giovedì 5 giugno 2008

Intervista ai Magic Babyet


Sempre a suonare i Magic Babyet, anche ora che dovrebbero entrare nel blog per l’intervista in diretta. Ma che volete farci, Francesca è sempre attaccata alla chitarra per accompagnare la sua voce potente ammaliante (Tony Childs al meglio della forma), Michele spacca tutto alla batteria e Mariano costruisce muri di suono con il basso. Un power-trio psichedelico, sempre a provare, con un ep autoprodotto un anno fa, da lato oscuro della luna (Nothing seems what it is, registrato al leggendario Alpha Dept di Bologna), un sito Internet in costante aggiornamento, myspace e la voglia di suonare, suonare, suonare … Infatti per avere questa intervista ho dovuto penare (vero Fra?), e anche adesso, come vedete, sono ancora con gli strumenti in mano, con poca voglia di entrare. Guardate che stacco tutto e me ne vado… Ovviamente si scherza. Questa sera avremo con noi Francesca, la parte femminile del gruppo (anche nel rock quote rosa?) che risponderà a nome di tutti. Vero Fra’? Ci sei?

Etichette: , , , , , , , , ,

110 Commenti:

Alle 5 giugno 2008 21:35 , Blogger Fra ha detto...

ci sono!!!

 
Alle 5 giugno 2008 21:35 , Blogger Fra ha detto...

ciao Alligator!

 
Alle 5 giugno 2008 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuta. Allora vado con la prima domanda: chi sono i Magic Babyet?

 
Alle 5 giugno 2008 21:36 , Blogger Fra ha detto...

Sono un po’ magia, un po’ spirito fanciullesco, e un po’ marziani..(magic-baby-et)
Sono 3 persone che amano la musica in senso lato e la vivono molto più col cuore e le viscere che con la testa.
Sono Michele Mariano e Francesca

 
Alle 5 giugno 2008 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Bello, siete dei Spielberghiani. Allora parlami del processo cretativo. Come nasce una vostra canzone? Prima la musica o prima le parole?

 
Alle 5 giugno 2008 21:41 , Blogger Fra ha detto...

bhe..in effetti il nome della band è quello della mia bicicletta..chesembra quella del bambino di et..
per rispondere alla tua domanda:
Dipende, non c’è una regola base..a volte prima la musica, poi le parole, altre volte c’è un testo e ci costruiamo intorno il pezzo, ma in linea di massima per me le parole sono importanti se associate alla melodia, un tutto inscindibile; perciò delle 2 non mi piace forzare e preferisco modificare qualcosa del testo in funzione del binomio parole-musica..la voce è per me uno strumento,non sono una scrittrice né una poetessa.
Mi piace giocare con le parole ( e qui entra in gioco lo spirito fanciullesco di cui sopra..), spesso improvviso direttamente mentre suono

 
Alle 5 giugno 2008 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nata l’idea di autoprodursi un ep, come il vostro esordio "Nothing seems what it is"? Anche questa è stata un'idea improvvisa?

 
Alle 5 giugno 2008 21:46 , Blogger Fra ha detto...

Dalla necessità di confrontarsi con l’esterno, e anche dalla consapevolezza che o lo facevamo noi o lo facevamo noi..
e poi andare in studio serve un sacco.
Per il prossimi disco ci stiamo preparando anche noi facendo delle registrazioni per conto nostro

 
Alle 5 giugno 2008 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Nuovo disco, quando? Ci anticipi qualcosa? Sempre autoproduzione? ...

 
Alle 5 giugno 2008 21:49 , Blogger Fra ha detto...

dovremmo tornare in studio a metà luglio, sarà sempre un lavoro autoprodotto.
credo che il sound si sia evoluto, almeno a noi sembra così..appena pronto sarai uno dei primi ad averlo caro alligator!

 
Alle 5 giugno 2008 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie, non vedo l'ora ... Ma quanto vi è costato in termini di sacrificio questa autoproduzione? E in termini monetari, quanto vi costa?

 
Alle 5 giugno 2008 21:52 , Blogger Fra ha detto...

.ancora non sappiamo con precisione quanti pezzi, credo 5 o 6

 
Alle 5 giugno 2008 21:53 , Blogger Fra ha detto...

