venerdì 23 ottobre 2009

Intervista agli Anteo

L’estate scorsa ero alla Festa in Rosso della mia città a dare una mano in cucina (aiuto a fare il pesce); tra la preparazione di un piatto e l’altro sentivo del buon casino provenire dal settore musica della festa. Mi piaceva, mi incuriosiva, anche le reazioni di quelli più grandi di me, abituati ad un genere più tranquillo di musica, mi incuriosivano. Ad un certo punto dissi loro che andavo a sentire mio fratello, gettai via il grembiule da cucina come in quella famosa scena di The Blues Brothers e raggiunsi il teatro all’aperto.
Tra le vecchie mura decadenti trovai parecchie facce note dell’underground veronese, attente e partecipi allo spettacolo degli Anteo. Veramente bello, con dei video ad accompagnare la musica di Geordie, Franz, Davide, Gazza, Andrea, con una certa durezza nei testi e molta inventiva scenografica (ad esempio il cantante con il megafono), testi significativi in italiano tipo Avida Dollar$, Nella battaglia, Arbeit Macht Frei! (grande questa, vi canta pure unòrsominòre., già apparso su questi schermi e una volta con i Lecrevisse, dove suonava pure agli inizi il batterista degli Anteo). Insomma un sacco di fratelli. Questa sera alcuni di questi saranno qui a parlare dell’esordio Avida Dollar$, uscito da poco con la loro superlabelindipendente Sono Apparso Alla Madonna Autoproduzioni e molto altro ancora ... e allora perché non apparire anche sul Blog dell’Alligatore?
VAI AL LORO MYSPACE http://www.myspace.com/anteo1926

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

131 Commenti:

Alle 23 ottobre 2009 21:39 , Blogger Franz ha detto...

Buonasera!

 
Alle 23 ottobre 2009 21:40 , Blogger Geordie ha detto...

Eccomi qua, io ci sono

 
Alle 23 ottobre 2009 21:40 , Blogger Franz ha detto...

Penso che mi prenderò una birra!

 
Alle 23 ottobre 2009 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Anteo, benvenuti nella palude...

 
Alle 23 ottobre 2009 21:40 , Blogger Geordie ha detto...

Prendiamo una birra e arriviamo

 
Alle 23 ottobre 2009 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

In effetti durante l'intervista si beve (e pure mangia) molto...

 
Alle 23 ottobre 2009 21:41 , Blogger Franz ha detto...

Rieccoci!

 
Alle 23 ottobre 2009 21:41 , Blogger Franz ha detto...

Ciao Alligatore, grazie dell'ospitalità!

 
Alle 23 ottobre 2009 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a voi, Franz e Geordie, chitarre e voce del gruppo. Sarete voi a rappresentare gli Anteo questa sera?

 
Alle 23 ottobre 2009 21:43 , Blogger Franz ha detto...

Pare di si!

 
Alle 23 ottobre 2009 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Siete dislocati in posti diversi? ... oppure sullo stesso pc?

 
Alle 23 ottobre 2009 21:45 , Blogger Geordie ha detto...

Uno a Bergamo l'altro a Verona, connessi via Skype

 
Alle 23 ottobre 2009 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Piove?...nella palude non smette un attimo.

 
Alle 23 ottobre 2009 21:46 , Blogger Geordie ha detto...

Piove anche a Palosco, confermo...

 
Alle 23 ottobre 2009 21:47 , Blogger Franz ha detto...

Piove si! Tempaccio per noi!

 
Alle 23 ottobre 2009 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, fatte le presentazioni di rito e le previsioni del tempo possiamo partire con la prima difficile domanda...

 
Alle 23 ottobre 2009 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Chi sono gli Anteo?

 
Alle 23 ottobre 2009 21:48 , Blogger Geordie ha detto...

Siamo nati pronti

 
Alle 23 ottobre 2009 21:48 , Blogger Geordie ha detto...

