venerdì 19 aprile 2013

Due parole con Andrea Carboni



Per la prima volta in palude Andrea Carboni, un arrivo da me molto atteso, perché appena ho ascoltato il suo disco gli ho scritto per un’intervista sul blog, e poi, dopo una serie di considerazioni e impegni reciproci, siamo arrivati ad oggi. Sì, mi ha conquistato subito, amore a prima vista, direi… e l’amore (in tutti i sensi), è il tratto dominante delle canzoni dell’album, o almeno mi sembra. Due s’intitola, con accanto due parentesi quadre. Due perché è il numero alla base della vita: da due si nasce, si cammina, ci si innamora, si litiga, ci si trova, si vorrebbe tornare … le parentesi, sono un abbraccio.
Di Due [ ] oltre alle parole e alla musica, mi ha conquistato la copertina, e i disegni nel libretto interno, ben curato, con i testi delle canzoni. Due volti, che sembrano usciti dalla mente di Modigliani, legati da un fiore (e forse dall’amore, non solo per rima), due personaggi magari di una canzone di Andrea Carboni. L’artista pisano si è prodotto da solo l’album, a dimostrazione che anche senza una label si può fare un lavoro molto buono, curato nei dettagli. Sarà il suo spirito internazionale, (ha vissuto molto a Ginevra, da piccolo, ma anche di recente, forse questa sera chatta da lì …), sarà la passione per le cose belle, sarà quel che sarà… eccoci qua. Pronti?
PER CONOSCERLO MEGLIO CLICCA QUI

Etichette: , , , , , , , , , , , , , ,

98 Commenti:

Alle 19 aprile 2013 21:32 , Anonymous Andrea C. ha detto...

Ciao, eccomi!

 
Alle 19 aprile 2013 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuto in palude Andrea.

 
Alle 19 aprile 2013 21:33 , Anonymous Andrea C. ha detto...

Grazie..e buonasera

 
Alle 19 aprile 2013 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao ... non ti chiedo come va, perché ne abbiamo già parlato in skype ... e parto quando vuoi con le domande.

 
Alle 19 aprile 2013 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è già accesso...c'è molta elettricità in palude questa sera.

 
Alle 19 aprile 2013 21:35 , Anonymous Andrea C. ha detto...

eheh..ok!

 
Alle 19 aprile 2013 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora vado ...

 
Alle 19 aprile 2013 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato Due [ ]?

 
Alle 19 aprile 2013 21:37 , Anonymous Andrea C. ha detto...

allora...i pezzi erano nell'aria da tempo, alcuni esistevano anche già prima de “la terapia dei sogni”, ma avevo bisogno di una direzione, quindi mi sono preso il tempo per capire cosa fare, durante quel periodo è arrivato Paolo (Mauri)

 
Alle 19 aprile 2013 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

E hai trovato la direzione ...

 
Alle 19 aprile 2013 21:39 , Blogger Elle ha detto...

Ciao a tutti, ci sono anche io. Non vi chiedo come state, perché in palude si sta sempre bene.
(scusate, l'amore mi ha già contagiata)

 
Alle 19 aprile 2013 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Elle Love ;)

 
Alle 19 aprile 2013 21:40 , Anonymous Andrea C. ha detto...

decisamente sì...anche se devo ammettere che all'inizio è stato un bel rischio..la figura di produttore artistico era un'immagine un po' leggendaria nella mia mente..quindi non sapevo bene a cosa sarei andato incontro

 
Alle 19 aprile 2013 21:41 , Anonymous Andrea C. ha detto...

(ciao Elle)

 
Alle 19 aprile 2013 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo? Due [ ] scritto così …

 
Alle 19 aprile 2013 21:42 , Anonymous Andrea C. ha detto...

ho iniziato da un po' a dare importanza alla "sintesi", e penso che questo titolo, più di altri che comunque mi sarebbero piaciuti, sintetizzi al meglio quello che voglio cercare di esprimere

 
Alle 19 aprile 2013 21:43 , Anonymous Andrea C. ha detto...

