giovedì 30 settembre 2010

Intervista a Z-Star

Collegamento internazionale questa sera sul blog dell’Alligatore, non sto più quasi nella pelle. C’è Z-Star ragazzi, da Londra con sentimento, passione, sogno, ironia. Un bel salto nello spazio, ma anche nel tempo, visto le sonorità seventies che richiama la ragazza con il suo recente disco, Masochists & Marthyrs. Masochisti e Martiri, non pensate alla realtà politica del nostro paese, Z-Star vola alto, parla dell’amore e di come questo sentimento molto sfaccettato riveli il Masochista e il Martire che è in noi. Qualcosa ho già scritto sul sito di Smemoranda al quale vi rimando: Le imperdibili recensioni dell'Alligatore: Z-Star.
Masochists & Marthyrs è uscito di recente, con un’etichetta fondata dalla cantautrice stessa, la Muthastar Records, da brava e moderna musicante. Musica a km zero, potremmo definirla: direttamente dall’artista all’ascoltatore. Lei scrive, suona, canta, produce… ovviamente accanto ha dei valenti colleghi, alcuni dei quali pescati a Roma, dove ha registrato l’album. E in Italia viene spesso per suonare, come la scorsa settimana, a Milano e a Bassano del Grappa… ma ci dirà lei altre cose. Se è pronta, con accanto l’amica Lucy Anderson, cofondatrice della Muthastar Records e questa sera anche abile traduttrice. Lucy e Michelle, andrà tutto bene. Sembra il titolo di un film …
VAI AL SUO MYSPACE http://www.myspace.com/z-starmusic

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

146 Commenti:

Alle 30 settembre 2010 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Pronte ragazze?

 
Alle 30 settembre 2010 21:47 , Blogger Z-STAR ha detto...

Si, ti chiamiamo Diego o Alligatore? ;)

 
Alle 30 settembre 2010 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Chiamatemi Ally.

 
Alle 30 settembre 2010 21:56 , Blogger Z-STAR ha detto...

A me piace tantissimo Lago di Garda, ci sono stata tante volte quando stavo lavorando sul album...

 
Alle 30 settembre 2010 21:56 , Blogger Z-STAR ha detto...

Ciao Ally

 
Alle 30 settembre 2010 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

... e me lo dici adesso.

 
Alle 30 settembre 2010 21:57 , Blogger Z-STAR ha detto...

Non sapevo che tu abitassi li!

 
Alle 30 settembre 2010 21:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Sei già stata nella mia palude, insomma...bene, così questa sera non ti perderai...anzi non vi perderete.

 
Alle 30 settembre 2010 21:59 , Blogger Z-STAR ha detto...

allora dimmi Ally, cosa vorresti sapere di me?

 
Alle 30 settembre 2010 21:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Ci vedremo per il prossimo allora...

 
Alle 30 settembre 2010 21:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora parto con la prima, difficile domanda: chi è Z-Star?

 
Alle 30 settembre 2010 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Difficle ...ma può essere semplice.

 
Alle 30 settembre 2010 22:02 , Blogger Z-STAR ha detto...

Ok, Z-Star è un singer-songwriter (cantauntrice?), acoustica, sfidando i genre tipici, astral blues cosmic jazz rock soul sista (sorrella)!!! Cool?

 
Alle 30 settembre 2010 22:04 , Blogger Z-STAR ha detto...

E' uno delle mie strade musicali...l'altro è Lady Z. Tu mi puoi chiamare Z o Michelle... Anche se, è da piccola che tutti mi chiamano Z.

 
Alle 30 settembre 2010 22:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché ti sei scelta questo nome? ...anzi perchè fin da piccola tutti ti chiamavano Z?

 
Alle 30 settembre 2010 22:08 , Blogger Z-STAR ha detto...

In parte era per essere più vicino alla mia mamma, che aveva il sopranome "Schulzi". Lei era una modella che girava il mondo. La "Star" è stato regolato a me dagli altri. E' anche un simbolo del mio viaggio spirituale come un musicisto.

 
Alle 30 settembre 2010 22:09 , Blogger Z-STAR ha detto...

