giovedì 8 ottobre 2009

Intervista ai Vegetable G

Saranno proprio così Giorgio, Luciano e Maurizio? Saranno così i Vegetable G? Placidamente seduti sul divano di casa Olivia (l’indipendentissima loro etichetta) in attesa delle domande alligatoriane?... con qualche birra nel frigo? Sulla loro capa un’insegna luminosa particolare, “Calvino” (forse il nome di un bar?) e in parte il logo della band, l’occhio che da sempre ci/vi/mi osserva. E dove scriveranno le risposte? Già, scrivere…
Scrivere, come faceva quel nostro famoso scrittore dal nome simile a quella sull’insegna tricolore del bar (… del bar?!), quello che amava perdersi nella letteratura come in un mondo altro, fantastico, tipo Le cosmicomiche. Anche ascoltando il nuovo cd della band pugliese si ha questa strana sensazione. Sembra quasi un omaggio a Calvino e al suo mondo ironico e dis(incantato).
Provate a sentire la canzone che ha dato il nome all’intero album, Calvino, poi mi direte. Ma anche Arcade Lovers o American Lessons. Per me, che l’ho già ascoltato tutto, è uno dei cd dell’anno, forse il cd dell’anno. Ma non voglio dare giudizi sommari e quindi l’ascolterò ancora. Per questo lascio la parola ai Vegetable G. anzi, lascio la scrittura …
VAI AL LORO MYSPACE http://www.myspace.com/vegetableg

Etichette: , , , , , , , , , ,

249 Commenti:

1 – 200 di 249 Nuovi› Più recenti»
Alle 8 ottobre 2009 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Yuu-uuh. C'è nessuno?

 
Alle 8 ottobre 2009 21:38 , Blogger G ha detto...

G presente!!!

 
Alle 8 ottobre 2009 21:39 , Blogger Maudrummatico ha detto...

eccomi...al posto della birra ,l il vino, fa nulla??

 
Alle 8 ottobre 2009 21:39 , Blogger G ha detto...

aspettiamo che anche Lucio e Maurizio arrivino...questione di attimi;)

 
Alle 8 ottobre 2009 21:39 , Blogger G ha detto...

Ecco Maurizio!

 
Alle 8 ottobre 2009 21:40 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

ok
ci sono
stavo bevendo birra

 
Alle 8 ottobre 2009 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuti nella palude...meglio il vino, meglio, molto meglio.

 
Alle 8 ottobre 2009 21:40 , Blogger Maudrummatico ha detto...

grande alligatò!!

 
Alle 8 ottobre 2009 21:40 , Blogger G ha detto...

Ahia! Ahia! Qui s'è nel tempio della birra però!!! Buona sera Signor Alligatore :)

 
Alle 8 ottobre 2009 21:41 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

non saprei...ho appena ascoltato un nuovo pezzo dei los campesinos e onestamente la birra mi accompagna più che bene

 
Alle 8 ottobre 2009 21:41 , Blogger Maudrummatico ha detto...

W il vino!!!!!

 
Alle 8 ottobre 2009 21:41 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

cmq buona sera

 
Alle 8 ottobre 2009 21:41 , Blogger Maudrummatico ha detto...

io maccheroni coi porcini!

 
Alle 8 ottobre 2009 21:42 , Blogger Maudrummatico ha detto...

salve

 
Alle 8 ottobre 2009 21:42 , Blogger G ha detto...

abbiamo finito con questi rigurgiti di cibo già lavorato ormai?

 
Alle 8 ottobre 2009 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

L'importante è bere, il vino ricorda pure il titolo del vostro nuovo cd, anche se non credo sia voluto...

 
Alle 8 ottobre 2009 21:43 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

allora
caro diego alligatore...penso avrai capito che sarà difficilissimo gestire questa conversazione...quindi...comincio col farti finalmente i complimenti per il tuo blog

 
Alle 8 ottobre 2009 21:43 , Blogger Maudrummatico ha detto...

ehehe..

 
Alle 8 ottobre 2009 21:44 , Blogger Maudrummatico ha detto...

dai seri!

 
Alle 8 ottobre 2009 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora a bruciapelo: chi sono i Vegetable G?

 
Alle 8 ottobre 2009 21:45 , Blogger Maudrummatico ha detto...

Uhm…una marca di passati di verdure??...no, no, un gruppo pop-rock di Reykjavik, giusto?

 
Alle 8 ottobre 2009 21:46 , Blogger Maudrummatico ha detto...

che barbona!

 
Alle 8 ottobre 2009 21:46 , Blogger G ha detto...

Giorgio, Luciano, Maurizio....tutti progressivamente vegetalizzati...la prima bastardata diciamo che l'ho fatta io e poi ho distrutto anche questi poveri individui...

 
Alle 8 ottobre 2009 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

In che senso?