In poche parole, il due è simbolo del "minimo necessario" per rendere possibile la condivisione di qualcosa e dare senso a una vita
le parentesi prendono invece la parte affettiva, stanno a rappresentare un abbraccio, in un certo senso “esclusivo”...anche “eccessivo”

 
Alle 19 aprile 2013 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

... e perchè parentesi quadre e non tonde?
Domanda a sorpresa... troppo difficile ;)

 
Alle 19 aprile 2013 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Forse un fatto estetico ...

 
Alle 19 aprile 2013 21:46 , Anonymous Andrea C. ha detto...

ehehe..invece no, ci ho pensato e sono state volutamente quadre. Il concetto era un abbraccio che ti protegga dal mondo..da tutto..le parentesi tonde sono più "permissive" sotto questo punto di vista

 
Alle 19 aprile 2013 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Bella risposta ...non si sarei arrivato.

 
Alle 19 aprile 2013 21:47 , Anonymous Andrea C. ha detto...

in effetti una cosa bella del lavoro che abbiam fatto è che anche sui piccoli dettagli, anche su alcune singole parole o note, c'è un sorta di spiegazione dietro

 
Alle 19 aprile 2013 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 19 aprile 2013 21:49 , Anonymous Andrea C. ha detto...

l’idea iniziale era di farlo prima, ma non ero pronto, la sentivo come una cosa forzata, allora ho aspettato e mi son chiesto cosa volevo fare davvero..

 
Alle 19 aprile 2013 21:50 , Blogger Elle ha detto...

Mi piace l'abbraccio quadro!
L'importante è che non sia possessivo, però...

 
Alle 19 aprile 2013 21:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, lo pensavo pure io Elle ...

 
Alle 19 aprile 2013 21:50 , Anonymous Andrea C. ha detto...

Mi sono fermato molto sui testi, sebbene non particolarmente lunghi, quindi direi..mi sono soffermato molto sulle parole.
Ho pensato molto anche al suono, in prima battuta proprio per questo mi sono affidato a Paolo, mi ha aiutato molto a mirare a un bersaglio preciso mentre io ho (avevo?) un po' la tendenza a cadere nel "barocco".

 
Alle 19 aprile 2013 21:51 , Anonymous Andrea C. ha detto...

Elle..il concetto è proprio quello..l'abbraccio quadro può rischiare di diventarlo

 
Alle 19 aprile 2013 21:53 , Anonymous Andrea C. ha detto...

infatti non è visto con accezione positiva o negativa..è lì..con tutti i "vantaggi" e "rischi" del caso..

 
Alle 19 aprile 2013 21:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, sento molto un lavoro sulle parole, mi piace molto anche a livello di testi il cd ...

 
Alle 19 aprile 2013 21:54 , Blogger Alligatore ha detto...

E tornando alle parentesi, direi che il rischio c'è, e anche quello dell'egoismo ... ma è un rischio che hai voluto prendere, e portare fuori, forse, con le canzoni ... o no?

 
Alle 19 aprile 2013 21:55 , Anonymous Andrea C. ha detto...

diciamo che sono parole "sincere"..

 
Alle 19 aprile 2013 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione di questo cd?

 
Alle 19 aprile 2013 21:57 , Blogger Elle ha detto...

Insomma, un abbraccio vero in molti i sensi.. anche nei rischi.

 
Alle 19 aprile 2013 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Già ...penso sia così.

 
Alle 19 aprile 2013 21:58 , Anonymous Andrea C. ha detto...

in un certo senso le canzoni guardano al significato del titolo dall'alto..dandone diverse chiavi di lettura

 
Alle 19 aprile 2013 21:58 , Anonymous Andrea C. ha detto...

anche al copertina è abbastanza emblematica in questo senso

 
Alle 19 aprile 2013 21:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, rendono più vivo il titolo ...

 
Alle 19 aprile 2013 22:00 , Anonymous Andrea C. ha detto...

di episodi ce ne son stati diversi, su tutti mi piace ricordare la genesi di “(magari)”, la versione "piano e voce" di "Magari"

 
Alle 19 aprile 2013 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

... l'ascolto ora.