Se guardate il mio logo (una stella di 8 punti), significa energia, rejuvenazione, re-nascita, la libertà di esprimersi...onestà ecc.

 
Alle 30 settembre 2010 22:09 , Blogger Z-STAR ha detto...

Scusate l'italiano! Ally aiutami se non si capisce :)

 
Alle 30 settembre 2010 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Un viaggio di una stella luminosa ... anzi due.

 
Alle 30 settembre 2010 22:11 , Blogger Alligatore ha detto...

... è perfetto e si capisce. Anzi è molto vero...andiamo avanti così.

 
Alle 30 settembre 2010 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Come nasce una canzone? Prima le parole e poi la musica o è il contrario?

 
Alle 30 settembre 2010 22:18 , Blogger Z-STAR ha detto...

Le canzone migliori arrivano come un fiume di conoscienza (proprio dal cielo, e sono completi subito), altri cominciano con la linea bassa "beatbox" o con la chitarra semplicamente...qualche volta posso scrivere mentre ascolto ad altri artisti come Miles Davis o Thom Yorke..

 
Alle 30 settembre 2010 22:18 , Blogger Z-STAR ha detto...

Spesso arrivano quando sono in palco...l'energia della stanza, delle persone mi carica...

 
Alle 30 settembre 2010 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Immagino...

 
Alle 30 settembre 2010 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Come sono nate quelle di ”Masochists & Marthyrs”?

 
Alle 30 settembre 2010 22:23 , Blogger Z-STAR ha detto...

Ah...allora queste canzoni vengono da sofferenza, tanto purtroppo.

 
Alle 30 settembre 2010 22:24 , Blogger Z-STAR ha detto...

credo che il dolore abbia creato alcune di migliori canzoni di amore di tutto il tempo...

 
Alle 30 settembre 2010 22:25 , Blogger Z-STAR ha detto...

E' un album molto onesto ed intimo...spero che come ascoltatore, si sente questo

 
Alle 30 settembre 2010 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, si sente ...sto ascoltando il tuo disco ora.

 
Alle 30 settembre 2010 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Un'intimità molto ricca di cose dentro ...fantastico, veramente... sono all'ultimo pezzo, ma lo farò ripartire per tutta l'intervista.

 
Alle 30 settembre 2010 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Una canzone che preferisci e ti rappresenta di più di questo album?

 
Alle 30 settembre 2010 22:32 , Blogger Z-STAR ha detto...

Tutti rappresentano l'album, ma da una prospettiva spiritosa, TREE OF LIFE offre l'ultimo messaggio che sto communicando, è l'ottimista nel crepacuore.

 
Alle 30 settembre 2010 22:34 , Blogger Z-STAR ha detto...

EVERGREEN è il realista, mi sto occupando con la perdita più grande della mia vita, la morte della madre e il collegamento "connection" incondizionato fra il genitore ed il bambino.

 
Alle 30 settembre 2010 22:37 , Blogger Z-STAR ha detto...

L'album parla di come scegliamo di esprimerci nei rapporti di amore duro. Alla fine, ci deve essere una risposta, una soluzione... come ci sviluppiamo e ci evolviamo, liberarci...questa canzone è la mia liberazione personale, un inferno di espressione "GOD IS LOVE".

 
Alle 30 settembre 2010 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

La prima la sento molto intima e allo stesso tempo grande con quella tromba clada...posso capire quello che dici. "Evergreen" è triste, senti molto le radici di qualcosa ...mi piacciono entrambe.

 
Alle 30 settembre 2010 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

GOD IS LOVE è un pezzo immenso, che si adatta perfettamente alla meravigliosa fotografia che mi avete mandato.

 
Alle 30 settembre 2010 22:38 , Blogger Z-STAR ha detto...

grazie ally :)

 
Alle 30 settembre 2010 22:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Prego, anzi grazie a voi :)

 
Alle 30 settembre 2010 22:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Ci sono sonorità anni ’70 nella tua musica, come in altri dischi usciti di recente. C’è un ritorno ad un certo radicalismo/sperimentalismo tipico di allora? … quando si osava andare al di là della semplice canzonetta…

 
Alle 30 settembre 2010 22:45 , Blogger Z-STAR ha detto...