 
Alle 8 ottobre 2009 21:47 , Blogger Maudrummatico ha detto...

non ci avrai mai del tutto giò!

 
Alle 8 ottobre 2009 21:47 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

ok...i VEGETABLE G sono tre personcine che si divertono a fare il pop...non so se lo sanno fare...ma ci provano...

 
Alle 8 ottobre 2009 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo bel nome vegetale? …G?

 
Alle 8 ottobre 2009 21:49 , Blogger G ha detto...

chiaramente il più ironico possibile. Lo dico perché mi fa sorridere ormai pensare a quanto si è dentro a tutto questo e a quanto sia difficile essere in prima linea...ergo sento un po' la responsabilità di aver tirato in trincea due amici... :)

 
Alle 8 ottobre 2009 21:49 , Blogger Maudrummatico ha detto...

Bello?!? L’importante è che G passi per il punto…a buon intenditor...

 
Alle 8 ottobre 2009 21:50 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

la risposta spetta a giorgio...l'ha inventato lui..e la risposta mi annoia non poco...ma penso sia importante ascoltarlo...

 
Alle 8 ottobre 2009 21:50 , Blogger Alligatore ha detto...

L'ho pensato per primo ...

 
Alle 8 ottobre 2009 21:50 , Blogger G ha detto...

purtroppo mi odieranno anche per questo...lo so. E' stata una scelta mia ma abbiate pietà di me...dicono (sia difficile da pronunciare)

 
Alle 8 ottobre 2009 21:50 , Blogger Maudrummatico ha detto...

si sa che l'universo è un'attrazione reciproca di corpi...

 
Alle 8 ottobre 2009 21:51 , Blogger G ha detto...

Vegetable è un vegetale e come tale appartiene al mondo delle piante in genere o alberi, che dir si voglia...i vegetali, si sa, non hanno occhi ma sicuramente una grandissima sensibilità...

 
Alle 8 ottobre 2009 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

... più e meno

 
Alle 8 ottobre 2009 21:52 , Blogger G ha detto...

"G"...a meno che non si pensi banalmente nonché erroneamente al mio nome...non avrebbe bisogno di commenti...

 
Alle 8 ottobre 2009 21:52 , Blogger Maudrummatico ha detto...

L’importante è che G passi per il punto…

 
Alle 8 ottobre 2009 21:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, G

 
Alle 8 ottobre 2009 21:52 , Blogger Alligatore ha detto...

punto.

 
Alle 8 ottobre 2009 21:53 , Blogger G ha detto...

ergo il risultato è: qualcosa che non vede ma avverte...come stimolto...e G che continua a non commentarsi...ovviamente i parla del sensoriale in senso lato...diciamo onirico quasi...forse...credo...ehm...

 
Alle 8 ottobre 2009 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

...e a capo.

 
Alle 8 ottobre 2009 21:54 , Blogger G ha detto...

scusate qualche lettera mancante ma credo si capisca ugualmente

 
Alle 8 ottobre 2009 21:54 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

diego...capisci perchè è così noiosa come risposta?

 
Alle 8 ottobre 2009 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

... no dai, interessante il punto ...di vista vegetale.

 
Alle 8 ottobre 2009 21:55 , Blogger Maudrummatico ha detto...

uahahaha

 
Alle 8 ottobre 2009 21:55 , Blogger Maudrummatico ha detto...

cosimo mi rompe il cazzo

 
Alle 8 ottobre 2009 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Punto e a capo.
Come nasce una vostra canzone? Prima la musica e poi le parole, ma subito dopo, mi avevate detto nell’intervista di qualche anno fa. È ancora così?

 
Alle 8 ottobre 2009 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Cosimo?

 
Alle 8 ottobre 2009 21:56 , Blogger G ha detto...

E' il fauno di Maurizio

 
Alle 8 ottobre 2009 21:57 , Blogger Maudrummatico ha detto...

si c'è un amico mio con me che è venuto a casa a scroccare da mangiare e da bere...

 
Alle 8 ottobre 2009 21:57 , Blogger Maudrummatico ha detto...

scusatemi...

 
Alle 8 ottobre 2009 21:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuto.

 
Alle 8 ottobre 2009 21:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Dicevo: come nasce una vostra canzone? Prima la musica e poi le parole, ma subito dopo, mi avevate detto nell’intervista di qualche anno fa. È ancora così?

 
Alle 8 ottobre 2009 21:59 , Blogger Maudrummatico ha detto...

A seconda dei periodi…può nascere da un cazzeggio in prova oppure da un’ispirazione scritta dello Spada. Certo, è ovvio che sia in un caso o nell’altro, le due cose (musica e testo) sono adattabili e modificabili…non credo si possa scrivere un testo e adattarci una musica sopra; sarebbe meglio scrivere libri di racconti o poesie, e magari recitarle con un sottofondo tipo la bianchina…

 
Alle 8 ottobre 2009 22:00 , Blogger G ha detto...