Un gruppo nato pronto

 
Alle 23 ottobre 2009 21:49 , Blogger Franz ha detto...

Una band a cui piace suonare e che si diverte facendo musica!

 
Alle 23 ottobre 2009 21:49 , Blogger Franz ha detto...

Questa è la risposta seria :)

 
Alle 23 ottobre 2009 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Sia la seria sia quella da film mi sembrano definizioni che calzano a pennello.

 
Alle 23 ottobre 2009 21:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Continuando: cosa nasconde questo particolare nome? Sembra quasi metal...che voi non siete.

 
Alle 23 ottobre 2009 21:52 , Blogger Geordie ha detto...

Anteo Zamboni è un ragazzo di 16 anni che nel 1926 assiste ad un comizio del duce. Ad un certo punto tre spari. Attentato. Gli squadristi lo indicano come il colpevole e lo lasciano a terra falciato da 16 coltellate. Anteo aveva, probabilmente, la sola colpa di essere nel posto sbagliato al momento sbagliato. E parenti sbagliati. Dopo quell’episodio tutto quello che viene è storia: la promulgazione delle leggi “fascistissime” e la faccia più spietata del regime. Da questa storia nasce la canzone “31 ottobre 1926”, uno dei primi pezzi che abbiamo scritto. ANTEO suonava bene, ci piace anche la parte mitologica del nome, legata al gigante Anteo, figlio di Gea, che risultava invincibile fino a che restava con i piedi appoggiati a terra, in quanto perennemente a contatto con sua madre.

 
Alle 23 ottobre 2009 21:55 , Blogger Franz ha detto...

A volte siamo un po' metallari deviati. Niente spade luccicanti però per noi!

 
Alle 23 ottobre 2009 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

“31 ottobre 1926”, lo sentita live, molto forte. Bel nome, bella motivazione.

 
Alle 23 ottobre 2009 21:56 , Blogger Franz ha detto...

è un pezzo a cui siamo molto legati!

 
Alle 23 ottobre 2009 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Siete più noise-rock...ma sono solo etichette.

 
Alle 23 ottobre 2009 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

A proposuiti di pezzi, come nascono le vostre canzoni? Prima la musica e poi le parole o è il contrario?

 
Alle 23 ottobre 2009 21:57 , Blogger Franz ha detto...

Siamo d'accordo, ci hanno definito sui flyer dei concerti post rock, post punk, post metal. Il prossimo sarà post it!

 
Alle 23 ottobre 2009 21:59 , Blogger Geordie ha detto...

Attualmente lavoriamo a distanza quindi quasi sempre prima la musica e poi le parole. Mi spediscono un mp3 delle nuove idee via mail e io provo a costruirci un testo o un cantato. Poi quando ci si incontra il pezzo prende forma. A volte è capitato anche il contrario: io registro un pezzo chitarra acustica e voce e gli altri me ne fanno la cover!

 
Alle 23 ottobre 2009 22:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Come sono nate quelle del recente cd?
...Avida Dollar$

 
Alle 23 ottobre 2009 22:01 , Blogger Franz ha detto...

Comunque improvvisiamo molto!è una metodologia di lavoro che mi piace, perchè se nel gruppo c'è buona empatia si crea una bella pasta sonora! Comunque ognuno nella fase creativa partecipa come vuole

 
Alle 23 ottobre 2009 22:02 , Blogger Geordie ha detto...

I pezzi dell’ultimo cd sono nati proprio così, in particolare ogni pezzo nasceva da un riff o proposta creativa di qualcuno, poi questa idea di partenza veniva rivisitata da tutto il gruppo.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è una canzone in particolare che rappresenta l’Anteo-sound?...“31 ottobre 1926”?

 
Alle 23 ottobre 2009 22:05 , Blogger Franz ha detto...