I sacrifici ci sono stati in termini monetari e di stanchezza fisica visto che abbiamo registrato nei ritagli di tempo e spesso fino a tarda notte , ma sono stati ripagati

 
Alle 5 giugno 2008 21:54 , Blogger Fra ha detto...

in ogni caso questa volta siamo più preparati ad andare in studio, il lavoro avrà alla base una maggiore consapevolezzza dei mezzi e di come utilizzarli

 
Alle 5 giugno 2008 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Ritornando a quello fatto, se non sbaglio il dischetto è volato anche fuori dell’Italia … come avete fatto?

 
Alle 5 giugno 2008 21:58 , Blogger Fra ha detto...

Niente di complicato..potenza della rete..Abbiamo fatto tutto da soli, senza aiuto, appoggi e senza che nessuno ci conoscesse, perciò si, abbiamo avuto le nostre soddisfazioni nel vedere apprezzato il nostro 1 lavoro.
Una delle prime copie che ci sono state richieste è infatti stata spedita a una ragazza svedese che aveva sentito qualcosa su internet e ci aveva scritto perché voleva il disco!
Lo stesso è successo con un ragazzo inglese..

 
Alle 5 giugno 2008 21:59 , Blogger Fra ha detto...

credo che in parte l'interesse da parte di persone straniere sia dovuto al fatto che canto in inglese,anche se la mia scelta di cantare in un'altra lingua è puramente stillistico-estetico.
ho sempre cantato in inglese

 
Alle 5 giugno 2008 22:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Le tre I: internet, Inglese e ...?
G

 
Alle 5 giugno 2008 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Bevenuta G.
Sì, Internet, quindi.... Che rapporto hai con la Rete da semplice utente?

 
Alle 5 giugno 2008 22:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Incremento demografico?
G.

 
Alle 5 giugno 2008 22:04 , Blogger Fra ha detto...

ciao G..per quanto riguarda l'incremento demografico..nonme la sento ancora di partecipare!

 
Alle 5 giugno 2008 22:05 , Blogger Fra ha detto...

L’ho iniziato ad usare negli ultimi anni, soprattutto mentre scrivevo la tesi, in maniera più assidua, ma non maniacale, e lo stesso direi per gli altri.E’ un mezzo importante, e anche un po’ assurdo, tipo la valigia di Mary Poppins..dentro c’è di tutto

 
Alle 5 giugno 2008 22:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Posso fare una domanda seria io?
G.

 
Alle 5 giugno 2008 22:07 , Blogger Fra ha detto...

ok

 
Alle 5 giugno 2008 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Sentiamo G.?

 
Alle 5 giugno 2008 22:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

Come si suona da donna in un gruppo maschile?
G.

 
Alle 5 giugno 2008 22:10 , Blogger Fra ha detto...

..una volta ho suonato per un breve periodo in un gruppo tutto di donne,mi sà che è più dura!
comunque generalmente ho sempre suonato più con dei ragazzi, e mi trovo benissimo.
ci vogliono un pò di estrogeni e anche un pò di testosterone..

 
Alle 5 giugno 2008 22:11 , Blogger Fra ha detto...

..e poi per certe cose sono un pò maschiaccio anche io..

 
Alle 5 giugno 2008 22:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

… mhh! … e la doccia a fine concerto la fate insieme?
G.

 
Alle 5 giugno 2008 22:12 , Blogger Fra ha detto...

i musicisti hanno da sudare e da puzzare..perciò neinte doccia dopo!!!

 
Alle 5 giugno 2008 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Lasciamo stare … E da musicanti, che rapporto avete con Internet, oltre a proficui contatti con il mondo?

 
Alle 5 giugno 2008 22:13 , Blogger Fra ha detto...

Devo dire che per il fattore musica è un mezzo veloce e utile per farsi un po’ di autopromozione e per cercare contatti.
Volente o nolente, per una serie di circostanze, io, che ero l’antitecnologia fino a pochi anni fa, ci stò più degli altri.Ma non sono una di quelle che naviga ore e ore tanto per.Lo uso per degli scopi precisi.

 
Alle 5 giugno 2008 22:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, è una cosa comune a molti che un tempo non amavano le teconolgie. Ma torniamo al territorio. Venite da Bologna, città ricca di stimoli culturali e tradizioni musicali forti, come tutta l’Emilia. Mi sono sempre chiesto il perché di questo successo dei musicanti emiliani. E voi, ve lo siete mai chiesti? Lo scrittore Morozzi ha scritto un libro sull’argomento …

 
Alle 5 giugno 2008 22:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alligatore, perché non le chiedi del Bolgna in serie A?
Marco

 
Alle 5 giugno 2008 22:17 , Blogger Fra ha detto...

Conosco il libro, è stato edito da Guanda un paio d’anni fa..