Adesso accade tutto quasi sempre contemporaneamente

 
Alle 8 ottobre 2009 22:00 , Blogger G ha detto...

ovviamente se c'è latenza tra le due cose ad esser secondo semmai è parte del testo...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Come sono nate le canzoni di “Calvino”? …un disco cardine, ho sentito dire.

 
Alle 8 ottobre 2009 22:01 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

ok....una canzone vegetale nasce così...si va tutti e tre in garage per provare magari prima di qualche concerto e invece di provare ....si finisce con lo sviluppare un'idea di giorgio...un reef, un giro di accordi o qualcosa di simile...a volte capita che invece sia giorgio che si unisca ad un cazzeggiamento...dipende...è tutto abbastanza spontaneo...strano...perchè la magia della creazione dura davvero pochi minuti...poi magari si spegne tutto e si lascia l'idea a riposare...dico bene?

 
Alle 8 ottobre 2009 22:03 , Blogger Maudrummatico ha detto...

a volte anche a dormire...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:03 , Blogger G ha detto...

ARCADE LOVERS apre l'album ed è stata completamente immaginata durante le prove partendo da quel suonetto videogame e così anche AMERICAN LESSONS....le altre quasi tutte nel monolocale di Giorgio...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:03 , Blogger G ha detto...

dice il vero Luciano

 
Alle 8 ottobre 2009 22:04 , Blogger Maudrummatico ha detto...

Alcune di parto naturale, altre di cesareo, ma anche qualche aborto…sono nate nei pochissimi buchi che avevamo tra un giro di date e l’altro. Dato che era inutile provare i brani, che inevitabilmente assimili alla perfezione, man mano che li suoni live, alle prove ci divertivamo facendo altro e andando oltre…e così è nata la maggior parte dei brani di Calvino.

 
Alle 8 ottobre 2009 22:04 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

CALVINO è un disco importante...le canzoni di calvino sono nate nel corso di due anni importanti per noi...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:04 , Blogger G ha detto...

ovviamente intendo le idee...perché poi l'intero impianto non potrebbe prescindere dal suonare e provare insieme

 
Alle 8 ottobre 2009 22:05 , Blogger G ha detto...

Calvino è cardine perché porta in qualche modo il tricolore...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma l'idea di omaggiare Calvino se così posso dire, è nata per prima o per un caso, dopo la canzone?

 
Alle 8 ottobre 2009 22:06 , Blogger G ha detto...

è nato durante il tour di Genealogy, durato davvero molto devo dire ed è stato registrato a racconti, a frammenti...un po' come sono strutturate del resto "Le cosmicomiche" di Italo CAlvino

 
Alle 8 ottobre 2009 22:07 , Blogger Maudrummatico ha detto...

è un vero e proprio passaggio a qualcosa d'imprevisto

 
Alle 8 ottobre 2009 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Calvino, uno dei nostri più grandi intellettuali, uno, per dirla con una frase fatta, "... che manca molto alla nostra povera patria." Perché questo esplicito omaggio?

 
Alle 8 ottobre 2009 22:09 , Blogger G ha detto...

quest'album è un omaggio sicuramente ma non partiva con l'esserlo nelle intenzioni. CAlvino è un grandissimo scrittore e si sa. Io personalmente lo adoro e l'ho conosciuto grazia alal lettura del Barone Rampante ma poi ho scoperto qualcosa di meno celebrato forse rispetto al prima ma di più grande ossia "Le cosmicomiche"...e se volessimo in qualche modo continuare a giocare con gli argomenti di Genealogy? Ecco detto

 
Alle 8 ottobre 2009 22:10 , Blogger Maudrummatico ha detto...

Perché è galattico! Ed è un ottimo intermediario per noi italiani che vulimm fa gli americà!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

...effettivamente.

 
Alle 8 ottobre 2009 22:10 , Blogger G ha detto...

S'è capito quanto caro sia trattare delle "meccaniche celesti" ai vegetali e in qualche modo rapportarle alla quotidianità...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:11 , Blogger G ha detto...

il piccolo attraverso il grande e il grande attraverso il piccolo....anche CAlvino era un "piccolo" attraverso il grande...credo

 
Alle 8 ottobre 2009 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Dove trovate l’ispirazione? …A proposito di scrittura e ispirazione, mi ricordo quello che diceva Eddie Vedder: le idee migliori vengono nei momenti più inopportuni, quando non hai la possibilità di buttarle giù. Poi le dimentichi, e ti rimane il vago ricordo di una cosa grandissima....che rabbia. Mai capitato? Girate con un quadernetto o un registratore?

 
Alle 8 ottobre 2009 22:12 , Blogger G ha detto...

spero di incontralo un domani da qualche parte, lo spero...mi metterebbe gioia e voglia di giocare

 
Alle 8 ottobre 2009 22:13 , Blogger Maudrummatico ha detto...

che romantico!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Giocare con le parole...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:15 , Blogger G ha detto...

