domenica 11 gennaio 2009

De André sognato da Bubola

Fiumi d'inchiostro su De Andrè in questi giorni. Io sono ignorante in materia, per questo preferisco lasciare la parola ad uno che lo ha conosciuto veramente, il cantautore Massimo Bubola, con il quale ha scritto ben 21 canzoni. L'ho sentito tramite e-mail e anticipo una passaggio dell'intervista che metterò online completa una volta risolti i miei problemi con il pc. Un ricordo molto bello, poetico... leggete qui:
DOMANDA
Come è nato l'inedito Dall'altra parte del vento, contenuta nell'omonimo cd dove canti canzoni scritte da te con De André dal 1977 al 1990? Rivedi De André come in un sogno, come in un film ...
RISPOSTA
Credo che quando cominci a sognare una persona vuol dire che hai in qualche modo metabolizzato il lutto. Così dall’inverno scorso ho cominciato a sognare Fabrizio in una serie di sogni molto simili, spesso ambientati in un vecchio bar nel quartiere centrale di San Marco a Milano, dove si andava qualche volta a bere a fine di serata. C’erano vecchi divani di velluto rosso e dietro il banco un grande specchio inclinato. L’apparizione allo specchio del mio amico mentre mi sto sedendo al banco è l’immagine speculare di un fantasma. Un apparizione emozionante e teatrale. Poi tutto tra noi assume dei tratti consueti, il fumare una sigaretta davanti ad un whisky ed il segreto divertente confidarsi. Le riflessioni su "quante canzoni lasciate a metà, dall’altra parte del vento" "il verticale silenzio" e " la musica urgente" e poi il finale che, come in un antico dramma o in un film in bianco e nero, vede dissolversi l’immagine ai primi chiarori dell’alba e allora il fantasma dell’amico, guardando laggiù spegnersi le luci del Luna Park, proferisce le ultime parole "quanti mercanti nel tempio".

Etichette: , , , , ,

25 Commenti:

Alle 11 gennaio 2009 02:38 , Blogger Xtiana ha detto...

Anche io sono ignorante riguardo De André e sto zitta. Ma ti faccio i complimenti per il premio al blog. Meritatissimo.

 
Alle 11 gennaio 2009 02:52 , Blogger Vagamundo ha detto...

Basta una parola, ricordarlo, sognarlo, cantarlo, citarlo, spesso... manca a molti, e si deve sentire.

 
Alle 11 gennaio 2009 08:46 , Anonymous and ha detto...

son cresciuto con de andrè. mio padre l'ha amato fin dall'inizio.
ciao

 
Alle 11 gennaio 2009 14:47 , Anonymous manu ha detto...

io, oggi, ho perso le parole. allora mi godo le tue, le sue. quanti mercanti nel tempio.

 
Alle 11 gennaio 2009 18:48 , Blogger stellavale ha detto...

De Andtrè mi manca, tanto.

 
Alle 11 gennaio 2009 21:58 , Blogger Silvia ha detto...

"Dormi sepolto in un campo di grano non è la rosa non è il tulipano
che ti fan veglia dall'ombra dei fossi ma son mille papaveri rossi"

Come ha già detto qualcuno, il suo nome vola immortale...

 
Alle 12 gennaio 2009 02:03 , Blogger Alligatore ha detto...

@Xtiana
Troppo buona (e non lo dico per la pancia scoperta ...). Quanto al Fabrizio, sono molti gli ignoranti in Italia, che parlano a vanvera. Più lo conosco e più riconosco di non sapere.
@Vagamundo
Sono in sintonia con te, in particolar modo con l'ultima che hai detto: si deve sentire...
@And
Pure io sono cresciuto con lui. L'ho ascoltato molto da bambino (guarda che bambino intellettuale che ero nei disimpegnati e vuoti anni '80). Nel mio caso è stata colpa di un fratello maggiore, di molto maggiore (non troppo ...)
@Manu
Già, quanti mercanti nel tempio...è perfetta!
@Stellavale
Manca, ci manca, ma lo abbiamo anche dentro.
@Silvia
Uno dei più importanti versi del Novecento. Immortale
@Tutti
Scusate se in questi giorni sono poco presente sui vostri blog, ma problemi tecnici non ancora completamente risolti mi attanagliano. Maledetti virus (auguro emorroidi infinite a chi me li ha inoculati...)

 
Alle 12 gennaio 2009 07:59 , Anonymous and ha detto...

pensa che ieri mi sono sforzato a guardare la celebrazione cristiana di den andrè realizzata da fazio. mi ha fatto schifo.
ne è uscito che sembrava il ragazzino bravissimo dell'azione cattolica.

 
Alle 12 gennaio 2009 10:54 , Blogger desaparecida ha detto...

ah....
sospiro e sorrido.

un abbraccio

 
Alle 12 gennaio 2009 18:18 , Blogger Alligatore ha detto...