Guarda, a tal proposito non saprei..innanzitutto io non sono emiliana, vivo a Bologna da qualche anno, perciò mi sto ancora chiedendo la stessa cosa.Indubbiamente da queste parti c'è un gran fermento.
Morozzi ha comunque sicuramente le idee più chiare visto che è di qui!
a proposito alligator, anche io sono mezza veneta!bisogna che si venga a suonare da quelle parti..

 
Alle 5 giugno 2008 22:18 , Blogger Fra ha detto...

ciao Marco, guarda purtroppo il calcio non mi interessa, e oltretutto non sono di Bologna come dicevo..
comunque qui c'è stato il degenero per le strade..
felice per i Bolognesi se loro lo sono!

 
Alle 5 giugno 2008 22:20 , Blogger Fra ha detto...

te la faccio io una domanda Ally, mentre fai queste interviste da bravo musicofilo ascolti qualcosa in sottofondo??

 
Alle 5 giugno 2008 22:22 , Blogger Alligatore ha detto...

...è vietato fare domanda? ... si scherza. Ascolto il tuo cd. A proposito, quella copertina cosa rappresenta? Di chi è opera?

 
Alle 5 giugno 2008 22:25 , Blogger Fra ha detto...

..noi lo chiamiamo "il maggiordomo" il peronaggio in copertina.
può rappresentare tante cose, era adatto a descrivere col segno quello che noi mettiamo in musica, a livello di sensazioni.
E' un disegno di Iacopo, fedele affiliato della famiglia allargata magic..
sei proprio bravo!ascolti proprio il cd della band intervistata..professionale

 
Alle 5 giugno 2008 22:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

E tu cosa ascolti?
Marco

 
Alle 5 giugno 2008 22:26 , Blogger Fra ha detto...

in questo momento ascolto "you are free" di Cat Power

 
Alle 5 giugno 2008 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Io adesso ascolto Mirror ... mi somigli come voce ad un mio amore musicale di gioventù, Tony Childs, se l’orecchio non mi tradisce. La consoci? Io l’ho persa di vista …

 
Alle 5 giugno 2008 22:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

Io ascolto i REM
G

 
Alle 5 giugno 2008 22:29 , Blogger Fra ha detto...

in tutta sincerità no..ma adesso rimedierò, anzi grazie di aver fatto il suo nome, così le mie conoscenze musicali si ampiano..

 
Alle 5 giugno 2008 22:30 , Blogger Fra ha detto...

bene vedo che ognuno ha la sua colonna sonora in questo momento..

 
Alle 5 giugno 2008 22:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

...è una cosa molto di nicchia, da Ally.
Marco

 
Alle 5 giugno 2008 22:32 , Blogger Fra ha detto...

c'è talmente tanta musica..meno male.appena ascolterò toni ti dirò che ne penso.Almeno è un paragone che nessuno aveva ancora fatto

 
Alle 5 giugno 2008 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Si, world music anni 90, ma torniamo a noi. Avete contatti con altri artisti delle vostre città? Di altre? Della tua originaria e di quella di adesso ...

 
Alle 5 giugno 2008 22:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

...Ally è da due giorni che ci pensava ...
G.

 
Alle 5 giugno 2008 22:33 , Blogger Fra ha detto...

Viviamo la musica in modo aperto, spontaneo ed empatico, ci fa sempre piacere ascoltare altre bands, e ci piace poter scambiare opinioni e magari collaborare..(ultiamente abbiamo fatto una bella chiacchierata con una band di Benevento dopo un nostro concerto, i Sileni)
Abbiamo suonato con altre band e speriamo di poterlo ancora fare.
Con alcune per ora abbiamo solo un rapporto epistolare (elettronico..) e speriamo di poter fare qualcosa insieme in futuro, tipo qualche concerto, come con i Ka Mate Ka Ora, di Pistoia o con i Bad Apple Sons con cui suoneremo a Luglio a Firenze a un festival.
E anche nella stessa Emila Romagna, abbiamo tanti amici musicisti che hanno dei progetti molto interessanti, anche di genere diverso dal nostro, come i Please Mr.Postman di ferrara o i rRò (Bologna) che sono anche amici.
Con 2 di loro (Gianluca e Tato) io e Michele abbiamo un altro progetto che si chiama OfeliaDorme.

 
Alle 5 giugno 2008 22:33 , Blogger Fra ha detto...

mi sà che G ti prende un pò in giro..!