AAAAAAAAAAHHHHHHHHHH quante cose svanite appena prima del risveglio! Canzoni, testi, giri, refrain....mamma mia! Però è così. Sono sicuro che quel che deve rimanere però rimanga in qualche regione del cervello e torna inconsapevolmente. Abbiamo un filtro incondizionato e spontaneo e poi una consapevolezza più concreta che è quella che matura con il tempo, più cosciente. Appunti sul computer, su di un foglio di cacca, sul fazzoletto oppure solo da tenere a mente...:)

 
Alle 8 ottobre 2009 22:16 , Blogger G ha detto...

la mente sa quello che fa....spesso...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:16 , Blogger Maudrummatico ha detto...

Mah…per le liriche Spada dicit. L’ispirazione se hai uno strumento in mano, ti viene naturale! Cmq anche in viaggio non stacchiamo mai la spina, infatti una chitarrina sfusa e delle bacchette volanti da percuotere su cruscotti vari ci sono sempre, per assecondare magari delle ispirazioni appunto melodiche e/o ritmiche.

 
Alle 8 ottobre 2009 22:17 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

mmmm....non saprei...magari potessi appuntarmi qualcosa...dimentico un reef in tre secondi...cazzo!!!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:17 , Blogger G ha detto...

...a volte invece preferirei il silenzio in auto...per ripercorrere un brano a memoria da portare quanto prima a compiutezza....e quello mi massacra con le bacchette :)))

 
Alle 8 ottobre 2009 22:17 , Blogger Maudrummatico ha detto...

infatti, mi capita spesso di pensare a delle soluzioni durante la notte...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:18 , Blogger Maudrummatico ha detto...

giò...e suona bene il cruscotto, che ci vuoi fa!?

 
Alle 8 ottobre 2009 22:19 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è una canzone che rappresenta meglio il vegetableG-sound?

 
Alle 8 ottobre 2009 22:20 , Blogger Maudrummatico ha detto...

uhm...senza dubbio Genealogy..la title-track dell’omonimo disco dei Vegetable G, sempre quella band di Reykjavik…

 
Alle 8 ottobre 2009 22:20 , Blogger G ha detto...

ARCADE LOVERS per me...in questo album. Genealogy in Genealogy

 
Alle 8 ottobre 2009 22:20 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

ARCADE LOVERS

 
Alle 8 ottobre 2009 22:21 , Blogger Maudrummatico ha detto...

ah io pensavo in generale...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:21 , Blogger Maudrummatico ha detto...

autoaggiornati dai!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

...no, no, nel particular.

 
Alle 8 ottobre 2009 22:22 , Blogger Maudrummatico ha detto...

allora confermo genealogy!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:22 , Blogger G ha detto...

problemi con l'aggiornamento? Ci sono in nuovi corsi interattivi su mediashopping!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:22 , Blogger Alligatore ha detto...

A proposito di autoaggiornarsi che rapporto avete con Internet da semplice utenti?

 
Alle 8 ottobre 2009 22:23 , Blogger Maudrummatico ha detto...

ore 22.22

 
Alle 8 ottobre 2009 22:23 , Blogger Alligatore ha detto...

... e tutto va bene.

 
Alle 8 ottobre 2009 22:23 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

penso che ARCADE LOVERS sia il pezzo vegetale per eccellenza...per come è nata(inizialmente non prevedeva un testo) e per come alla fine è stata suonata e registrata...e poi è un pezzo romanticissimo...è un pezzo pop...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, è un bel modo di aprire.

 
Alle 8 ottobre 2009 22:25 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

è un rapporto morboso...ma che ha fondamentalmente a che fare con la musica.....

 
Alle 8 ottobre 2009 22:25 , Blogger G ha detto...

a volte che spasso...a volte che lagna. Internet personalmente mi serve...sia in senso più tecnico che più lato (vedi ricerche, curiosità. porno...). Senza internet, oggi, saremmo nelle mani di qualche pappone che ci porta a suonare durante gli spettacoli di Lea Di leo...cosa che effettivamente....mah....n'è che mi dispiaccia...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:26 , Blogger G ha detto...

avrei risposto come Luciano onestamente però ho voluto allargare...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:27 , Blogger Maudrummatico ha detto...

Per quanto mi riguarda...un rapporto prevalentemente distaccato, il giusto…tra meteo, video, e-mail, divertimento e anche un po’ di libido dai… ‘mazza distaccato!!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

... e da musicanti? Uguale?

 
Alle 8 ottobre 2009 22:27 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

per la musica indipendente infatti internet è tutto!!!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Molto, dai...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:28 , Blogger G ha detto...

da musicanti appunto! Ma se non lo fossi ci starei 3 minuti al giorno onestamente e non avrei neanche un profilo fb

 
Alle 8 ottobre 2009 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

... e myspace? Vi sembra una cosa buona o solo una vetrinetta? Superato da Facebook?