La creatività di moda, film, arte e musica gira intorno ad un universo ever-expanding delle idee interamente che vengono dalla stessa memoria.

E' come prendere una pietra e che la getti nel futuro, è sempre la stessa pietra ma osservata da una prospettiva diversa, e c'è un'alterazione causata dagli agenti atmosferici che cambia la superficie ma l'intenzione è sempre uguale.

Non ho finito ;)...

 
Alle 30 settembre 2010 22:49 , Blogger Z-STAR ha detto...

La musica Classica era radicale una volta, poi Blues, poi Rock n Roll, poi Progressive, poi Punk, poi New Wave.

Credo che il modo in cui funziona sia semplice. L'industria sommerge il mercato con Pop crap (schifezza, giusto?) e poi la gente ha bisogno di qualcosa più profondo. E le porte sono aperte per la musica più profonda per chiarire, dare luce al nostro viaggio.....poi diventa troppo serio e tutti vogliano festigiare, poi dalla festa si torna a pop.

 
Alle 30 settembre 2010 22:51 , Blogger Z-STAR ha detto...

Ho sempre avuto un'influenza enorme dagli anni 70 in tutti i miei album, perchè credo che alla fine degli anni sessanta e l'inizio degli anni settanta, sono stati prodotti gli avventuri musicali più grandi.

 
Alle 30 settembre 2010 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, schifezza, giustisttimo, riguardo certo pop, anzi molto...

 
Alle 30 settembre 2010 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

E riguardo anni sessanta e l'inizio degli anni settanta, chi mi conosce sa che avrei voluto esseree giovane proprio in quei formidabili anni... estremamente creativi.

 
Alle 30 settembre 2010 22:54 , Blogger Z-STAR ha detto...

probabilmente c'era sempre un sacco di musicisti sperimentando, ma adesso con l'internet non sono più nascosti (come una volta - o si esce con un major, o nessuno ascolta alla tua musica), ora c'è più possibilità per tutti

 
Alle 30 settembre 2010 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Perfettamente d'accordo.

 
Alle 30 settembre 2010 22:55 , Blogger Z-STAR ha detto...

anch'io!

 
Alle 30 settembre 2010 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Questa sera siamo lontani fiscamente, ma vicini mentalmente. Che è importante.

 
Alle 30 settembre 2010 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

L’album è stato registrato a Roma, con musicisti italiani, tra altri. Come mai questa scelta?

 
Alle 30 settembre 2010 22:57 , Blogger Stefania248 ha detto...

Interessante artista.
Ciao AllY.
:)

 
Alle 30 settembre 2010 22:57 , Blogger Z-STAR ha detto...

Mi piace l'Italia

 
Alle 30 settembre 2010 22:59 , Blogger Z-STAR ha detto...

Sono stato naturalmente tirato a lavorare con i musicisti italiani, la maggior parte del mio gruppo a Londra erano italiani anni fa. Credo che sia destino semplicemente, e anche una questione di cultura. Il mio suono è molto appassionato ed emozionale, forse non ho il suono italiano ma mi sento il vostro spirito.

 
Alle 30 settembre 2010 23:01 , Blogger Z-STAR ha detto...

Ho registrato a Roma perchè volevo un suono vintage, e ho trovato uno studio a Telecine (dagli anni 60) che è stato il birthplace di tanti artisti grandi (jazz/blues/classical)....e la pasta che servono ogni pranzo è interstella!

 
Alle 30 settembre 2010 23:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Stefania. Bentrovata. Hai visto che ospite questa sera?

 
Alle 30 settembre 2010 23:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Ti piace l’Italia Michelle...cosa conosci e cosa ti piace della musica italiana? ... oltre la pasta interstellare.

 
Alle 30 settembre 2010 23:05 , Blogger Z-STAR ha detto...

prima che ti dico, ti faccio sapere che il posto dove ho mangiato la pasta più interstellare è stato la Sicilia...wow

 
Alle 30 settembre 2010 23:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

ciao Z-Star, ciao Lucy ;) vi scrivo per fare i miei complimenti, la tua musica Z, è semplicemente stupenda, spero che sia modo prima o poi di vederti dalle mi parti, Lucca. Un bacione grande!