 
Alle 5 giugno 2008 22:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Si fa presto a prendermi in giro, sono magrissimo ...Sì, sapevo che hai un altro gruppo. Ci vuoi parlare anche di questo? Che musica fate?

 
Alle 5 giugno 2008 22:38 , Blogger Fra ha detto...

sei informato!
non saprei dare una definizione al progeto ofeliadorme, tra l'altro non amo molto le definizioni, risultano troppo rigide.
E' un progetto ibrido, folk,rock,acustico, c'è pure un pò di elettronica.
più soft comunque..

 
Alle 5 giugno 2008 22:40 , Blogger Fra ha detto...

puoi sentire qualcosa su www.myspace.com/ofeliadorme

 
Alle 5 giugno 2008 22:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Interessante... Ma ritorniamo alla terra...Ci sono spazi adatti a Bologna per suonare? E in altre città italiche dove avete suonato?

 
Alle 5 giugno 2008 22:44 , Blogger Fra ha detto...

Spazi adatti è una parola grossa..ci sono locali importanti (dove non suoni se non sei qualcuno) e molto piccoli, dove magari si suona solo in acustico;che per il nostro progetto non và bene.
mancano un pò le vie di mezzo secondo me..
eppure a Bologna ci sono un casino di bands.
qualche spazio in più non farebbe male..
Infatti suoniamo molto anche fuori:
abbiamo suonato a Firenze, Prato, Benevento,Modena, Piacenza,S.Benedetto del Tronto.. ecc

 
Alle 5 giugno 2008 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Cosa avete in programma nei prossimi mesi?

 
Alle 5 giugno 2008 22:48 , Blogger Fra ha detto...

A luglio torneremo in studio per registrare un nuovo ep, sempre in autoproduzione , e sempre con Francesco Donadello, a meno che nel frattempo non vengano fuori delle proposte, anche di co-produzione.Cerchiamo un’etichetta che creda nel progetto, ma nel frattempo autogestiamo tutta la situazione.
E poi suonare, suonare, suonare..non è sempre facile perché non abbiamo un’agenzia alle spalle, come ti dicevo facciamo tutto da soli, io sono quella principalmente addetta a rompere le p.. ai locali ecc per proporre un nostro live.Chi la dura la vince..
La prossima data sarà nel Valdarno, in Toscana, per un festival che si chiama Ne Pas Couvrir, dove apriremo per Lombroso e LNRipley.
Poi a Luglio a Firenze per un neonato festival..presto avremo notizie più dettagliate.

 
Alle 5 giugno 2008 22:51 , Blogger Alligatore ha detto...

U.I.F.-Underground Italian Festival 2008, ho visto sul vostro myspace. Siete tra le 20 band selezionate per l'edizione di quest'anno. Come fare a votarvi?

 
Alle 5 giugno 2008 22:53 , Blogger Fra ha detto...

si ci hanno selezionati, però solo 5 band suoneranno a settembre.
dipende dalla votazione che il pubblico può fare via internet.
bisogna andare su www.lovebuzzgroup.it crearsi un account e votare la band che si preferisce.
è possibile votare 1 volta al giorno fino al 19 luglio..

 
Alle 5 giugno 2008 22:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Io ti voto.
Marco

 
Alle 5 giugno 2008 22:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pure io ..
G.

 
Alle 5 giugno 2008 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Tutti la votiamo, anzi, votiamo i Magic Babyet

 
Alle 5 giugno 2008 22:57 , Blogger Fra ha detto...

grazie ragazzi!!

 
Alle 5 giugno 2008 22:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Vediamo se aumentano i voti ...Durante le vostre esibizioni fate qualche cover o solo pezzi originali?

 
Alle 5 giugno 2008 23:00 , Blogger Fra ha detto...

per quanto riguarda me,non amo molto le cover, non so neanche io perché..dopo un po’ mi annoiano;a dire il vero dopo un po’ mi annoio quasi anche a fare i nostri di pezzi..scherzo! è solo che vorrei fare sempre canzoni nuove..sono un po’ stressante a volte mi sà( se ci fossero i ragazzi sarebbe già partita qualche battuta, ma mi voglione bene così come sono), ma ho un bisogno recondito di tirare fuori le idee e farne musica costantemente.mi piacerebbe fare delle jam continue..
Non mi stupisce perciò ad esempio che uno come Thom Yorke a un certo punto non ne potesse più di cantare Creep ai concerti.
Comunque non so, per ora niente cover.Sicuramente può essere molto interessante e anche importante dal punto di vista tecnico provare a trasformare un pezzo famoso, e dargli un tuo tocco personale..
Mariano recentemente aveva tirato in ballo l'argomento, ma più per farlo tra di noi:provare a dare un tocco magicbabyet ad un pezzo famoso

 
Alle 5 giugno 2008 23:02 , Blogger Alligatore ha detto...