 
Alle 8 ottobre 2009 22:30 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

da musicante idem...io, lucio...ringrazio costantemente internet per avermi permesso di approfondire ciò che un tempo era impossibile da approfondire...ma nemmeno....prima cos asi conosceva in realtàò della musica?

 
Alle 8 ottobre 2009 22:30 , Blogger Maudrummatico ha detto...

scusate ho cambiato le pile al topo...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:30 , Blogger Maudrummatico ha detto...

Da musicanti cerchiamo di rompere il più possibile i coglioni al mondo del web per promuovere date e uscite di dischi vari, e anche vedere cosa vive nel sottobosco insieme a noi…

 
Alle 8 ottobre 2009 22:31 , Blogger Alligatore ha detto...

Io non ho il topo...anche perchè qui vicino dorme un gatto.

 
Alle 8 ottobre 2009 22:32 , Blogger G ha detto...

abbiamo abbandonato il sito www.vegetableg.it proprio perchè riteniamo sia inutile rispetto alal grandezza di myspace che, finalmente (DIO!), s'è liberato da una moltitudine di esseri insignificanti attirati come stupidissimi ignoti infetti insetti da FB!!! MYSPACE ALLA MUSICA!!!!! E funziona alla grande ed è finalmente 2009 quasi 2010.

 
Alle 8 ottobre 2009 22:32 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

myspace ha solo un problema...è una merda dal p.d.v. tecnico...di una lentezza estenuante...per il resto è figo...certo...è anche un oceano di merda...ma va bene così...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, ha liberato la zavorra...è il merito di FB, forse l'unico.

 
Alle 8 ottobre 2009 22:33 , Blogger Maudrummatico ha detto...

sinceram,ente non scarico un bel niente da internet a livello musicale...non sono un fanatico come molti che si scaricano discografie intere, definendosi ascoltatori o fan di un gruppo! se sei vero ascoltatore/ te lo devi guadagnare il disco..devi fare qualcosa di concreto!!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:33 , Blogger G ha detto...

Concordo appieno! Grazie FB!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:34 , Blogger Alligatore ha detto...

A proposito di web, cosa ne pensate di quello che ha scritto Aldo Nove su Facebook? “…su FB non si pensa. Su FB non si inventa. Su FB si fa esattamente quello che sotterraneamente ti viene detto di fare, nell’illusione che sia tu a sceglierlo.” Insomma, una democrazia assoluta “di facciata”. Perfetta metafora della società attuale, aggiungo io …

 
Alle 8 ottobre 2009 22:35 , Blogger Maudrummatico ha detto...

Per me facebook e myspace sono due cose ben distinte, sebbene quasi omogeneizzate…e anche se ormai bazzico più facebook, è molto più utile e soprattutto più serio Myspace! Ogni commento su myspace (a meno di spam e minchiate varie…) vale più di diecimila commenti su facebook…Vetrinetta? Sicuramente, perché (come è giusto che sia) dà spazio e modo di farsi conoscere a qualunque essere vivente sul questa Terra!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:36 , Blogger Maudrummatico ha detto...

cmq è vero si è alleggerito parecchio di inutili esseri dall'avvento di FB

 
Alle 8 ottobre 2009 22:37 , Blogger G ha detto...

Ovvio e non fa una grinza. FB è la fiera della banalità, una perversione che da sfogo alla stupidità congenita all'essere umano di mezza specie...non quello che pensa...non quello che guarda il cielo...non quello che ha interessi differenti, seri e indipendenti. E' la voglia di sentirsi protagonisti in mezzo ad una moltitudine essendo incapaci di fare niente, nulla. Inetto? PErfetto allora sei pronto per essere il protagonista di FB!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:38 , Blogger Maudrummatico ha detto...

Intanto non conosco sto tizio, chiedo scusa per l’ignoranza…Io credo che aprire un dibattito sul tema facebook sia davvero inutile, perché non merita tutta questa attenzione. Sarebbe come dare importanza al gossip, dire che il gossip è giornalismo…facebook è gossip, è la TV senza telecomando, è un giornale di cazzate…esiste ed usiamolo, ma non facciamoci troppe domande…ho detto fin troppo!!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:38 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

mah....non so lo...penso semplicemente che la gente trovi rilassante e stimolante parlare dei cazzi propri e farsi i cazzi degli altri...penso addirittura che alla gente ora importi più scrivere ciò a cui "sta pensando" che farsi 4 birre al bar....facebook soddisfa l'egocentrismo assoluto della gente,....quell'egocentrismo che negli anni passati veniva fuori solo in comitiva...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Passiamo a cose serie.