 
Alle 30 settembre 2010 23:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Con i pomodori rossi di Sicilia, ci credo...
Ciao Anonimo di Lucca.

 
Alle 30 settembre 2010 23:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

mi ero dimenticato una cosa...dove posso comprare il tuo album?

 
Alle 30 settembre 2010 23:12 , Blogger Z-STAR ha detto...

Mi piace il suono tradizionale di Napoli....Mi piace tanto il pianista, Alessandra Celletti...abbiamo suonato insieme a Milano.

Poi Paolo Conte. Joavanotti. Ho collaborato con il mondo italiano di musica progressive rock maestro, Mauro Pagani.

Anche con Gabin sul loro nuovo album.

Eugenio Finardi è un lyricist molto bravo.

E mi sono divertita al concerto di Incognito al Blue Note la settimana scorsca in cui ho sentito Mario Biondi, con la sua voce deep soul...

 
Alle 30 settembre 2010 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', conosci un bel po' di nomi ... buonissimi ... tra i miei preferiti, secondo me, forse al vertice della nostra musica, c'è Paolo Conte e Mauro Pagani.

 
Alle 30 settembre 2010 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Un lettore del blog, da Lucca, chiedeva se andrai a suonare dalle sue parti, in Toscana, e dove si può acquistare il tuo cd “Masochists & Marthyrs”…

 
Alle 30 settembre 2010 23:15 , Blogger Z-STAR ha detto...

ciao :) si può comprarlo da www.zstarmusic.com o nei negozi in italia, sarà anche su itunes fra settimane credo

 
Alle 30 settembre 2010 23:18 , Blogger Alligatore ha detto...

”Masochists & Marthyrs” è uscito presso Muthastar Records, nuova etichetta discografica da te creata. Pure in Italia, alcuni artisti creano un’etichetta per proporre la propria musica. È un modo per saltare i canali normali, andare direttamente dal musicista al suo pubblico? Un‘esigenza nata dalla rivoluzione informatica?

 
Alle 30 settembre 2010 23:19 , Blogger Z-STAR ha detto...

Lucy (mio Manager) mi dice che l'album si trova nella "Galleria Del Disco" a Firenza

 
Alle 30 settembre 2010 23:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Soddisfatto amico di Lucca? ... se ci sei ancora e vuoi dirci il nome... Di sicuro lo trovi a Firenze, "Galleria Del Disco".

 
Alle 30 settembre 2010 23:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Forse si è pera la mia domanda, la ripeto.

 
Alle 30 settembre 2010 23:22 , Blogger Alligatore ha detto...

”Masochists & Marthyrs” è uscito presso Muthastar Records, nuova etichetta discografica da te creata. Pure in Italia, alcuni artisti creano un’etichetta per proporre la propria musica. È un modo per saltare i canali normali, andare direttamente dal musicista al suo pubblico? Un‘esigenza nata dalla rivoluzione informatica?

 
Alle 30 settembre 2010 23:25 , Blogger Z-STAR ha detto...

Non è sufficiente essere un workaholic, genio, musicista di talento, imprenditore per avere successo, c'è anche il bisogno di avere una certa somma di fortuna.

 
Alle 30 settembre 2010 23:26 , Blogger Z-STAR ha detto...

La verità è che anni fa i label capivano la neccessità di sviluppare talento, oggi, se aspetti per validazione che se una vera artista da un major label, allora "crapeau smoke yuh pipe" (un proverbio da Trinidad).

 
Alle 30 settembre 2010 23:27 , Blogger Z-STAR ha detto...

Io sono stata firmata a EMI per un contratto globale per quattro dischi.

 
Alle 30 settembre 2010 23:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Riguardo il proverbio di Trinidad, mi sembra molto chiaro ...

 
Alle 30 settembre 2010 23:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Che rapporto hai con Internet da semplice utente?

 
Alle 30 settembre 2010 23:32 , Blogger Z-STAR ha detto...