...ad esempio? Qaule cover?

 
Alle 5 giugno 2008 23:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Quaclosa di Tony Childs
G.

 
Alle 5 giugno 2008 23:05 , Blogger Fra ha detto...

..non ne abbiamo ancora parlato, facciamo che ti rispondo in altra sede??
magari Toni, come mi viene suggerito..!

 
Alle 5 giugno 2008 23:06 , Blogger Fra ha detto...

cioè Tony..

 
Alle 5 giugno 2008 23:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Bello! Un cd intero...
E ora la classica domanda, anche se credo di sapere già la risposta.Vi sentite più una band da studio o da live?

 
Alle 5 giugno 2008 23:11 , Blogger Fra ha detto...

Live!il palco provoca un tale casino di emozioni, e un sacco di adrenalina..
non sai mai come andrà;è più vicino al nostro spirito.

 
Alle 5 giugno 2008 23:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Ho ascoltato nel frattempo gli OfeliaDorme … Bene anche questo tuo progetto, diverso dai magic. Molto Art Garfunkel e Paul Simo. Domanda difficile, come convivono in te queste due tendenze?

 
Alle 5 giugno 2008 23:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

A me la cantante sembra Tony Childs.
G.

 
Alle 5 giugno 2008 23:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Basta G., m'incazzo!

 
Alle 5 giugno 2008 23:16 , Blogger Fra ha detto...

G mi fa troppo ridere!!!

dunque..non sò risponderti perchè dovrei spiegarti come sono fatta,il che non è semplice.
Mettiamola così, amo tanti generi diversi, e provo a fare le cose che hanno una connessione con il mio io più intimo.
Se potessi non lavorare e suonare solamente proverei tutte le cose che mi ispirano.
questo però non vuole dire far tutto e farlo male.
Infatti suono solo con persone che hanno la mia stessa visione, e non è facile trovarle.
E' successo coi magicbabyet e ofeliadorme.al momento non potrei fare altro e mi voglio concentrare bene su quello che c'è.
è come avere due figli, diversi ma che ami in uguale maniera

 
Alle 5 giugno 2008 23:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ok, basta...
G.

 
Alle 5 giugno 2008 23:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Press Sheep è arrivata... meglio tardi che mai... Ally che si inc***...
Mmmmmm come ho fatto a perdermi quest'intervista :)

 
Alle 5 giugno 2008 23:17 , Blogger Fra ha detto...

no non ti arrabbiare!

 
Alle 5 giugno 2008 23:18 , Blogger Fra ha detto...

ciao anonimo!bienvenido

 
Alle 5 giugno 2008 23:19 , Blogger Alligatore ha detto...

Si scherza ... è la pecorella, di ritorno dalla pizzeria.

 
Alle 5 giugno 2008 23:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

ciao Fra
ciao G
Ciao Marco
Ciao Ally... non sbattere in modo così nervoso la coda :)

 
Alle 5 giugno 2008 23:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Rirono professionale, con la classica: ho recentemente visto il film sugli Stones girato da Scorsese. Una delle domande più ricorrenti che facevano a Jagger e Richards era: vi vedete a fare questo mestiere a cinquant’anni? Domanda stupida, alla quale rispondevano sempre sì; e infatti eccoli ancora con noi a sessanta e passa anni. E voi, vi vedete a cinquant’anni a saltellare sui palchi?

 
Alle 5 giugno 2008 23:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ally, dai spiffera le mie abitudini e i miei segreti... :)

 
Alle 5 giugno 2008 23:23 , Blogger Fra ha detto...

Oddio, non saprei, quel che è certo è che intendo continuare a suonare finchè ne avrò le forze, magari inventerò canzoni per i miei nipotini..
e lo stesso sono sicura che vale per Mariano e Michele.

 
Alle 5 giugno 2008 23:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Questa sera gira un'atmosfera strana ...chissà perchè, e temo per la prossima domanda: tra i Sonic Youth e i Blonde Redhead, tra i Pearl Jam e i PJ Harvey, Tony Childs (…?!), questo a leggere alcune recensioni. Sono solo le solite masturbazioni mentali della critica oppure qualche contatto lo sentite? Altri più nascosti e imprevedibili?