Per storia di X pneuma e 31 ottobre, il nuovo Anteo sound non ti saprei dire con quale canzone si identifica

 
Alle 23 ottobre 2009 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Dell'ultimo restano più di tutte, almeno per me, Avida Dollar$, Nella battaglia, Arbeit Macht Frei! ...ma è soggettivo.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:07 , Blogger Geordie ha detto...

Attualmente le canzoni che preferisco suonare sono il buio oltre la luna, Arbeit Macht Frei e la cura del sonno parte II

 
Alle 23 ottobre 2009 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Sono Apparso Alla Madonna Autoproduzioni (SAAMA) è la vostra label. È apparsa a voi la madonna o voi siete apparsi a lei?

 
Alle 23 ottobre 2009 22:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Insomma chi c’è dietro? Lo spirito santo?

 
Alle 23 ottobre 2009 22:09 , Blogger Geordie ha detto...

I pezzi nuovi hanno un'attitudine più immediata, sono meno complicati e stiamo cercando nuovi modi di scrivere pezzi

 
Alle 23 ottobre 2009 22:10 , Blogger Franz ha detto...

Sul disco abbiamo lavorato veramente tanto, ed io comunque a forza di sentirlo ho iniziato a non sopportrlo più, anche se ultimamanete ho un po' ripreso ad ascoltarlo!

 
Alle 23 ottobre 2009 22:10 , Blogger Geordie ha detto...

Che sia chiaro: apparire alla madonna è un miracolo. Per i miracoli ci vuole fede, e la possibilità che accadano una volta soltanto. Se fosse un apparizione quotidiana non sarebbe più miracolo. Apparire alla madonna è più una tensione all’apparizione piuttosto che un’apparizione con tutti i crismi, un apparire alla quindi. Date queste premesse l’unica persona che è apparsa alla madonna è Carmelo Bene. Mi sono innamorato di questa pratica dalla prima volta che ne ho sentita l’inesistenza.

SonoApparsoAllaMadonna (www.myspace.com/sonoapparso) si configura quindi come etichetta dipendente (dalle lune, dalle voglie, dal tempo) che crede in chi crede. E’ un atto d’amore verso l’autoproduzione e una guerra contro l’artista stitico.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:12 , Blogger Geordie ha detto...

Siamo contro la stipsi del musicista

 
Alle 23 ottobre 2009 22:12 , Blogger Franz ha detto...

E poi combattiamo lo strapotere di tutte queste apparizioni mariane. Rivendichiamo il nostro diritto di apparire anche noi!

 
Alle 23 ottobre 2009 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

...e infatti, oltre ad autoprodurvi state dando vita anche ad un giro di organizzzaione concerti, vedo sul myspace.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Appariranno 10, 100, 1000 madonne.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Molto particolare e sperimentale anche l’aspetto grafico del vostro cd. Come è nato e di chi è opera?

 
Alle 23 ottobre 2009 22:16 , Blogger Franz ha detto...

Si, stiamo lavorando con altri gruppi, quali Facciascura, Karma, Juan Mordecai e Guglielmo Cappiotti alla creazione di una nostra agenzia di booking che ci consenta di suonare e che sia svincolata dalle solite logiche economiche, paracule e fastidiose che sono alla base dell'attività live di un gruppo come il nostro...Ci stiamo sbattendo e ne siamo contenti

 
Alle 23 ottobre 2009 22:16 , Blogger Geordie ha detto...

Le opere presenti sul cd sono di un amica spagnola, Silvia Esperon www.silviaesperon.es Quando abbiamo visto i suoi lavori è stato naturale immaginarsi una collaborazione, in quanto si abbinano molto bene con le atmosfere del disco. La realizzazione grafica è tutta opera del nostro amico Torre, alias Stefano Torregrossa.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Se dico CCCP/CSI, Ultimo Attuale Corpo Sonoro, Queens of the Stone Age, Julie’s Haircut, il Teatro degli Orrori, Lecrevisse... cosa vi viene in mente? Masturbazioni mentali della critica o qualche parentela c’è?

