giovedì 3 gennaio 2008

Anteprima Bikini The Cat


Quei tre figuri che vedete correre spensierati come in un film di Godard, sono Leila Gharib (voce chitarra), Gianni Brunelli (batteria) e Giorgio Pighi (basso), i nuovi Bikini The Cat, band post-punk veronese con un cd presto in arrivo. Me, You and the Superheroes è il suo titolo, e vi assicuro, spaccherà da subito questo anno bisesto con buonissime vibrazioni.
Più dolce e pop dell’esordio tanto punk del 2005, accattivante nel senso positivo del termine (se esiste) è un concentrato di suoni e melodie spaziali: dal vero pop di marca sixty a quello dei nostri giorni (Franz Ferdinand e Interpol), da attacchi di punk scatenato a momenti più romantici, schitarrate stonesiane ... e poi la voce di Leila, molto cresciuta in questi ultimi anni, un misto tra l’amica e sostenitrice della prima ora Elisa e Gianna Nannini; ci scommetto un pezzetto della mia coda, s’imporrà ben presto come una delle nostre migliori voci.
In uscita il 19 gennaio presso I Dischi della Valigetta con distribuzione Self, vi consiglio di seguirli prima che scappino lontano. Non lo dico perché sono della mia città, lo direi anche se fossero di Palermo o Torino, New York o Udine, Caltanisetta, Sondrio, Helsinki …

Canzoni preferite: Lottalove, lovesong tipo The Cure, Real Mirage, solo voce chitarra da ascoltare di fronte al fuoco (senza smancerie), Rijeka techno di marca internazionale per un bond-movie epocale, Pornoromantik, un pezzo che mantiene ciò che promette con tutta l’ironia necessaria.
http://www.bikinithecat.com/
http://www.lavaligetta.it/

Etichette: , , , ,

5 Commenti:

Alle 3 gennaio 2008 09:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

...i Bikini The Cat mi fanno impazzire!!! E vai c'è il nuovo disco!!
So già cosa regalarmi prossimamente.

Ilaria

 
Alle 3 gennaio 2008 15:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Si cara Ilaria, il 2008 inizia bene con il loro magico disco; io che li ho seguiti fin dagli inizi posso dirti che i Bikini hanno fatto un ulteriore salto in avanti ... un bel regalo per tutti. Sarà perché c’è il quarantennale del ’68, ma sento tante altre buone vibrazioni in giro: l’esordio dei Phidge, il nuovo dei Zabrisky ... di entrambi ne sentirai parlare su questi schermi :-)

 
Alle 3 gennaio 2008 16:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

...Gli Zabrisky sono già giunti alle mie orecchie e mi piacciono un sacco...qualche anteprima arriva anche a me! ;-)
E l'esordio dei Phidge è davvero vicino...
Tra il trentennale del '77 (appena conclusosi) e il quarantennale del '68 ci saranno molte buone vibrazioni!

Press Sheep :-)

 
Alle 22 marzo 2008 17:45 , Anonymous Max ha detto...

Lottalove piace molto anche a me. Ho visto per caso il loro concerto e mi è piaciuto tantissimo. Ho latto poi una recensione che mi ha fatto innamorare ancora di più di loro. Consiglio a tutti di coadiuvare l'ascolto dei Bikini con la lettura di questa recensione: www.insolitinoti.splinder.com

 
Alle 22 marzo 2008 18:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì Max "Lottalove" è un gran bel pezzo, dentro un gran bel disco. I Bikini sono molto cresciuti. Dinamite pura quella rece sul blog insolitinoti ...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page