Credo che la tecnologia abbia ridotto la necessità per il "glorified Middle Passage" (en.wikipedia.org/wiki/middle_passage) ad arrivare al successo. Se credrete in voi stessi e perseverate, tutto sia possibile.

Ani DiFranco ed il suo Righteous Babe etichette è un testamento a questo.

 
Alle 30 settembre 2010 23:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, ci sono nuove opportunità.

 
Alle 30 settembre 2010 23:35 , Blogger Alligatore ha detto...

… e tu da musicista come usi Internet e le nuove tecnologie?

 
Alle 30 settembre 2010 23:36 , Blogger Z-STAR ha detto...

Come qualunque persona computer savvy. Non riesco ad immaginare la vita senza l'internet. Credo che l'Encyclopedia Britannica non è affatto contento!

 
Alle 30 settembre 2010 23:37 , Blogger Z-STAR ha detto...

Ti libera, se puoi avere accesso ad un computer, puoi avere accesso ad un universo di informazione, gente, idee - è l'invenzione più incredibile del XX secolo.

 
Alle 30 settembre 2010 23:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Se ne farà una ragione, prima o poi...

 
Alle 30 settembre 2010 23:38 , Blogger Alligatore ha detto...

... l'Enciclopedia Britannica

 
Alle 30 settembre 2010 23:38 , Blogger Alligatore ha detto...

… e i tanto citati social network? Sono un fenomeno provinciale dell’Italietta, Facebook e Myspace, oppure anche in Gran Bretagna e nel resto d’Europa hanno seguito e importanza?

 
Alle 30 settembre 2010 23:39 , Blogger Z-STAR ha detto...

Video skype, chatrooms, ebay, google, youtube, myspace, facebook...

E' incredibile quanto la gente vuole aiutarsi con le lezioni online, feedback, supporto...

Non mi piace i download, perchè ha un impatto vero e forte sulla industra creativa, ma non puoi "stop the freedom of the freebee" hmmmmm, are Radiohead onto something?

 
Alle 30 settembre 2010 23:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, il download selvaggio non ha senso, pero i Radiohead hanno capito qualcosa, come muoversi nel web.

 
Alle 30 settembre 2010 23:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Concerti: dalla Notte Della Taranta a Roma Incontra il Mondo, da Arezzo Wave al Premio Tenco …queste i palchi più noti di casa nostra dove ti sei esibita. Qualche ricordo piacevole, qui o in altri luoghi? …

 
Alle 30 settembre 2010 23:45 , Blogger Z-STAR ha detto...

Come musicista...credo sia il futuro.

Registravamo sul "tape" una volta, addesso sul disco fisso, la Minority Report si sta trasformando in realtà.

Ho registrato con Protools e Logic. Anche se sono un po' nostalgica, e preferisco avere il suono vintage creato nel modo vintage - ma è troppo costoso.

Se prendi un plug-in buono, può aprire un sacco di possibilità per il suono.

 
Alle 30 settembre 2010 23:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Si è persa qualche domanda, la ripeto...scusa la mia velocità. A volte non ricordo che c'è di mezzo la traduzione, della brava Lucy...sembri italiana.

 
Alle 30 settembre 2010 23:47 , Blogger Z-STAR ha detto...

Rispondo alla tua domanda dei social network prima...

l'internet è globale. Credo che ha lo stesso impatto. Qualche paese è avanti, qualche paese è indietro, depende sui politiche e censura di governo

 
Alle 30 settembre 2010 23:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Pefetto.

 
Alle 30 settembre 2010 23:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Anzi, perfetto, sono io che scrivo male nella mia lingua ... acc.

 
Alle 30 settembre 2010 23:50 , Blogger Z-STAR ha detto...

Hmmm...la Lucy è scozzese, strano che ha imparato l'italiano, utile per me perchè sono spesso li con voi!

Fammi pensare di qualche ricordo speciale dai concerti...

 
Alle 30 settembre 2010 23:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, attendo...comunque per una non italiana, tradurre domande e risposte così, sul blog, non deve essere facile. Complimenti.