 
Alle 23 ottobre 2009 22:18 , Blogger Geordie ha detto...

Siamo un pò fuori fase, riesci ad aggiustare gli interventi in un secondo momento

 
Alle 23 ottobre 2009 22:19 , Blogger Geordie ha detto...

Nel senso che rispondiamo sempre in ritardo alle domande... adesso rispondo a questa

 
Alle 23 ottobre 2009 22:19 , Blogger Alligatore ha detto...

...è il bello dell'intervista sul blog, andiamo benone, vi assicuro.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:19 , Blogger Geordie ha detto...

Se mi dici CCCP o CSI ti rispondo prima punk mitteleuropeo e poi Fenoglio, Una questione privata, Sarajevo e Cupe Vampe. Ferretti è un prete mancato ma ha saputo emozionarmi.
Ultimo Attuale Corpo Sonoro sono il nostro contrario: giovani che fanno musica da vecchi! Questo significa che noi stiamo diventando vecchi che fanno musica giovane. Il pezzo su Pasolini del loro nuovo disco mi è piaciuto molto, abbiamo un buon rapporto con loro e condiviso più di un concerto, tra cui una delle prime versioni acustiche degli Anteo.
Queen of Stone Age, decisamente un buon gruppo. Anche se io preferivo i Kyuss…
Lecrevisse … un ottimo gruppo peccato sia finita quell’esperienza, e poi K e Bred due persone che stimo dal punto di vista dell’attitudine musicale.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:22 , Blogger Geordie ha detto...

Il disco del teatro degli orrori mi è piaciuto un sacco, e credo che ci sia una comunanza di attitudine anche se loro sono molto più noise e noi un pò influenzati dal progressive...

 
Alle 23 ottobre 2009 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Con Internet che rapporto avete da utenti?

 
Alle 23 ottobre 2009 22:25 , Blogger Geordie ha detto...

rapporti orali

 
Alle 23 ottobre 2009 22:25 , Blogger Franz ha detto...

Io con Internet ci lavoro quindi buono!

 
Alle 23 ottobre 2009 22:25 , Blogger Geordie ha detto...

Nel senso che lo uso per comunicare...

 
Alle 23 ottobre 2009 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

... e da musicanti? Mi sembra ottimo.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:27 , Blogger Franz ha detto...

In realtà si riferisce al suo abbonamento a diversi siti porno

 
Alle 23 ottobre 2009 22:27 , Blogger Geordie ha detto...

Soft porno

 
Alle 23 ottobre 2009 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

...be' è chiaro.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:28 , Blogger Franz ha detto...

Internet è una vetrina che per una realtà come la nostra che difficilmente trova spazi mediatici sia indispensabile

 
Alle 23 ottobre 2009 22:28 , Blogger Franz ha detto...

Happy bondage to you!

 
Alle 23 ottobre 2009 22:28 , Blogger Geordie ha detto...

grazie Franz, stasera catene e marsupi

 
Alle 23 ottobre 2009 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Catene? marsupi? ...non parliamo dei miei hobby, un altra sera...

 
Alle 23 ottobre 2009 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Continuando: Myspace vi sembra una cosa buona o solo una vetrinetta? ... superato da Facebook?

 
Alle 23 ottobre 2009 22:31 , Blogger Geordie ha detto...

Ok, prossima intervista: gli anteo e le perversioni sessuali

 
Alle 23 ottobre 2009 22:32 , Blogger Franz ha detto...

Direi che vanno sfruttate tutte e due. hanno priorità differenti

 
Alle 23 ottobre 2009 22:32 , Blogger Geordie ha detto...