 
Alle 8 ottobre 2009 22:39 , Blogger G ha detto...

comitiva, stereo sotto il braccio, piumino, gel e timberland! AHahAhaHahAhAHahhAhAhAh!!!!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Oltre alla letteratura, voi avete un rapporto diretto anche con il cinema. Dicono che avete lavorato (o state lavorando) alla colonna sonora di un film, un’opera prima. Possiamo parlarne?

 
Alle 8 ottobre 2009 22:41 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

giorgio...parla tu!!!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:42 , Blogger Maudrummatico ha detto...

E che rapporto!! L’inverno la mia stanza diventa un cineforum, in cui si proietta di tutto e di tutte le epoche!! Il cinema è la musica degli occhi, senza cui non si potrebbe vivere…è sempre un piacere collaborare a creare musica per la musica degli occhi!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:42 , Blogger G ha detto...

....dunque...è tutto vero MA il film in questione è stato messo in discussione o forse semplicemente ritardato a causa dei recenti accadimenti riguardanti il FUS (fondo unico per lo spettacolo).
Un taglio di circa 130 milioni di euro (se ben ricordo) ha fatto si che moltissime case di produz. cinematografiche (tra queste annovero anche RAI perché era in questione) fossero costrette a ridurre le produzioni poiché tutte, dico tutte, attingevano per una buona percentuale a questo fondo

 
Alle 8 ottobre 2009 22:43 , Blogger G ha detto...

....ovviamente a discapito delle opere prime, ci mancherebbe...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Tagli alla cultura.

 
Alle 8 ottobre 2009 22:44 , Blogger Maudrummatico ha detto...

e berlusconi non ha di sti problemi, anche senza lodo alfano

 
Alle 8 ottobre 2009 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Sono bravi in questo campo.

 
Alle 8 ottobre 2009 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Sanno cosa tagliare e cosa tenere.

 
Alle 8 ottobre 2009 22:45 , Blogger G ha detto...

speriamo questa diatriba finisca il prima possibile e il fondo per il cinema, lo spettacolo, il teatro, la musica...sia ancora delle stesse entità che ha sempre vantato...purtroppo ammetto che ci sono tanti imbroglioni che hanno fatto scempio di questi fondi senza produrre nulla...ma non si può neanche chiudere così indiscriminatamente...riprenderemo il discorso al più presto possibile...per il momento il regista vuol essere scaramantico e non parlarne...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:45 , Blogger Maudrummatico ha detto...

ormai in italia se non sei un imprenditore non vali più un cazzo!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Quindi non diciamo nulla...lasciamoin sospeso. ma il vostor rapporto con il cinema?

 
Alle 8 ottobre 2009 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

...da spettatori?

 
Alle 8 ottobre 2009 22:47 , Blogger Alligatore ha detto...

..si ripercuote anche nella musica?

 
Alle 8 ottobre 2009 22:48 , Blogger G ha detto...

personalmente cattivissimo....non con i films ma con la sala cinematografica propriamente detta. Devo avere una birra e devo fumare e se vogli oandare in bagno non devo avere il timore di schiacciare piedi alla gente, infastidirla facendo alzare tutta la fila. Voglio la libertà di mettere 30 secondi in pausa, aprire una birra e tornare sul divano. Cmq cinema prevalentemente in bianco e nero perchè mi rilassa, e se no allora possibilmente commedia e non tragedia, ovviamente niente spam o schifezze estive o natalizie!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:49 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

l'ultimo film ( e non me ne voglia nessuno) che mi ha preso il cuore l'ha schiacciato per terra è BUFFALO '66...lo so...c'è altro...ma quel film mi ha cambiato la vita...per il resto vado poco al cinema perchè non si può fumare...e i film che vedo sono sempre tristi...mi piacciono perchè arrivo a piangere...

 
Alle 8 ottobre 2009 22:50 , Blogger Maudrummatico ha detto...

Silenzio, chi è che prega!??

 
Alle 8 ottobre 2009 22:50 , Blogger G ha detto...

il film noleggiato insomma...la mia soluzione. PEr il resto non si ripercuote affatto. La musica vive di immagini più alte di quelle che qualsiasi cinema potrà mai dare

 
Alle 8 ottobre 2009 22:50 , Blogger Maudrummatico ha detto...

si è capito che giorgio e lucio non bevono e non fumano

 
Alle 8 ottobre 2009 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

... ma a donne!

 
Alle 8 ottobre 2009 22:54 , Blogger Maudrummatico ha detto...

is there anyone here?

 
Alle 8 ottobre 2009 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Niente bacco, niente tabacco...ma... tabasco.

 
Alle 8 ottobre 2009 22:55 , Blogger Maudrummatico ha detto...

sulle donne

 
Alle 8 ottobre 2009 22:55 , Blogger Alligatore ha detto...

A proposito di donne, Olivia records, la vostra label indipendente, come prosegue? Oltre al vostro cd, avete prodotto di recente anche quello dei Feldmann. C’è una linea dietro?

