lunedì 23 giugno 2008

Andrea Liuzza, un nuovo cantautore cresce


Ci sono dischi buoni per certi momenti, altri buoni per altri momenti. Sembra una banalità, forse lo è, ma di sicuro mi avrete capito. Questo momento mio è buono per il nuovo disco di Andrea Liuzza. Perché? Difficile dirlo razionalmente, vi basti sapere che descrive la sua musica come un funerale registrato per un uccellino morto. Geniale. Definizione che calza a pennello, madonna se calza. Non immaginate quanto. E allora andatevi a sentire alcuni pezzi qui http://www.andrealiuzza.com/

Etichette: , , , ,

3 Commenti:

Alle 23 giugno 2008 09:08 , Blogger silvano ha detto...

Ciao Alliagtore grazie di visita e commento.
silvano.

 
Alle 23 giugno 2008 18:03 , Blogger J. Cole ha detto...

Grazie della segnalazione.
Mi sono scaricata l'album, appena ho un po' di tempo me lo ascolto.

 
Alle 24 giugno 2008 02:42 , Blogger Alligatore ha detto...

@silavano
Grazie a te della tua costante presenzia ...
@j.cole
Spero ti piaccia, io lo trovo adatto ai nostri giorni (forse solo ai miei?)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page