Grazie a Myspace siamo riusciti a trovare qualche concerto ed è un buon modo per promuoversi anche se il limite più grosso è che tutti lo usano per farsi vedere (noi compresi) e raramente per cercare o scoprire qualcosa. Facebook è un buon modo per avvisare i tuoi amici o chi apprezza la tua musica quando fai un concerto.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Cosa ne pensate di quello che ha scritto Aldo Nove su Facebook? “…su FB non si pensa. Su FB non si inventa. Su FB si fa esattamente quello che sotterraneamente ti viene detto di fare, nell’illusione che sia tu a sceglierlo.” Insomma, una democrazia assoluta “di facciata”. Perfetta metafora della società attuale, aggiungo io …

 
Alle 23 ottobre 2009 22:35 , Blogger Geordie ha detto...

Settimana scorsa ho avuto una discussione con la mia compagna sull’argomento: io sostenevo che era solo un mezzo, e quindi non una cosa negativa a priori. Il risultato di questa discussione è stato il seguente: facebook è da guardoni e myspace da esibizionisti. Una volta ammesso questo possiamo decidere quanto tempo dedicare al nostro lato guardone ed esibizionista.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

...interessanti teorie.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:37 , Blogger Franz ha detto...

Dipende, puoi essere guardone o esibizionista in ciascuna relatà...poi dipende l'uso che uno ne vuole fare...diu facebook apprezzo comunque il fatto che le notizia girano estremamente veloci con una comunicazione cpiallare...Myspace lo uso per la musica...

 
Alle 23 ottobre 2009 22:37 , Blogger Geordie ha detto...

Un disastro quando ti molla la morosa o ti succede qualcosa di brutto ... ottimo se devi promuovere un evento!

 
Alle 23 ottobre 2009 22:38 , Blogger Geordie ha detto...

Diu facebook?
Dio facebook, una nuova bestemmia!
Ma sai che la bestemmia è viltà!
E' da codardi prendersela con chi non esiste!

 
Alle 23 ottobre 2009 22:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Una bestemmia in francese...

 
Alle 23 ottobre 2009 22:39 , Blogger Franz ha detto...

Diu feisbuc noto attaccnate del congo immagino!

 
Alle 23 ottobre 2009 22:40 , Blogger Geordie ha detto...

Dieu feisbuc

 
Alle 23 ottobre 2009 22:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Sarà la stella dei mondiali in Sudafrica.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Torniamo al territorio...

 
Alle 23 ottobre 2009 22:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Voi Anteo venite da Verona e Bergamo, città lontane dai grandi centri. Essere così lontani dai grandi centri aiuta o limita? Sono comunque due città, dove girano o giravano i schei (i soldi, per chi non avesse capito). Tutto questo giro di schei ha portato qualche investimento in musica e/o cultura?

 
Alle 23 ottobre 2009 22:42 , Blogger Franz ha detto...

Segnamolo pure!

 
Alle 23 ottobre 2009 22:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Domanda retorica?

 
Alle 23 ottobre 2009 22:43 , Blogger Franz ha detto...

Di sicuro non hanno toccato noi!

 
Alle 23 ottobre 2009 22:43 , Blogger Geordie ha detto...

Alla fine siamo a uno sputo da Milano senza però esserne inghiottiti. Uno che vive a Benevento e vuole fare musica rock, lui si che si può lamentare di mancanza di possibilità nelle sue zone! Anche se in questo mondo globalizzato nessuno gli vieta di spedire un cd o una mail ad un etichetta americana. Quindi non è questione di limiti o possibilità, è questione di fortuna. Vuoi mettere vivere a Cinisello Balsamo al decimo piano di un palazzone a vedere il tuo vicino mentre caga perché sei troppo vicino alla sua finestra? Magari metti su un gruppo estremo perché sei veramente incazzato in virtù di questo fatto. No, per me è meglio essere provinciale. Il fatto che girino i schei non è significativo di per sé, la cultura di Stato o fatta dall’economia che gira è puttana per antonomasia. E poi non c’è mai stata una particolare attenzione per la musica rock in Italia. Siamo un popolo di neomelodici. Irrimediabilmente neomelodici.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:45 , Blogger Franz ha detto...

