venerdì 24 settembre 2010

Intervista ai Phinx

I giovani d’oggi non guardano la tv. Al limite ci si siedono sopra o la usano come soprammobile, come porta-acquario senza pesci. Così, come un residuo del passato. I giovani d’oggi usano la Rete, per comunicare, vedere film, incontrare gente, fare cose … non è più tempo per il dibattito. Tutto è dibattito. Lo sanno ben i Phinx ospiti questa sera sul blog dell’Alligatore. Loro sanno cosa significa fare Login, visto che hanno un cd presto nei negozi intitolato proprio così, Login, prodotto da due realtà indipendenti e sofisticate come Irma Records e Red & Blue.
Sono loro la nuova band giovane di tendenza? Vengono da una cittadina ricordata per un ponte antichissimo e per fatti storici lontanissimi, Bassano del Grappa, e fanno una musica più moderna che ci sia. Paradossale? O forse no. Sotto la tecnologia c’è l’uomo, come sembra suggerire quella fantascientifica copertina del loro cd. Oppure è il contrario? Pensieri filosofici troppo alti, nei quali rischio di perdermi. Meglio lasciare la chat a loro. Fuochi e fulmini questa sera (c’è il temporale sopra la palude, non scherzo) Pronti Phinx? Uno, due, tre … contatto!
VAI AL LORO MYSPACE http://www.myspace.com/thephinx

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

102 Commenti:

Alle 24 settembre 2010 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Chiapperi, temporale dalla palude a Bassano... questa sera niente grappa, acqua...

 
Alle 24 settembre 2010 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Phinx fate Login ...ed entrate nella palude.

 
Alle 24 settembre 2010 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

... a meno che non sia saltato tutto.

 
Alle 24 settembre 2010 21:39 , Anonymous PHINX ha detto...

Bella alligatore!! è un po umido qui stasera ma immagino che non sia diverso dalle tue parti!!

 
Alle 24 settembre 2010 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, sera da fuoco e fiamme ...

 
Alle 24 settembre 2010 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuti Phinx ... se avete fatto Login direi che possiamo partire.

 
Alle 24 settembre 2010 21:41 , Anonymous PHINX ha detto...

cmq Login l'abbiamo già fatto! esce il 28 settembre :D

 
Alle 24 settembre 2010 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora partiamo: chi sono i Phinx?

 
Alle 24 settembre 2010 21:45 , Anonymous PHINX ha detto...

Siamo quattro ragazzi innamorati della musica e sognamo di trasmettere le nostre idee sempre a più persone mettendoci tutta la nostra passione!

 
Alle 24 settembre 2010 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo nome? … Phinx.

 
Alle 24 settembre 2010 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Richiama la modernità, direi.

 
Alle 24 settembre 2010 21:50 , Anonymous PHINX ha detto...

E' nato quasi per caso in realtà. All'inizio avevamo scelto il nome Sphinx, poi è successo che un giorno Pietro (bassista) ha appoggiato la mano sopra la "S" del nome scritto sopra una custodia di una chitarra e abbiamo letto Phinx. Ci è sembrato più musicale e ancora più misterioso così lo abbiamo tenuto. Abbiamo successivamente scoperto che esiste un personaggio del mondo fantasy chiamato Zesi Phinx rappresentato da una sorta di umanoide simile ad una donna sulla ventina con poteri telepatici che è solita raccontare storie sullo scisma tra il bene e il male. Inoltre in slang americano, non so di quale zona di preciso, significa 'vantarsi di far qualcosa che poi non si è in grado di fare'. queste comunque sono scoperte postume alla scelta del nome. ci piaceva per il suono e la semplicità

 
Alle 24 settembre 2010 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

'vantarsi di far qualcosa che poi non si è in grado di fare'...

 
Alle 24 settembre 2010 21:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Fantastico, siete il gruppo con il nome perfetto dell'Italia di oggi...

 
Alle 24 settembre 2010 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

A proposito di creatività ...

 
Alle 24 settembre 2010 21:53 , Anonymous PHINX ha detto...

si, come certi palestrati che dicono di alzare 170 chili e poi si spaccano le braccia con 40..

