avete mangiato abruzzese questa sera ... vi state preparando.

 
Alle 23 gennaio 2012 23:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: fatevi una domanda, datevi una risposta e poi tutti a nanna … dite qualcosa che non abbiamo detto, un appello, un saluto, quello che volete.

 
Alle 23 gennaio 2012 23:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Spazio libero.

 
Alle 23 gennaio 2012 23:35 , Blogger phidge ha detto...

Ne chiediamo quattro

 
Alle 23 gennaio 2012 23:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, mi piace scelta, andate con la prima ...

 
Alle 23 gennaio 2012 23:39 , Blogger phidge ha detto...

Oscar: ribadisco. Bere è bello

 
Alle 23 gennaio 2012 23:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Lo so per esperienza diretta ;)

 
Alle 23 gennaio 2012 23:41 , Blogger phidge ha detto...

Doddy: vorrei tanto suonare a Torino e a Roma. E magari tornare in Sicilia

 
Alle 23 gennaio 2012 23:42 , Blogger phidge ha detto...

Nick detto Veergio: un saluto a tutti gli aspettatori

 
Alle 23 gennaio 2012 23:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Lanciamo l'appello da qui alla Sicilia, molti artisti di quella città passati qui, chissà ...

 
Alle 23 gennaio 2012 23:42 , Blogger phidge ha detto...

Fedro: arriverà anche il turno del gilet

 
Alle 23 gennaio 2012 23:42 , Blogger Alligatore ha detto...

... che non hanno aspettato ivano.

 
Alle 23 gennaio 2012 23:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Ci siamo incartati nelle ultime domande/dichiarazioni, ma il discorso è parso così surreale ... altro da dichiarare?

 
Alle 23 gennaio 2012 23:45 , Blogger phidge ha detto...

Al direttore non piacciono le risse

 
Alle 23 gennaio 2012 23:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Che aggiungere dopo questa constatazione amichevole?

 
Alle 23 gennaio 2012 23:47 , Blogger phidge ha detto...

che Frank Zappa ha lasciato posto al Fuga da Alcatraz

Possiamo ringraziarti, Alligatore?

 
Alle 23 gennaio 2012 23:48 , Blogger Alligatore ha detto...

No, sono io che ringrazio voi.

 
Alle 23 gennaio 2012 23:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie ai Phidge e a tutti gli amici che avete portato nella plaude.

 
Alle 23 gennaio 2012 23:49 , Blogger phidge ha detto...

E' sempre un piacere..grazie di aver dato spazio alla nostra musica anche questa volta; dai, dillo, è molto meglio questo disco dell'altro, no?

 
Alle 23 gennaio 2012 23:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Sicuramente siete cresciuti, è un disco più maturo, da ascoltare tutto. Meglio, sì, meglio del precedente... ma non aggiungo altro.

 
Alle 23 gennaio 2012 23:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Anzi, aggiungo questo; buonanotte e buonafortuna ai Phidge.

 
Alle 23 gennaio 2012 23:53 , Blogger phidge ha detto...

Molto misurato, sempre british l'Alligatore!
Grazie ancora, alla prossima!

 
Alle 23 gennaio 2012 23:54 , Blogger phidge ha detto...

...e una buonanotte a te!

 
Alle 23 gennaio 2012 23:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie, ciao ... alla prossima.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page