 
Alle 8 ottobre 2009 22:55 , Blogger G ha detto...

ottimo anche quello !

 
Alle 8 ottobre 2009 22:57 , Blogger Maudrummatico ha detto...

Olivia vive e sopravvive! Senza pretese e svolgendo le sue dovute mansioni…

 
Alle 8 ottobre 2009 22:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Senza Braccio di Ferro.

 
Alle 8 ottobre 2009 22:58 , Blogger G ha detto...

bravissimi i Feldmann, bravi anche i vegetali, Olivia records un'esperienza superlativa MA....basta.
Siamo musicisti e spesso, poiché giriamo parecchio, questo determina situazioni imbarazzanti soprattutto con chi a volte ti ospita o conosci e non ha il buon senso di discernere le cose procedendo con richieste e una sorta di stalking di pochissimo tatto.
Il prossimo passo è rendere Olivia records un marchio utilizzabile solo internamente per collaborazioni di proprio arbitrio senza più accettare demo spesso e volentieri da gente che di musica non sa niente e non vuol saperne niente...ultimamente m'è capitata una band che sembrava una roba ferma ai Litfiba sbandati prima ancora di conoscere un do maggiore sulla chitarra e per di più all'oscuro di myspace e quant'altro....rispondono pure con saccenza come fossimo noi a non capire e ad apprezzare solo i raccomandati

 
Alle 8 ottobre 2009 22:59 , Blogger G ha detto...

troppe proposte....troppo stress. Per un musicista è stressante. Sceglieremo noi cosa fare e quando farla rendendo chiari i nostri intenti

 
Alle 8 ottobre 2009 23:00 , Blogger Maudrummatico ha detto...

dai le batterie s'incastravano bene con le chitarre...

 
Alle 8 ottobre 2009 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Deve essere dura e impegnativa, in eddetti.

 
Alle 8 ottobre 2009 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

...in effetti.

 
Alle 8 ottobre 2009 23:01 , Blogger Maudrummatico ha detto...

cmq molti demo ci fanno compagnia durante i viaggi...certe defenestrazioni!

 
Alle 8 ottobre 2009 23:02 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

il fatto è che ci vorrebbero più mezzi e più persone per gestire correttamente un'etichetta

 
Alle 8 ottobre 2009 23:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Mediamente quante ne ricevete?

 
Alle 8 ottobre 2009 23:03 , Blogger G ha detto...

Ah, ti risponde Lucio che è il martire in questo senso...io vado a recuperare il mio bere...arrivo...

 
Alle 8 ottobre 2009 23:04 , Blogger Maudrummatico ha detto...

io non ho purtroppo l'onore di riceveri questi doni...però a giudicare dai malloppi durante i viaggi, troppo. addirittura cd e cd di gruppi metal, che solo a vedere le copertine ti fai 'na grattata...

 
Alle 8 ottobre 2009 23:04 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

io ne ricevo una decina al mese...dipende...adesso un po' meno...ma ci sono mesi in cui ne arrivano anche di più....li ascolto tutti...asoolutamente sì...ascolto tutto ciò che mi arriva...sogno sempre di avere in anteprima un disco strafigo e di iinamorarmene...ma questo non succede....cazzo...non succede....

 
Alle 8 ottobre 2009 23:07 , Blogger Maudrummatico ha detto...

babbacheeeeep

 
Alle 8 ottobre 2009 23:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Quindi pensate di fare con l'etichetta solo cose vostre direttamente? Più facili da seguire...

 
Alle 8 ottobre 2009 23:08 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

avrei voluto produrre il disco di un gruppo di Torino...ma non ce la facciamo...voglio dire...si sta sempre in pari...e questo va bene...ma è difficile spingere qualcosa se sei un musicista e già ti fai in quattro per quello che fai tu!!!
p.s.nella maggior parte dei casi cmq arriva roba poco interessante....

 
Alle 8 ottobre 2009 23:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Ci vorrebbe proprio Braccio di Ferro.

 
Alle 8 ottobre 2009 23:08 , Blogger Maudrummatico ha detto...

be oh...non cosa nostre...forse cosa nostra!

 
Alle 8 ottobre 2009 23:09 , Blogger G ha detto...

non strettamente solo vegetali...per esempio fra un po' mi divertirò con una band emergente registrandogli un ep e cercando di fargli da vetrina il più possibile, dandogli visibilità, facendo girare per quel che posso il loro ep ed eventualmente si valuterà poi, in base ai riscontri, un'uscita a tutti gli effetti...ecco...così mi rilassa, tutto con i tempi perfetto e intelligenti

 
Alle 8 ottobre 2009 23:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, molto più redditizia.

 
Alle 8 ottobre 2009 23:10 , Blogger Maudrummatico ha detto...

io dico: o fai il musicista o fai altro che va contro il musicista alle volte...