 
Alle 24 settembre 2010 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, pensavo proprio a quelli ...

 
Alle 24 settembre 2010 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Come nasce un vostra canzone? Prima le parole o prima la musica?

 
Alle 24 settembre 2010 21:58 , Anonymous PHINX ha detto...

Prima la musica, anche se in realtà molti testi li scrive france utilizzando la tecnica del "cut up". Succede quindi che frammenti di essi possono derivare da pensieri avuti molto tempo prima di scrivere le musiche. il lavoro di assemblaggio dei vari tasselli avviene però successivamente al lavoro sulla parte musicale. Per quanto riguarda la composizione dei brani talvolta nascono in sala prove; durante delle sorta di jam session nelle quali suonando insieme nascono giri di synth, voce, basso, batteria o chitarra che abbozziamo registrandoli nel nostro piccolo studio per essere poi arrangiati.

 
Alle 24 settembre 2010 21:59 , Anonymous PHINX ha detto...

altri parti invece direttamente studio e sono più frutto di meditazione. . Il tutto viene poi ripensato in visione dei live, che per noi è il momento dove possiamo esprimerci al massimo direttamente in contatto con il pubblico

 
Alle 24 settembre 2010 22:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, questo lavoro in comune in studio è molto comune tra le giovani band...ed è naturale sia così... e anche il discorso legato al live. Fondamentale oggi.

 
Alle 24 settembre 2010 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Come sono nate le canzoni di “Login”?

 
Alle 24 settembre 2010 22:05 , Anonymous PHINX ha detto...

Sono nate tutte in momenti diversi. "Login" è infatti un lavoro che rappresenta gli ultimi tre anni del nostro percorso artistico. Si tratta quindi di un lavoro molto eterogeneo e nonostante ci siano molti fili conduttori tra i brani, vuole rispecchiare la nostra evoluzione e sperimentazione musicale in questo arco di tempo.

 
Alle 24 settembre 2010 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Login, quello che dobbiamo fare per registrarci in qualche sito ...

 
Alle 24 settembre 2010 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche questo è moderno, da anni zero ... come la copertina del disco.

 
Alle 24 settembre 2010 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nata questa scelta. In base alle canzoni che avevate?

 
Alle 24 settembre 2010 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

... o le canzoni sono nate dopo?

 
Alle 24 settembre 2010 22:10 , Anonymous PHINX ha detto...

Sia il titolo che la copertina sono nati successivamente alla scrittura e registrazione dei brani. "Login" è un termine che rimanda immediatamente ad un'immaginario legato alla tecnologia e alll'informatica a cui noi siamo stati sempre molto legati. Siamo cresciuti infatti nell'era dei computer sperimentando le prime possibilità offerte dall'utilizzo anche live di strumenti virtuali, controller evoluti ecc…

 
Alle 24 settembre 2010 22:12 , Anonymous PHINX ha detto...

Oltre a questo c'è stato il boom nell'utilizzo del web con i social network e le nuove modalità per potersi autonomamente proporre promuovere e farsi ascoltare. Abbiamo visto e vissuto direttamente la nascita degli avatar di noi stessi e di tutte le persone che conosciamo in carne ossa. Quasi tutti ormai hanno la loro vita "reale" e una (se non di più) rappresentazione virtuale. E' un dato di fatto ormai intrinseco nella nostra società che troviamo però ancora molto interessante nella sua essenza. Con questo titolo (che è tra l'altro quello anche del primo brano dell'album) e questa copertina abbiamo voluto rimandare a tale immaginario invitando le persone ad entrare nel nostro mondo attraverso l'ascolto di questo nostro primo lavoro

 
Alle 24 settembre 2010 22:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Se “Login” fosse un concept su cosa sarebbe?

 
Alle 24 settembre 2010 22:22 , Anonymous PHINX ha detto...

probabilmente sarebbe proprio questa relazione tra vita reale e virtuale prima citata. questa possibilità nuova di MUD(multi-user dungeons) che sono sempre più 'normale' al giorno l'oggi

 
Alle 24 settembre 2010 22:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Già ... è la vita di oggi.