 
Alle 30 settembre 2010 23:54 , Blogger Z-STAR ha detto...

"specialmente quando Z parla del universo e pietre gettate nel futuro!" - Lucy

 
Alle 30 settembre 2010 23:56 , Blogger Alligatore ha detto...

...le metafore sono difficili da tradurre, bisogna capirle con il pensiero della mente, liberi da tutte le lingue. Una cosa psichedelica.

 
Alle 30 settembre 2010 23:57 , Blogger Z-STAR ha detto...

esatto :) hai capito perfettamente...

 
Alle 1 ottobre 2010 00:01 , Blogger Z-STAR ha detto...

Allora, Arezzowave 2004, 20,000 gente e ho appena cominciato a cantare "LOST HIGHWAY" e al improviso, abbiamo perso il potere sul palco! Nessun PA, nessun luci - la gente si divertiva un sacco comunque, e continuavo a cantare e suonare le batterie un-plugged, era molto energetico e bello.

Sembrava una rivoluzione profonda di "anarchy", abbiamo voluto la stessa cosa, suonare la musica, amare la musica, vivere la musica, è stata un'esperienza bellissima.

 
Alle 1 ottobre 2010 00:03 , Blogger Z-STAR ha detto...

MTV Live a Palermo con 150,000 era bello, il sentimento dell'energia di tutte le persone mi alzavano con il loro canto.

 
Alle 1 ottobre 2010 00:04 , Blogger Z-STAR ha detto...

L'Epifania (puoi vederlo su youtube: http://www.youtube.com/watch?v=62G9Wi8DofA) era anche a Palermo. Molto bello cantare con l'orchestra di 52 pezzi.

 
Alle 1 ottobre 2010 00:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Dopo faccio un salto sul youtbe lì...

 
Alle 1 ottobre 2010 00:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Il primo disco/cassetta della tua vita? Quello acquistato intendo.

 
Alle 1 ottobre 2010 00:07 , Blogger Z-STAR ha detto...

Poi una cosa divertente era un concerto molto intimo a San Felice, Circeo (la mia agente Lecizio Parlagreco l'ha organizzato)...purtroppo anche questa volta il potere si è caduto, e abbiamo dovuto fare tutto il concerto senza l'eletricità.
Solo un po' di luce dalle candele sul palco.

Problema era che avevo mangiato delle vongole, e appena che ho finito a cantare, ho dovuto correre...perchè ho dovuto vomitare - le vongole erano vecchie.

Yuk!!

 
Alle 1 ottobre 2010 00:09 , Blogger Z-STAR ha detto...

Il primo disco era Carl Douglas "KungFu Fightin" - ero un piccolo guerriero.

La mia mamma mi comprava Grover Washington, Barry White, Motown, Michael Jackson, Prince, Hall n Oates, John Couger Mellencamp, Tracy Chapman, Bob Marley...

Mi ricordo che il mio primo acquisto è stato Soul 2 Soul, "Keep On Moving"

 
Alle 1 ottobre 2010 00:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Wow che nomi ... e riguardo ai concerti senza luce, capisco cosa intendi, è capitata la stessa cosa ad un concerto che ho visto la scorsa estate... è sparita la luce sul palco, e i mucisti hanno suonato con una forza incredibile...

 
Alle 1 ottobre 2010 00:14 , Blogger Z-STAR ha detto...

bello, eh?

 
Alle 1 ottobre 2010 00:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, non so se avessero anche loro mangiato quelle vongole...

 
Alle 1 ottobre 2010 00:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché fai musica? Per liberarti dai demoni interiori? Per essere amata? Perché ti piace?

 
Alle 1 ottobre 2010 00:18 , Blogger Z-STAR ha detto...

speriamo di no, per me era proprio "projectile" Lucy non sa come tradurrlo.

 
Alle 1 ottobre 2010 00:20 , Blogger Alligatore ha detto...

... molto chiaro, si capisce.

 
Alle 1 ottobre 2010 00:23 , Blogger Z-STAR ha detto...

Perchè mi sento che è lo scopo della mia vita.

E' nel mio sangue ed è la cosa più naturale per me.