 
Alle 5 giugno 2008 23:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sono masturbazioni di alligatore, si, si, masturbazioni d’alligatore, soprattutto su Tony …
G.

 
Alle 5 giugno 2008 23:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

... Ally... qua scattano pensieri e atti impuri... :p
Press Sheep

 
Alle 5 giugno 2008 23:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Stiamo chiudendo a meraviglia ... cosa dici Fra?

 
Alle 5 giugno 2008 23:32 , Blogger Fra ha detto...

niente, G stasera ti fa verde (come si dice dalle mie parti)!

Guarda, per quanto riguarda me, sono tutti gruppi che ascolto o ho ascoltato e per alcuni nutro grande stima, però ad esempio alcuni dei miei ascolti più duraturi sono Radiohead, Depeche Mode(mia madre mi regalò un loro cd quando avevo 11 anni) e Portishead (a proposito l'ultimo disco è un capolavoro..)
inoltre i ragazzi ad esempio non sono dei grandi fan dei sonic youth per dire..
abbiamo ascolti comuni ma anche molto diversi..
spesso si sente la necessità di fare dei paragoni perchè in quest'era super veloce la gente vuol sapere in 2 parole cosa fai..un bel casino

 
Alle 5 giugno 2008 23:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Beatles o Rolling Stones?

 
Alle 5 giugno 2008 23:34 , Blogger Fra ha detto...

ognuno ha delle influenze, l'importante è cercare di andare oltre, anche diversificando gli ascolti, e cercando di essere mentalmente aperti.
tra di noi spesso ci scambiamo dischi, idee pensieri, a volte non concordiamo..

 
Alle 5 giugno 2008 23:35 , Blogger Fra ha detto...

Domanda imbarazzante per quanto mi riguarda..per tradizione familiare dovrei dire Beatles(mio padre suonava la batteria ed era un grande fan) però anche i Rolling Stones…
due grandi bands comunque

 
Alle 5 giugno 2008 23:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

...ho messo il pigiama: non è che vi imbarazza?! :)

 
Alle 5 giugno 2008 23:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Se dico: “A Fra', che te serve?", cosa pensi?

 
Alle 5 giugno 2008 23:38 , Blogger Fra ha detto...

..non ho dubbi:più tempo liberoooo!!!

 
Alle 5 giugno 2008 23:38 , Blogger Fra ha detto...

..e anche un ampli nuovo..

 
Alle 5 giugno 2008 23:40 , Blogger Alligatore ha detto...

...e allora, visto che siamo in pigiama, fai una domanda, dai una risposta e poi tutti a letto.

 
Alle 5 giugno 2008 23:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Con chi Ally
G.

 
Alle 5 giugno 2008 23:40 , Blogger Fra ha detto...

vai col pigiama..ally resisti!

 
Alle 5 giugno 2008 23:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Resisto, resisto, siamo arrivati alla n 100

 
Alle 5 giugno 2008 23:42 , Blogger Fra ha detto...

-Magici, avreste voglia di fare un bel concertino all’estero?che sò..ar vaticano o nella rebubbblica de s.marino??

-Certo Babyetta/o! We’d love it!nos gustarìa mucho!
Famolo..

notte Alligator, e grazie, mi sono proprio divertita!
un saluto a tutti quelli in pigiama da me e dagli altri magicbabyet!
ciao!

 
Alle 5 giugno 2008 23:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

ho il piagiama... non il baby doll... :p quindi sono sola... Non so Ally... non so Fra...
G. mi fai quasi concorrenza :)

 
Alle 5 giugno 2008 23:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a te Fra e un saluto ai tuoi amici. Grazie a Press Sheep, a Marco, a chi ci ha ascoltato in silenzio ...

 
Alle 5 giugno 2008 23:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Io ho solo 2 goccie di profumo, ciao Ally, Fra, Press, Marco ...
G.

 
Alle 5 giugno 2008 23:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Qui facciamo mattina ...ciao ancora a tutti, pure a G.

 
Alle 5 giugno 2008 23:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

'notte a tutti
qua diluvia, tanto per cambiare... ora vado ad addare i Magic Babyet!
Baci belanti
Press Sheep

 
Alle 5 giugno 2008 23:48 , Blogger Alligatore ha detto...

...addare? Diluvia pure qui...

 
Alle 6 giugno 2008 01:18 , Blogger stellavale ha detto...

Che bel lavoro che fai....

 
Alle 6 giugno 2008 17:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Vale. Più che un lavoro è un hobby ...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page