 
Alle 24 settembre 2010 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Ispirazione: dove trovate l’ispirazione?

 
Alle 24 settembre 2010 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

A proposito di scrittura e ispirazione, mi piace citare Eddie Vedder: le idee migliori vengono nei momenti più inopportuni, quando non hai la possibilità di buttarle giù. Poi le dimentichi, e ti rimane il vago ricordo di una cosa grandissima....che rabbia.

 
Alle 24 settembre 2010 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Mai capitato?

 
Alle 24 settembre 2010 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Girate un quadernetto o registratore?

 
Alle 24 settembre 2010 22:32 , Anonymous PHINX ha detto...

E' successo eccome! Abbiamo un sacco di macchinari per creare i nostri suoni, ma più di una volta ci siamo trovati senza un piccolo registratore che ci permettesse di fissare alcune idee. Adesso succede spesso che usiamo i registratori vocali dei cellulari per registrare giri strumentali o idee varie. Anche il quaderno/moleskine è uno strumento che non morirà mai. sopratutto per i testi più che per le musiche. In sala prove è più facile perchè ormai basta un mac e una scheda audio per registrare qualche idea.

 
Alle 24 settembre 2010 22:33 , Anonymous PHINX ha detto...

Succede spesso che nuovi spunti nascano di notte da soli in studio, con le cuffie per non disturbare nessuno mentre provi diverse soluzioni con diversi suoni. Poi magari suoni sempre lo stesso giro fatto di tre note ma quando trovi il suono giusto tutto cambia e quelle tre note che magari all'inizio facevano ridere acquistano vita...

 
Alle 24 settembre 2010 22:34 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è una canzone che rappresenta meglio il phinx-sound?

 
Alle 24 settembre 2010 22:38 , Anonymous PHINX ha detto...

Gli ultimi lavori che abbiamo fatto sembrano andare verso una direzione più elettronica e dalle sfumature leggermente più cupe. E critiche. Probabilmente la titile track "Login" è quella che meglio rappresenta l'intenzione futura della nostra band.

 
Alle 24 settembre 2010 22:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, “Login” ... il cd è uscito con le indipendenti Irma Records e Red & Blue. Come vi siete incontrati? Come prosegue il rapporto con loro?

 
Alle 24 settembre 2010 22:43 , Anonymous PHINX ha detto...

Tanto per cambiare grazie ad internet! Il tutto è partito in realtà grazie ai nostri attuali produttori Michele Rebesco e Alberto Zanotto di Pianozero i quali ci hanno notato durante i primi concerti locali e hanno deciso di investire in noi. Abbiamo sempre cercato e ottenuto di aver completa libertà musicale in quello che scriviamo e la dimostrazione di ciò è un album in inglese in un paese ancora esterofobo i cui contenuti sia musicali non sono stati elaborati da persone che sono famose, riconosciute o affermate, ma sono tutti professionisti con tanta voglia di fare e mettersi in gioco credendo in ciò che fanno. Dopo aver fatto un primo lavoro con loro siamo stati contattati tramite Myspace da Marco Stanzani della Red&Blue e insieme ad Irma Records ci hanno proposto di lavorare alla pubblicazione del nostro primo album. Ci siamo travati molto bene, abbiamo avuto completa libertà creativa e di gestione dei tempi senza dover sottostare a quelle che al giorno d'oggi sono le tempistiche discografiche. Si diventa famosi ancora prima di scrivere un brano e se non funzioni al primo singolo sei fuori. Nel nostro caso non è stato così. Ora stiamo iniziando la promozione vera e propria dell'album e sono tutti molto entusiasti e volenterosi di dare ognuno il meglio nel proprio ruolo.

 
Alle 24 settembre 2010 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Con Internet che rapporto avete da utenti?

 
Alle 24 settembre 2010 22:51 , Blogger Alligatore ha detto...

... saltati?

 
Alle 24 settembre 2010 22:53 , Anonymous PHINX ha detto...