Secondo, perchè è un modo per esprimermi e per evolvere come un umano conosciente.

Terzo, amo to entertain e creare emozioni nella gente, farla sentire.

Tengo molto gioia dentro quando faccio musica, credo che sia un vero benedizione essere una persona creativa, e rispecchiare e documentare la vita così.

 
Alle 1 ottobre 2010 00:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Molto bello, forte e chiaro.

 
Alle 1 ottobre 2010 00:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Tracy Chapman e Nina Simone, Joan Armatrading e Sade, sono spesso citate quando parlano di te. Le senti vicine o sono le solite masturbazioni mentali della critica? Altre tue influenze più nascoste?

 
Alle 1 ottobre 2010 00:28 , Blogger Z-STAR ha detto...

Allora, penso che hmmmm... sono tutte donne nere grande con un sacco di talento musicale, ed è bellissimo essere associata con queste tipe di artiste. Mi hanno influenzata perchè mi sono cresciuta ascoltandole, ma io faccio la musica che voglio fare...vorrei che sembrassi Z-Star :)

 
Alle 1 ottobre 2010 00:30 , Blogger Z-STAR ha detto...

Sicuramente, Hendrix, The Doors, Keziah Jones, Peter Green & Fleetwood Mac, Yusef Lateef, Meshell Ndegeocello, Miles Davis, Bob Marley, Lauryn Hill, Erykah Badu, The Roots, Johnny Cash, Astor Piazzolla, Shuggie Ottis, Chuck Berry, Stevie Wonder, Marvin Gaye, Alice Coltrane, Chris Pierce, Cat Stevens, Terry Callier, 4 Hero, Fink, Mos Def, Zero 7, Massive Attack, Thomas Dybdal, Shadow, Billie Holiday, Sarah Vaugh, Belo Velosa, Concha Buika....tutta la musica che mi piace ascoltare sicuramente mi influenza in qualche modo

 
Alle 1 ottobre 2010 00:33 , Blogger Alligatore ha detto...

... belle gente, anche John Couger Mellencamp che hai citato prima e che ascoltavo tanto da ragazzino, e domani mi hai fatto venire voglia di riascoltare.

 
Alle 1 ottobre 2010 00:33 , Blogger Z-STAR ha detto...

:)

 
Alle 1 ottobre 2010 00:33 , Anonymous ema ha detto...

Z è già unica

 
Alle 1 ottobre 2010 00:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Ema… direi che concordo con te, e cito la parte finale della mia recensione per smemoranda, anche se non si dovrebbe citarsi addosso, lo faccio: “…artista internazionale paragonata da molti a Tracy Chapman, Nina Simone, Joan Armatrading … per me assomiglia un sacco a Z-Star.”

 
Alle 1 ottobre 2010 00:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Chi è la più grande truffa del rock’n’roll?

 
Alle 1 ottobre 2010 00:38 , Blogger Z-STAR ha detto...

truffa?! hmmm...chuck berry?

 
Alle 1 ottobre 2010 00:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Una domanda che non ti ho fatto, una risposta e poi tutti a nanna …

 
Alle 1 ottobre 2010 00:40 , Blogger Z-STAR ha detto...

Grazie Ema e Ally

 
Alle 1 ottobre 2010 00:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, insomma, se vuoi farti tu una domanda e darti una risposta ... dire qualcosa che non abbiamo detto questa sera...

 
Alle 1 ottobre 2010 00:44 , Blogger Z-STAR ha detto...

Prego veramente che l'industria musicale cioè (labels, festivals, radio, TV ecc.) si permettono ad essere più aperti alla musica underground/sotterranea ed alternativa, ci sono troppi artisti non conosciuti che meritano più fama. Dobbiamo lavorare insieme a ringiovanire questa rosa che muoie...non sarà facile.
L'internet e blog come questo lo stanno già facendo, bravi!
Facciamo un po' di rumore :)

 
Alle 1 ottobre 2010 00:44 , Blogger Z-STAR ha detto...