 
Alle 8 ottobre 2009 23:10 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

sì....probabilmente agiremo così...quanto cazzo è difficile fare il lo scopritore di talenti?!?!?!?
se mi mandassero un demo i NOTWIST impazzirei...hahaahahahahahah

 
Alle 8 ottobre 2009 23:11 , Blogger Alligatore ha detto...

"Calvino" ha una copertina molto poetica, quasi da film dei fratelli Coen. Di chi è opera?

 
Alle 8 ottobre 2009 23:12 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

GIANNI TROILO....un fotografo con i controcazzi!!!

 
Alle 8 ottobre 2009 23:12 , Blogger Maudrummatico ha detto...

Quei tre sulla barca stanno partendo o sono arrivati? Io dico: sono partiti, sono tornati e stanno ripartendo, per un viaggio di duecentomilioni di anni…foto Gianni Troilo.

 
Alle 8 ottobre 2009 23:12 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

anche secondo me è molto poetica...

 
Alle 8 ottobre 2009 23:12 , Blogger G ha detto...

http://www.giovannitroilo.com/

SOLO GRANDIOSO, COME AMICO E COME PROFESSIONISTA. Che dire, inchino a lui!

 
Alle 8 ottobre 2009 23:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma siete voi rielaborati al pc?

 
Alle 8 ottobre 2009 23:14 , Blogger G ha detto...

scatto realizzato all'alba in prossimità di un'oasi protetta dalla forestale su di una barcehtta vera e con l'insegna in mano...nessun fotomontaggio...neanche l'occhio :)
Cadde anche una stella cadente mai vista così. Mai. Un segno nello spazio, forse di approvazione, da parte di Calvino ;)

 
Alle 8 ottobre 2009 23:15 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

assolutamente sì!!!!in carne ed ossa!!

 
Alle 8 ottobre 2009 23:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Che storia!

 
Alle 8 ottobre 2009 23:15 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

avevamo delle barbe quel giorno...cazzo...e ci siamo beccati un sacco di umidità!!!

 
Alle 8 ottobre 2009 23:15 , Blogger Maudrummatico ha detto...

guarda se ti riferisci all' occhio solo no, io con 2 occhi + due lenti non faccio la vista di un occhio, per cui sì siamo noi!

 
Alle 8 ottobre 2009 23:15 , Blogger G ha detto...

i vestiti affittati da una sartoria cinematografica di Roma, scatto con il banco ottico in piazzato con il trepiedi in acqua...che dire...reality!

 
Alle 8 ottobre 2009 23:16 , Blogger Maudrummatico ha detto...

che cometa!!!

 
Alle 8 ottobre 2009 23:16 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

la barca era piena d'acqua!!!

 
Alle 8 ottobre 2009 23:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Satellite of love

 
Alle 8 ottobre 2009 23:18 , Blogger Maudrummatico ha detto...

piedi nudi e filo in acqua con l'insegna in mano...minkia

 
Alle 8 ottobre 2009 23:18 , Blogger LUCIO VEGETABLE ha detto...

hahahahahahahahahahahhahh

 
Alle 8 ottobre 2009 23:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Barca piena d'acqua e insegna lumnosa accesa, di quel Bar Calvino. Avete risciato grosso.

 
Alle 8 ottobre 2009 23:19 , Blogger Alligatore ha detto...

Il pericolo è il vostro mestiere.

 
Alle 8 ottobre 2009 23:19 , Blogger Maudrummatico ha detto...

sì, pazzi!

 
Alle 8 ottobre 2009 23:19 , Blogger G ha detto...

si, si vede? AHaHahAHaHahAH

 
Alle 8 ottobre 2009 23:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Adesso capisco perchè avete gli occhi così polifemoci.

 
Alle 8 ottobre 2009 23:21 , Blogger G ha detto...

sono imprese ciclopiche!

 
Alle 8 ottobre 2009 23:21 , Blogger Maudrummatico ha detto...

chi squola hai fatte?

 
Alle 8 ottobre 2009 23:22 , Blogger Alligatore ha detto...

imprese cosmicomiche...

 
Alle 8 ottobre 2009 23:22 , Blogger Maudrummatico ha detto...

a chi ora è la fine del mondo? a chi ora...

 
Alle 8 ottobre 2009 23:22 , Blogger G ha detto...

quelle seralo!

 
Alle 8 ottobre 2009 23:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Tornando a cose serie, cosa si muove nella scena indipendente? Gli Afterhours vanno a Sanremo e poi fanno un cd con molti nomi della scena indipendente. Qualche grosso giornale scopre l’acqua calda, il sottobosco indipendente. Wow! Dove sono stati in questi ultimi quindici/venti anni? Cosa ne pensate di tutto questo?

 
1 – 200 di 249 Nuovi› Più recenti»

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page