E' quasi scontato ormai, ma è sicuramente un rapporto di amore e odio. E' fantastico il fatto di poter avere accesso a così tante informazioni in tempi rapidissimi. E' uno strumento potentissimo che può aiutare in qualunque campo. E' comodissimo per informarsi, svagarsi, naturalmente ascolatre, musica e vedere nuovi video. Si possono conoscere anche un sacco di persone interessanti e tenere rapporti a distanza. Purtroppo può diventare una sorta di dipendenza ma per adesso meglio le sigarette haha

 
Alle 24 settembre 2010 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

A chi lo dite... e da musicanti, il vostro rapporto con la Rete delle Reti e le nuove tecnologie in generale?

 
Alle 24 settembre 2010 22:59 , Anonymous PHINX ha detto...

Siamo molto affascinati e abbiamo cercato sempre di sfruttare le nuove tecnologie sia per quanto riguarda la produzione della nostra musica, sia per quanto riguarda la promozione della stessa. Da musicisti usiamo i new media per promuoverci, farci conoscere ed esprimerci in generale non solo sotto l'aspetto musicale, ma anche per quanto riguarda i video fatti in casa o alle grafiche.

 
Alle 24 settembre 2010 23:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Grandi Phinx ! Continuate così ! Siete un nuovo orgoglio Italiano!

 
Alle 24 settembre 2010 23:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Ragazzi, vi chiedo rapidirà per le ultime domande,qui salta la corrente, per temporale forte e chiaro ...è già saltata.

 
Alle 24 settembre 2010 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Ok?:...siete come me veneti, vicentini di Bassano del Grappa, una zona dove girano o giravano i schei (i soldi, per chi non avesse capito). Tutto questo giro di schei ha portato qualche investimento in musica e/o cultura? Domanda retorica? …o era meglio nascere da qualche altra parte per “fare gli artisti”?

 
Alle 24 settembre 2010 23:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Qui salta tutto... forse sono saltati pure i Phinx ...ci siete?

 
Alle 24 settembre 2010 23:20 , Blogger Alligatore ha detto...

A domani ... se ci saremo ancora...

 
Alle 24 settembre 2010 23:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie ...boom.. chiapperi ciao Phinx.

 
Alle 24 settembre 2010 23:21 , Anonymous PHINX ha detto...

ci siamo ci siamo!!
Dobbiamo dire che per essere in Italia la nostra zona negli ultimi anni è sembrata distinguersi per quanto riguarda iniziative, idee, proposte concrete e progetti legati al mondo della musica e dell'arte in generale.Non sappiamo se derivi dal fatto che le istituzioni possono permettersi finanziamenti maggiori per questo genere di iniziative o derivi principalmente della buona volontà del persone. Probabilmente entrambe le cose anche se crediamo la seconda sia la più attendibile e concretamente constatabile. Solo nella nostra città che conta meno di 70.000 abitanti ci sono diverse iniziative e proposte che hanno funzionato o che stanno ancora funzionando non solo livello locale ma anche nazionale e addirittura internazionale. Diciamo che sembra esserci molta voglia di fare e positività nei confronti della musica e anche dell'arte. Si può sicuramente ancora migliorare tanto, ma i presupposti sembrano essere buoni. Si sta cercando di aprirsi un po' alla volta verso il resto dell'europa invitando artisti qua e cercando di mandare i nostri là. Realtà come ad esempio Trash Dance o Infart lo stanno facendo già da tempo ed è molto importante come cosa.

 
Alle 24 settembre 2010 23:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Duro e Albe sono la sezione ritmica piu cazzuta che c'è! Thumbs-Up for Phinx !

 
Alle 25 settembre 2010 08:26 , Blogger Maraptica ha detto...

Non ci sta un soggetto normale oh! Ma forse per esser "artisti" la normalità non è concessa...

 
Alle 25 settembre 2010 09:08 , Blogger Stefania248 ha detto...

Urca!
O_O

 
Alle 25 settembre 2010 11:09 , Blogger Adriano Maini ha detto...

Cip! Questa volta per mia crassa ignoranza. Ma, nei miei attuali limiti di tempo, cercherò di recuperare.