Comunque amiamo molto la musica diu Mariano Apicella! siamo suoi fan diu feisbuc

 
Alle 23 ottobre 2009 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Mariano? ... è sicuramente apparso alla madonna pure lui...o a qualche altro santo.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:46 , Blogger Geordie ha detto...

Potremmo scritturarlo per la sonoapparso...Diu Apicella!

 
Alle 23 ottobre 2009 22:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Avete contatti con altri artisti della vostra città? Di altre? Al cd ha collaborato il mio vecchio amico Kappa/ unòrsominòre ... che oggi è lontano dal pc, altrimenti, mi ha detto, sarebbe venuto a fare un salto. Lo saluto ...poi Ted.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:49 , Blogger Geordie ha detto...

Suonando inevitabilmente si conosce altra gente che suona e collaborare,mischiare, imbastardire non può che far bene. La collaborazione con K è stata obbligatoria. Dopo aver scritto il testo mi sono detto: “ma questa canzone la canto come qualcuno che conosco…”. Tanto meglio farla cantare a lui quindi!

 
Alle 23 ottobre 2009 22:50 , Blogger Geordie ha detto...

Ted è prima di tutto un amico e un bravo musicista. Inevitabile coinvolgerlo.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:51 , Blogger Geordie ha detto...

Ho una buona amicizia con Mimi dei Massimo Volume, una persona che stimo molto.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Meglio scrivere, registrare, suonare dal vivo? ...

 
Alle 23 ottobre 2009 22:53 , Blogger Geordie ha detto...

Io tornerei al più presto a registrare. Ad ogni esperienza in studio impari qualcosa in più e a non fare certi errori. La possibilità di esibirsi dal vivo resta comunque l’aspetto più esaltante per l’ego di chiunque. Scrivere, almeno per quanto riguarda i testi, è una cosa che faccio in modo molto immediato.

 
Alle 23 ottobre 2009 22:54 , Blogger Franz ha detto...

Ogni cosa ha il suo tempo ed ogni cosa è bella quando ha a che fare con la musica!

 
Alle 23 ottobre 2009 22:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Amanita Booking è un circuito di musicanti solidali nel fare concerti dal nome che è tutto un programma. Parlateci del progetto accennato prima. Ci/vi farà volare?

 
Alle 23 ottobre 2009 22:57 , Blogger Franz ha detto...

Noi speriamo che ci faccia suonare il più possibile, anche perchè la dimensione live è quella che ci dà più carica in assoluto. Aspettiamo e vediamo cosa ne uscirà fuori!

 
Alle 23 ottobre 2009 22:58 , Blogger Franz ha detto...

A breve presenteremo comunque il progetto con un concerto live con gli artisti che fanno parte del rooster

 
Alle 23 ottobre 2009 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, bene...leggeremo sul vostro myspace gli sviluppi.

 
Alle 23 ottobre 2009 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Cosa si muove nella scena indipendente? Gli Afterhours vanno a Sanremo e poi fanno un cd con molti nomi della scena indipendente. Qualche grosso giornale scopre l’acqua calda, il sottobosco indipendente. Wow! Dove sono stati in questi ultimi quindici/venti anni? Cosa ne pensate di tutto questo?

 
Alle 23 ottobre 2009 23:04 , Blogger Geordie ha detto...

Io mi sono sempre chiesto: indipendente da chi? Indipendenti dalle proprie pretese artistiche o ambizioni di successo… in questo per lo meno credo che siamo indipendenti… suoniamo per il gusto di farlo.
Per quanto riguarda la musica "indipendente" è tutta una scena da ricreare e credo che ognuno si faccia i cazzi propri.
Esistono delle nicchie di genere ma che raramente si contaminano o collaborano l'una con l'altra.

 
Alle 23 ottobre 2009 23:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Fatevi una domanda, datevi una risposta e poi tutti a nanna …

 
Alle 23 ottobre 2009 23:07 , Blogger Geordie ha detto...