 
Alle 19 aprile 2013 22:01 , Anonymous Andrea C. ha detto...

non ero soddisfatto dell’arrangiamento di “Magari” (quella estesa) e stavo studiando possibili arrangiamenti alternativi, al che ho pensato di scarnificarla completamente...piano suonato con due dita e voce..nient’altro. Una mattina ne registro 40 secondi per farla sentire a Paolo, lui la sente e mi fa “bellissima, va bene così”...al che io mica avevo capito...per me quello era un esempio di come impostare tutto il brano...mi ci son voluti tipo 3 giorni per capire che avrebbe messo nel disco proprio quella take lì..

 
Alle 19 aprile 2013 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

...una genesi decisamente zen.

 
Alle 19 aprile 2013 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Se Due [ ] fosse un concept-album su cosa sarebbe?

 
Alle 19 aprile 2013 22:03 , Anonymous Andrea C. ha detto...

poi è successo che anche "Magari" ha trovato la sua strada, molto merito anche a Rodrigo ed Enrico che l'hanno impreziosita con una grande chiusura strumentale...insomma da un brano che stavo per escludere è venuto fuori uno dei brani di cui vado più fiero

 
Alle 19 aprile 2013 22:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, è un piccolo capolavoro d'intensità...

 
Alle 19 aprile 2013 22:05 , Anonymous Andrea C. ha detto...

mica facile un concept...
direi un concept su "12 delle infinite flessioni della parola -sentire-"

 
Alle 19 aprile 2013 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Direi un bel concept ... anche se io, avrei detto sull'amore ... ma non in modo banale, con rime baciate, ma 12 amori (romantici, finiti, che iniziano ...).

 
Alle 19 aprile 2013 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferisci? Qualche pezzo del quale vai più fiero del cd? … che ti piace di più fare live?

 
Alle 19 aprile 2013 22:09 , Anonymous Andrea C. ha detto...

è vero..ma alla fine per un cantautore l'amore è sottointeso..è più forte di noi..

 
Alle 19 aprile 2013 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, questo è vero ... non solo per voi cantautori ;)

 
Alle 19 aprile 2013 22:10 , Anonymous Andrea C. ha detto...

Da buon padre mi piacciono tutti, e lo dico sinceramente, mi sono ritrovato a suonare in acustico l’intero disco..sussurrandolo..e stando bene..è una cosa molto indicativa per me..

 
Alle 19 aprile 2013 22:11 , Anonymous Andrea C. ha detto...

è che questa cosa dell'amore uno la rinnega la rinnega..ma alla fine è sempre lì.. :)

 
Alle 19 aprile 2013 22:12 , Anonymous Andrea C. ha detto...

Dal vivo invece va molto a serate...devo ammettere che la deriva strumentale ne “il male minore” mi fa sempre un certo effetto...

 
Alle 19 aprile 2013 22:14 , Blogger Elle ha detto...

A me piacciono Lento e La migliore che ci sia (quest'ultima anche versione acustica).
Ah, quindi l'amore è sottinteso?? ..io lo rinnego sempre..

 
Alle 19 aprile 2013 22:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Vinceremo grazie, Dove sarai, Mille ....messe una dietro l'altra, è un bel trittico. Poi mi piaccino anche (Magari e Bam ...

 
Alle 19 aprile 2013 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è stato da te autoprodotto, ed è in uscito con la distruzione di Audioglobe, regina della distribuzione del miglior indie e non solo…Promorama a diffondere. È stato facile autoprorodursi? Lo consiglieresti anche ad altri musicanti dell’area indie?

 
Alle 19 aprile 2013 22:16 , Blogger Elle ha detto...

Uff, tutte quelle che io non trovo..

 
Alle 19 aprile 2013 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Un giorno le troverai ;)

 
Alle 19 aprile 2013 22:18 , Anonymous Andrea C. ha detto...

sono anche pezzi che lasciano molte porte aperte a varie interpretazioni, sono contento della tracklist anche perchè trovo una stretta correlazione fra il primo e l'ultimo brano, l'amore dopo domani e bam..e di conseguenza tutto il suo contenuto

 
Alle 19 aprile 2013 22:19 , Anonymous Andrea C. ha detto...

tipo lunedì.. :)

 
Alle 19 aprile 2013 22:19 , Blogger Alligatore ha detto...