 
Alle 25 settembre 2010 14:30 , Blogger Alligatore ha detto...

@PHINX
Peccato sia saltata l'intervista così, sulla coda ... c'erano altre cose da dire. Ma se passate di qua si potrà riprendere il discorso in qualsiasi momento. Grazie.
Anonimo
Spaccano, spaccano... è saltata pure l'intervista .
@Maraptica
Normali? ... sul mio blog non li voglio. Comunque dai, questi Phinx sono trai più normali apparsi nelle interviste sul blog.
@Stefania248
... hai ragione, Urca è saltata l'intervista... e non sei manco intervenuta tu.
@Adriano Maini
Ma che ignoranza... con un paio di passaggi nelle interviste s'impara tutto e di più...

 
Alle 26 settembre 2010 10:22 , Blogger Stefania248 ha detto...

Forse per quello che è saltata, perché non sono passata io ;-)
Passa da me, c'è un premio che ti aspetta.
:)

 
Alle 26 settembre 2010 11:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Vedo che hai misurato le parole ... allora io vengo subito :)

 
Alle 26 settembre 2010 11:59 , Blogger Stefania248 ha detto...

Ho detto passa, non vieni, caro Al.
:)

 
Alle 27 settembre 2010 15:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Ragazzi, ci siete ancora in giro? ... il mio sesto senso e mezzo mi dice di sì.

 
Alle 27 settembre 2010 16:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Intanto che vi preparate rispondo a Stefy248: è vero, hai detto passa, infatti ho scritto: hai misurato le parole. Brava...poi io sono venuto a ritirare il premio (niente doppi sensi, come vedi).

 
Alle 27 settembre 2010 16:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Ora chiarito con Stefy possiamo finire l'intervista con i Phinx ... intervista che ha battuto il record di durata.

 
Alle 27 settembre 2010 16:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Phinx, siete pronti? ... è qui l'intervista.

 
Alle 27 settembre 2010 16:03 , Blogger Stefania248 ha detto...

Quindi hai sbagliato risposta tu...
dovevi dire passo...
:)
Salutami i tuoi amici, io vado a cantare Albachiara.
Ciao!!!
:D

 
Alle 27 settembre 2010 16:03 , Anonymous PHINX ha detto...

Eccoci qua! Abbiamo letto alcuni commenti, ma mi sa che dopo le ultime battute quelli più normali qua siamo noi! Ahaha!:D

 
Alle 27 settembre 2010 16:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Avete proprio ragione ...

 
Alle 27 settembre 2010 16:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora dove eravamo rimasti, venerdì, prima del temporale? A, sì, ora tocca a questa ...

 
Alle 27 settembre 2010 16:06 , Blogger Stefania248 ha detto...

Confermo!
Qui di normale c'è poca gente.
Scappoooo.
ciao

 
Alle 27 settembre 2010 16:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Stefy.
Phinx
Com’è la vita del giovane musicante indipendente? Come si riesce “a fare l’artista” e nel contempo vivere una vita “borghese”, con lavori e menate varie?

 
Alle 27 settembre 2010 16:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Pochi, pochissimi, nell’alternative italico vivono di musica …

 
Alle 27 settembre 2010 16:12 , Anonymous PHINX ha detto...

Sicuramente non è semplice e l'ignoranza di molta gente certo non aiuta. C'è infatti chi pensa che perché sei andato in tv qualche volta adesso navighi nell'oro, che ti paghino per essere andato lì o altri che pensano che magari hai tu pagato per essere lì. Niente di più assurdo. Per una band quale la nostra le spese sono ancora di gran lunga superiori ai guadagni. Lo si fa per passione sperando che in futuro la cosa possa permetterti di concentrarti esclusivamente su quello perché è la cosa che più amiamo fare. Siamo tutti studenti quindi riusciamo a dedicare molto tempo a questo progetto, ma pensare di riuscire a viverci è chiaramente molto difficile perché i dischi non si vendono e i guadagni possono arrivare quasi esclusivamente attraverso i concerti. In Italia però si tende a pagare migliaia di euro un band che suona in playback il liscio o che fa le cover di Ligabue o Vasco, mentre ad una band che scrive e suona dal vivo brani propri viene dato (e non sempre) un rimborso spese o al massimo qualche centinaio d'euro.