@And
La tv e l'arte sono due cose completamente diverse. La tv è il regno della banalità. Con Bocelli che canta De Andrè hanno toccato il fondo (altra banalizzazione è quella di mischiare il rock con la "lirica" solo per far spettacolo da circo... con rispetto per l'arte circense).
@Desa
Perchè sospiri e sorridi? Per il De Andrè santificato? Per le emorroidi che auguro a chi mi ha infettato il pc? A proposito,
questa è per
@TUTTI:
Mai avuto problemi ad entrare e/o a lavorare i propri post del blog?

 
Alle 13 gennaio 2009 10:05 , Blogger La Mente Persa ha detto...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

 
Alle 13 gennaio 2009 10:18 , Blogger La Mente Persa ha detto...

Ciao Alligatore,

io non conosco bene De André, però i suoi versi li ascolto con piacere quando posso e scopro sempre nuove sfumature di significati. Del resto l'artista ci aiuta a far volare la fantasia e a spiegarci con parole semplici i grandi sentimenti e poteri del mondo.

Ti diro', conosco maggiormente Brassens e sono contenta che De Andrè, non un altro, abbia portato la sua musica in Italia.

And ha detto una cosa importante,Fazio non poteva evitare lo scivolone perbenista nel parlare di De Andrè (ti pareva!). Povero Luttazzi a cui Fazio ha rubato la trasmissione televisiva e pure la scenografiadello studio ^^

gio

PS: MAC - MAC - MAC.
Con il pc al lavoro ho spesso problemi a entrare e lavorare i post su blogger

 
Alle 13 gennaio 2009 11:55 , Blogger Silvia ha detto...

...Di Brassens a me piace tanto "La mauvaise réputation"...

Mannaggia questi virus!
E se alle emorroidi aggiungessimo anche un pò di raffreddore?! ;)

 
Alle 13 gennaio 2009 21:02 , Blogger desaparecida ha detto...

no in realtà sorrido perchè cmq De Andrè mi porta positività,nonostante gli argomenti forti.
anzi proprio per questo.

Si è successo anche a me tempo fa avere problemi con i post!

Adoro "SA GUITARE ET LES RYTHMES"
di Brassens

Un abbraccio

 
Alle 14 gennaio 2009 12:11 , Blogger Ross ha detto...

De André.
Mi limito a un inchino. Di più non sono degna.

P.S. Anche io nei giorni scorsi ho avuto difficoltà a lavorare sul blog. Ieri non sono riuscita a pubblicare niente e continuavo a essere bloccata da messaggi di errore e richieste a blogger non inviate. Oggi però pare andare meglio. Bah...

 
Alle 14 gennaio 2009 14:37 , Blogger Gatta bastarda ha detto...

i testio di de andrè fanno parte della mia personale formazione... mi hanno insegnato molto di più di quello che mi ha insegnato la scuola... è anche per i suoi testi che oggi mi occupo di disabili e malati di mente...

 
Alle 14 gennaio 2009 15:17 , Anonymous and ha detto...

in effetti fazio ha un po' rotto le scatole. il problema è che anche tutta rai 3 sta cominciando a cedere. pure il programma della dandini è sempre più imbarazzante, tranne poche chicche. ma a furia di tenersi degli angolini, si appassisce eccome.

 
Alle 16 gennaio 2009 01:54 , Blogger Alligatore ha detto...

@Tutti
Sono tornato, più bello e più forte di prima. Nei prossimi giorni nuovi post. Perdonate l'assenza, ma se ti tagliassero a pezzetti ...

 
Alle 16 gennaio 2009 08:43 , Blogger La Mente Persa ha detto...

finalmente ti hanno ridato internet ;)

 
Alle 17 gennaio 2009 02:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Già Gio', mi hanno ridato la vita. Ora mi sento come un bambino: devo riprendere confidenza con il mezzo e tra poco, spero, nuovi post ...

 
Alle 17 gennaio 2009 20:12 , Blogger Silvia ha detto...

In attesa che riprendi confidenza...
Ti auguro una buona serata :)

 
Alle 19 gennaio 2009 10:59 , Blogger La Mente Persa ha detto...

Adesso non darti troppo alla latitanza :))

Ho visto Changeling al cinema. Ci sono riuscita. Meglio tardi che mai!

gio

 
Alle 19 gennaio 2009 16:26 , Blogger Alligatore ha detto...

@Silvia
Grazie, manca poco al grande rientro...
@Lamentepersa
Allora bisogna festeggiare. Ritornerò online domani...

 
Alle 20 gennaio 2009 18:58 , Anonymous prova ha detto...

de andreè mito

 
Alle 20 gennaio 2009 20:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Puoi dirlo forte prova ...vedi che funziona ...
E tra un oretta e mezza nuovo post, con il gruppo siciliano dei SaracinescaiZer in diretta sul questo blog!

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page