... è vero, tra l'altro è molto bella anche la scheggia che apre l'album.

 
Alle 19 aprile 2013 22:20 , Blogger Elle ha detto...

(non è vero Mille ce l'ho ihih)

 
Alle 19 aprile 2013 22:21 , Anonymous Andrea C. ha detto...

L'autoproduzione...a meno di non avere un’etichetta che veramente investa nella cosa io consiglio a tutti di valutarla seriamente, e consiglio anche, nel caso di budget ridotti, di risparmiare il più possibile sulla registrazione cercando di ottimizzare al massimo le risorse disponibili per magari investire qualcosa di più sia in produzione artistica che in un buon ufficio stampa.

 
Alle 19 aprile 2013 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

... e infatti tu hai fatto così.

 
Alle 19 aprile 2013 22:22 , Blogger Elle ha detto...

Lunedì sarà una giornata piena, ho già due promemoria, adesso dodici canzoni, data importante ;)

 
Alle 19 aprile 2013 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina molto affascinante in tema con l’amore, tema del cd (secondo la mia lettura…) come i disegni interni. Di sicuro un amore per nulla banale, convenzionale …Come è stata scelta la copertina? ..era un disegno già esistente, oppure è nato per il cd. Chi è l’autore? …o autrice? ;)

 
Alle 19 aprile 2013 22:24 , Anonymous Andrea C. ha detto...

esattamente...non che non mi piacerebbe avere un'etichetta, ma le cose funzionano bene solo se tutti credono e amano il progetto in modo comparabile

 
Alle 19 aprile 2013 22:25 , Anonymous Andrea C. ha detto...

L'autrice è Giada Fedeli, bravissima pittrice pisana, chi volesse sbirciare fra le sue opere può andare sul suo sito, www.gammaphi.it, o cercarla su facebook

 
Alle 19 aprile 2013 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

Andremo sicuramente a vedere ... veramente brava.

 
Alle 19 aprile 2013 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove presenterai/hai presentato l’album? …

 
Alle 19 aprile 2013 22:27 , Anonymous Andrea C. ha detto...

Giada ha realizzato una serie di disegni avendo a disposizione solo i testi dei brani. Praticamente un disegno per ciascun brano, più altre idee per la copertina. Abbiamo scelto i più rappresentativi anche alla luce del successivo ascolto dei pezzi e li abbiamo utilizzati nel booklet e nella parte interna del disco, sono veramente tutt’uno col disco.

 
Alle 19 aprile 2013 22:28 , Anonymous Andrea C. ha detto...

ci tengo anche ad aggiungere che per l’intero progetto grafico, e anche per la “combinazione di colori” della copertina è stato fondamentale Luca Serasini, altro amico e bravissimo artista pisano, molto merito è suo se il packaging è quel che è.

 
Alle 19 aprile 2013 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Confermo, è vermamente un bel cartonato.

 
Alle 19 aprile 2013 22:29 , Anonymous Andrea C. ha detto...

Allora..l’album esce appunto lunedì (22), la presentazione in anteprima è stata a Pisa il 5 aprile.
Abbiamo un po’ di date fra toscana e piemonte nelle prossime settimane, altre arriveranno presto.

 
Alle 19 aprile 2013 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Magari anche in Svizzera ... o no?

 
Alle 19 aprile 2013 22:31 , Anonymous Andrea C. ha detto...

sarebbe bello...in realtà anche se in questo album di francesce c'è molto poco..stiamo pensando anche a quello (shhh...) :)

 
Alle 19 aprile 2013 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Ok, seguiremo sui tuoi spazi web l'evolversi del tour ...

 
Alle 19 aprile 2013 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non ti ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 19 aprile 2013 22:33 , Anonymous Andrea C. ha detto...

uno su tutti www.andreacarboni.it
fra l'altro nuovo nuovo

 
Alle 19 aprile 2013 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, certo, l'ho pure linkato nell'intro...