 
Alle 27 settembre 2010 16:13 , Anonymous PHINX ha detto...

Bisognerebbe ci fosse una giusta retribuzione in base all'effettivo lavoro che c'è dietro un progetto, ma non sempre le persone riescono a comprendere questa cosa. Il problema nasce dai molti che preferiscono andare ad ascoltare qualcosa di già conosciuto piuttosto che scoprire qualcosa di nuovo. Si tratta secondo noi principalmente di abitudini sbagliate perché se vai a Londra trovi ogni sera in qualsiasi pub, locale o club, band che suonano repertorio proprio ed è sempre pieno di gente che va lì indipendentemente da chi suona, ma perché sa che potrà incontrarsi coi propri amici, ballare divertirsi e conoscere nuova musica. Se dici che suoni in una cover band lì ti guardano male, qui invece ti pagano più di un artigiano.

 
Alle 27 settembre 2010 16:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, è una fase molto contradditoria, di cose da dire ne avremmo ...

 
Alle 27 settembre 2010 16:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Il primo disco/cassetta della vostra vita? Quello acquistato intendo.

 
Alle 27 settembre 2010 16:19 , Anonymous PHINX ha detto...

Francesco: inconsapevolmente credo qualcosa del tipo Festivalbar degli anni 90' quando avevo tipo una decina d'anni, consapevolmente Superunknown dei Soundgarden, Nevermind dei Nirvana, Congregation degli Afghan Whigs, Ten dei Perl Jam, Siamese Dream degli Smashing Pumpkins e Surfer Rosa dei Pixies. Tutti in una sola volta perché ne pagavi 5 e te ne davano 6. Una buona spesa!

 
Alle 27 settembre 2010 16:20 , Anonymous PHINX ha detto...

Alberto: inconsapevolmente Buon Compleanno Elvis di Ligabue, consapevolmente Back in Black.

Pietro: Californication dei Red Ho Chili Peppers

Dani: Dynamite di Jamiroquai

 
Alle 27 settembre 2010 16:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Prendi 6 paghi 5, è stata una grande offerta sentiti i titoli dei cd. …

 
Alle 27 settembre 2010 16:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Californication (mi è venuto voglia di riascoltarlo, se lo trovo sotto la massa dei cd, lo metto in auto …)

 
Alle 27 settembre 2010 16:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Non so quale sia stato il vostro primo concerto, ma ho letto da qualche parte che il secondo è stato a Cremona… con Il Teatro degli Orrori… come mai?

 
Alle 27 settembre 2010 16:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stato dividere il palco incandescente con P.P. Capovilla e la sua scatenata banda?

 
Alle 27 settembre 2010 16:23 , Anonymous PHINX ha detto...

In realtà è così anche adesso, ma quella era la prima volta!

 
Alle 27 settembre 2010 16:25 , Anonymous PHINX ha detto...

Il primo è stato a distanza di qualche giorno ad una sagra di paese. Avevamo appena fatto uscire il nostro demo completamente auto-prodotto e vinto il primo Myspace contest italiano insieme ad altre due band tra le più di 200 che vi partecipavano. La serata finale prevedeva di suonare a Cremona prima dei Teatro degli Orrori i quali avrebbero presentato lì per la prima volta la band e l'album.

 
Alle 27 settembre 2010 16:26 , Anonymous PHINX ha detto...

Era il loro primo concerto quindi nessuno conosceva ancora il progetto che si è poi rivelato essere uno dei più interessanti in Italia in questi ultimi anni. Loro erano già dei professionisti affermati, noi dei ragazzini alle prime esperienze, ma è stata molto bella come esperienza!

 
Alle 27 settembre 2010 16:27 , Anonymous PHINX ha detto...

Tra l'altro io (Francesco) ho fatto i 18 anni proprio quella sera lì!

 
Alle 27 settembre 2010 16:30 , Blogger Alligatore ha detto...