E’ quasi il 2010, dopo quasi 10 anni di vita musicale non avete paura di diventare come i Nomadi, la cover band di voi stessi?

 
Alle 23 ottobre 2009 23:08 , Blogger Franz ha detto...

Correremo il rischio, nel frattempo Geordie si farà crescere una barba Daolia

 
Alle 23 ottobre 2009 23:08 , Blogger Geordie ha detto...

Dopo dieci anni che si suona insieme, quando vi presentano come gruppo emergente come vi sentite? Come un evasore totale. Pizzicato dopo tanti anni di latitante evasione fiscale

 
Alle 23 ottobre 2009 23:09 , Blogger Alligatore ha detto...

L'Italia ne è piena...in tutti i sensi.

 
Alle 23 ottobre 2009 23:10 , Blogger Franz ha detto...

Tanto adesso c'è lo scudo fiscale!

 
Alle 23 ottobre 2009 23:10 , Blogger Geordie ha detto...

Meno male che S'ilvio c'è!

 
Alle 23 ottobre 2009 23:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, che tristezza...

 
Alle 23 ottobre 2009 23:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Un'altra mia domanda riguardo i vostri concerti: i video che proiettate da dove provengono? Che scopo hanno? Se lo hanno...

 
Alle 23 ottobre 2009 23:11 , Blogger Franz ha detto...

Lui è uno dei prossimi candidati ad apparire alla madonna. Mi rendo conto che sembra un augurio :)

 
Alle 23 ottobre 2009 23:12 , Blogger Geordie ha detto...

No lui non rispetta le gerarchie, appare a Iddio direttamente!

 
Alle 23 ottobre 2009 23:13 , Blogger Geordie ha detto...

Distrarre dalle cappelle che facciamo mentre suoniamo! L'ultimo video era il film "microcosmos"

 
Alle 23 ottobre 2009 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Infatti mi pareva...qualcosa di noto.

 
Alle 23 ottobre 2009 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Comunque bella tecnica, di distrazione di massa.

 
Alle 23 ottobre 2009 23:14 , Blogger Geordie ha detto...

In futuro ci piacerebbe lavorare anche sull'aspetto video.... con cose legate ai nostri pezzi... vedremo

 
Alle 23 ottobre 2009 23:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Rende il concerto sperimentale e alternative-rock...

 
Alle 23 ottobre 2009 23:17 , Blogger Geordie ha detto...

e anche un pò post punk filo paternalista

 
Alle 23 ottobre 2009 23:17 , Blogger Geordie ha detto...

Con il n ostro sound cercheremo di raggiungere frange estreme

 
Alle 23 ottobre 2009 23:17 , Blogger Geordie ha detto...

nel senso che faremo musica emo

 
Alle 23 ottobre 2009 23:18 , Blogger Geordie ha detto...

e allora sai che frangioni!

 
Alle 23 ottobre 2009 23:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Con video hard-rock...

 
Alle 23 ottobre 2009 23:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Be’ vi ringrazio e saluto. Tra una settimana sarà il 31 ottobre, mi ricorderò di Anteo Zamboni … 1926. Magari qualche amico bloggers dedicherà a lui un post. Sarebbe bello.

 
Alle 23 ottobre 2009 23:21 , Blogger Geordie ha detto...

Grazie a te, alla prossima!

 
Alle 23 ottobre 2009 23:21 , Blogger Franz ha detto...

Grazie a te dell'ospitalità, un saluto a tutti!

 
Alle 23 ottobre 2009 23:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Alla prossima ... buona notte e buona fortuna.

 
Alle 24 ottobre 2009 11:30 , Blogger indierocker ha detto...

bravi, che ideona:
un bel puntatone sulle perversioni sessuali nelle alt rock bands... dibattito aperto al pubblico...!!!

 
Alle 24 ottobre 2009 13:41 , Blogger Alligatore ha detto...

... immaginavo che ti avrebbe colpito il nostro dialogare su apicella indierocker.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page