 
Alle 19 aprile 2013 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non ti ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 19 aprile 2013 22:35 , Anonymous Andrea C. ha detto...

eheheh forse sì :)
un'altra cosa simpatica la citerei..ovvero il "piccolo prontuario di sopravvivenza a un'autoproduzione"

è una cosa nata per raccontarmi da un punto di vista non prettamente musicale, ed è stata realizzata con l'aiuto di amici (e parenti) "stretti", che appunto approfitto per salutare e ringraziare

 
Alle 19 aprile 2013 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma l'hai scritto tu?

 
Alle 19 aprile 2013 22:39 , Anonymous Andrea C. ha detto...

allora...inizialmente visto che amo cucinare (e soprattutto mangiare), voleva essere una piccola raccolta di ricette che mi hanno accompagnato fra pranzi, cene, merende e spuntini durante quasi un anno di lavoro...poi mi sono accorto che stavo ricevendo un aiuto concreto anche da altre attività a cui ho attinto dalla mia sfera di interessi.quindi ho deciso di raccontarlo a poco a poco, in video, iniziando prima dalla cucina, per poi passare allo sport, poi vedremo..

 
Alle 19 aprile 2013 22:40 , Anonymous Andrea C. ha detto...

l'idea del libro comunque è concreta..anche se momentaneamente sospesa, ne abbiamo parlato spesso con Marzia, una mia amica food blogger

 
Alle 19 aprile 2013 22:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', se lo fai faccelo sapere ...molti che passano sul blog saranno interessati.

 
Alle 19 aprile 2013 22:42 , Anonymous Andrea C. ha detto...

certo! :)

 
Alle 19 aprile 2013 22:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', se non hai altro da dichiarare io ti ringrazio ... per l'intevista di questa sera.

 
Alle 19 aprile 2013 22:43 , Anonymous Andrea C. ha detto...

Grazie mille a te/voi, per me è stato davvero un piacere!

 
Alle 19 aprile 2013 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche per me ...grazie a te, e grazie a Elle.

 
Alle 19 aprile 2013 22:45 , Anonymous Andrea C. ha detto...

A presto!

 
Alle 19 aprile 2013 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna ad Andrea Carboni.

 
Alle 19 aprile 2013 22:46 , Blogger Elle ha detto...

Grazie a voi! Buonanotte :)

 
Alle 20 aprile 2013 11:57 , Blogger Sole ha detto...

Complimenti Andrea, e grazie al'Ally per questa bellissima intervista, zeppissima d'amore :) wow!!!
La copertina, non ci vedete il sole nella testa di lei??? a me commuove, quindi complimenti anche a Giada!
E vabbè, aspettiamo lunedì il disco...
ah, io c'avrei già trovato il modo di rendere vegetariana la tartiflette !
Buona giornata, E.

 
Alle 20 aprile 2013 18:29 , Blogger Alligatore ha detto...

@Elle
Ieri notte ho staccato subito tutto, causa un temporale appena finita l'intervista ... ti saluto ora.
@Sole
Ah, ah, ah ...il sole? Sì, potrebbe essere, e mi associo al tuo "brava" per Giada, aspettando la tartiflette vegetariana ...

 
Alle 20 aprile 2013 18:42 , Blogger Sole ha detto...

Ok, la prendo come sfida ;)

 
Alle 21 aprile 2013 13:35 , Blogger Felinità ha detto...

Hpo ascoltato quel sono riuscita a carpire : musiche e ritmi diversi per ascolti vari e personali, interessante, naturalmente dovrei ascoltare tutto per bene, così è solo un assaggio, però ..... la copertina è fantasticissima. miao

 
Alle 21 aprile 2013 13:45 , Blogger Alligatore ha detto...

@Sole
Sfida all'ok tartiflette :)
@Felinità
Domani il cd sarà ufficilamente disponibile, se trovi quella fantastica copertina prova a prenderla. Poi mi dirai meglio...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page