Sogni d'oro e grazie Signor Alligatore

(Nick Drake, Riverman...ahhh)

 
Alle 1 ottobre 2010 00:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Bella citazione, di una bella persona e grand e musicista come Nick, che ha dato molto alla nostra musica...grazie Michelle.

 
Alle 1 ottobre 2010 00:46 , Blogger Alligatore ha detto...

E grazie a Lucy ...

 
Alle 1 ottobre 2010 00:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Lucy In The Sky With Diamonds, è il caso di dirlo questa sera, notte … che ore sono da voi?

 
Alle 1 ottobre 2010 00:47 , Blogger Z-STAR ha detto...

Sono le 23.46...

 
Alle 1 ottobre 2010 00:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Un ora giusta indietro... qui sono le 00.47

 
Alle 1 ottobre 2010 00:48 , Blogger Z-STAR ha detto...

Buonanotte da Brighton x

 
Alle 1 ottobre 2010 00:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a Micelle Z-Star, a Lucy, a Stefy248 e all’anonimo di Lucca, a ema ...

 
Alle 1 ottobre 2010 00:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Guarderò nel cielo per cercare la stella con 8 punte…

 
Alle 1 ottobre 2010 00:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buona fortuna Michelle e Lucy.

 
Alle 1 ottobre 2010 00:51 , Blogger Z-STAR ha detto...

Grazie mille, anche a te.

Abbiamo un tour nazionale in Italia dal 2-12 dicembre, speriamo che avremmo una data in Veneto (vicino Lago di Garda :)).

 
Alle 1 ottobre 2010 00:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Controllerò ...

 
Alle 1 ottobre 2010 09:50 , Blogger petrolio ha detto...

noooooooooooo! mi piace tantissimoooooooo! uff… uhhhhhh! ne sto ascoltando un pezzo! :) oggi ci sta a pennello su una cosetta che stavo scrivendo! uhhhhhh!

 
Alle 1 ottobre 2010 16:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Wow, sono una fonte inesauribile per petrolio... ma petrolio è una fonte inesauribile per me? ... o si sta esaurendo? Comunque sia mi piace che ti piaccia Z-Star ...

 
Alle 1 ottobre 2010 16:28 , Blogger petrolio ha detto...

quella voce nu-soul, talmente bella da esser riconoscibile da quando collaborava con i Gabin (è lei, o mi son sbagliata? :/)! Il petrolio vero magari si esaurisse, così andremmo tutti in bici. :)

 
Alle 1 ottobre 2010 16:33 , Blogger petrolio ha detto...

sì leggo in una risposta che è proprio lei. :)

 
Alle 1 ottobre 2010 17:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Scusami, ma non riuscivo a postare commenti, e poi mi sono fatto una tazza di cioccolato, il tempo lo esige...sì, sì, a quanto pare hai una bella orecchia, e poi è vero, dice di aver collaborato con loro. Brava, inesauribile Milena.

 
Alle 1 ottobre 2010 17:14 , Blogger petrolio ha detto...

;) evviva la cioccolata rilassante che però a me fa venir voglia di un'altra al peperoncino, poi un'altra alla cannella … ecc. ecc. :))))

 
Alle 1 ottobre 2010 17:26 , Blogger Alligatore ha detto...

... troppe voglie :))))
Dai, ti teletrasporto quella al pepereoncino... ho preso pure quella, un vero toccasana per i primi raffreddori...intanto ascoltiamo Z-Star anche lei un vero toccasana per molte cose...
p.s. faccio fatica a mettere i commenti, mi dice spesso errore. Capita anche a te?

 
Alle 1 ottobre 2010 17:29 , Blogger petrolio ha detto...

no, altra cioccolata e alitane un po' sullo schermo! :)

 
Alle 1 ottobre 2010 22:54 , Blogger Stefania248 ha detto...

Prova prova

 
Alle 2 ottobre 2010 00:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Ok, provo...

 
Alle 2 ottobre 2010 08:30 , Blogger Adriano Maini ha detto...

Altro che cip! Questo é boom! Belìn, quanti commenti! Complimenti sinceri, Al!

 
Alle 2 ottobre 2010 17:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie, ma c'è il trucco ...anzi, un barbatrucco.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page