... wow, è stato un battesimo del fuoco. Indimenticabile compleanno.

 
Alle 27 settembre 2010 16:32 , Anonymous PHINX ha detto...

Eh si! Da ricordare!

 
Alle 27 settembre 2010 16:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché fate musica? Per liberarvi dai demoni interiori? Per essere amati? Perché vi piace?

 
Alle 27 settembre 2010 16:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Forse si è persa ... perché fate musica? Per liberarvi dai demoni interiori? Per essere amati? Perché vi piace?

 
Alle 27 settembre 2010 16:46 , Anonymous PHINX ha detto...

Crediamo che tutte queste motivazioni possano andare bene. Principalmente la musica parte però sempre da un confronto interiore e dalla necessità di voler scaricare le proprie tensioni, pensieri, idee, condividere opinioni ed emozioni con altre persone. Fare musica è qualcosa che fai prima di tutto per te stesso. E' gratificante il momento in cui stai provando in sala prove o in studio e tiri fuori il giro o il brano che ti convince. Ti emozioni, sei soddisfatto. Dopo un po' ti abitui e sei spinto sempre a creare qualcosa di nuovo. La soddisfazione perenne non si ottiene mai, è un continuo ricorrerla, ottenerla, perderla e tornare a rincorrerla. Infine c'è il live che è la cosa più importante perché ti mette di fronte all'ascoltatore, ti permette di esprimerti senza mezzi interlocutori, di sudare, muoverti dalla tua città, conoscere persone, confrontarti con altre band e crescere non solo come musicista, m anche come persona.

 
Alle 27 settembre 2010 16:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Già il live è importantissimo … sudare poi fa bene e l’avrete imparato fin dal primo concerto con Il Teatro degli Orrori …quanto sudano P.P.Capovilla e soci…

 
Alle 27 settembre 2010 16:48 , Blogger Alligatore ha detto...

... e per finire: fatevi una domanda, datevi una risposta e poi a fare la spesa ... devo ricordarmi il latte per il gatto, altrimenti non mi lascia in pace.

 
Alle 27 settembre 2010 16:53 , Anonymous PHINX ha detto...

DOMANDA: Obbiettivi e idee per il futuro?

 
Alle 27 settembre 2010 16:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Obbiettivi e idee per il futuro?

 
Alle 27 settembre 2010 16:53 , Anonymous PHINX ha detto...

La cosa che più abbiamo a cuore è appunto l'attività live, on the road e a contatto con il nostro pubblico. Il nostro obbiettivo è di suonare sempre di più e sempre in più posti. Ci piacerebbe proporci anche all'estero, è una bella sfida ma speriamo di farcela, noi ci proveremo.
Con l'uscita dell'album abbiamo deciso di creare un nostro sito (www.phinx.eu) in supporto ai classici social network, per poter interagire con in nostro pubblico; prossimamente inizieremo a pubblicare molti contenuti quali blog, testi con delle riflessioni allegate, dei lavori grafici e video, i "making of" dei clip e delle registrazioni in studio, remix, foto, anteprime dei futuri lavori.
Stiamo inoltre lavorando ad una nuova versione di concerto pensata per i club nella quale daremo molto spazio al nostro lato più electro, ma mantenendo sempre una forte componente live.

 
Alle 27 settembre 2010 16:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Direi che avete le idee molto chiare, complimenti e grazie.

 
Alle 27 settembre 2010 16:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Phinx.

 
Alle 27 settembre 2010 16:56 , Blogger Alligatore ha detto...

... e grazie pure a tutti gli interventi tra un blocco d’intervista e l’altro: Anonimi, Maraptica, Stefania248, AntonioMaini.

 
Alle 27 settembre 2010 16:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonaserata e buonafortuna Phinx ...

 
Alle 27 settembre 2010 17:03 , Anonymous PHINX ha detto...

Grazie a te Alligatore e a tutti quelli che hanno partecipato! Speriamo di vedervi presto ai nostri live! Intanto domani il nostro cd esce nei negozi!;)
Un abbraccio!

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page