lunedì 26 maggio 2008

Il Chievo in Serie A, i mussi ritornano a volare nel ciel …


"Quando i mussi volerà, faremo il derby in serie A". I mussi, in dialetto veronese, sono gli asini, divenuti uno dei simboli del Chievo Verona in seguito a questa battuta dei tifosi dell’altra squadra cittadina, che nutrivano seri dubbi sulla possibilità si vedere il Ceo nella massima serie. Ora i mussi sono ritornati a volare e questo mi piace. Non farò un discorso retorico su di un calcio a misura d’uomo, sulle famiglie allo stadio e sulla squadra di quartiere, pulita, con bilanci piccoli piccoli contro le grandi multimiliardarie, Davide contro Golia e via sbrodolando... Il calcio è un concentrato di interessi economici, politici, mafiosi troppo forte per risanarsi con una favola di squadra. È solo un illusione, però è bello vedere degli mussi volare nel ciel …

Etichette: , , , ,

9 Commenti:

Alle 26 maggio 2008 00:38 , Blogger silvano ha detto...

Oggi, non sto esagerando, mi son quasi commosso quando ho visto i tifosi del Chievo, un gruppo di ragazzini, che festeggiavano il ritorno in serie A. E' bello e non è retorico che ci sia ancora un mondo in cui i mussi i vola. Forza Ceo!
ciao, silvano.

 
Alle 26 maggio 2008 09:20 , Anonymous Rob ha detto...

Bentornati!

 
Alle 26 maggio 2008 17:17 , Blogger emma ha detto...

grande Chievo!!!! Fantastico che siate tornati in A. Auguri e 1000 di questi giorni.

Baci Emma

 
Alle 26 maggio 2008 19:07 , Blogger sapevatelo ha detto...

se oltre al chievo, torna in serie A anche il lecce, le 2 squadre + simpatiche del mondo tornano nell'olimpo del calcio....e sono cose di cui fare festa veramente!

 
Alle 27 maggio 2008 00:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi impressiona la simpatia che scatena il piccolo Chievo e allo stesso tempo temo che farà da foglia di fico sulle vergogne del calcio delle grandi. Certo, le vergogne ci sarebbero lo stesso ... e allora, W il Ceo in serie A e grazie a Silvano, Rob, Emma e Sapevatelo per i loro positivi interventi.

 
Alle 27 maggio 2008 09:10 , Blogger Gianluca ha detto...

Sì bentornato al Chievo in serie A..
uno di questi giorni volevo ricordare anche il Verona del 1985, quello di Nanu, di Fanna, dell'Osvaldo..
l'ultimo vero scudetto del calcio italiano..
ora è solo business.
Forza Ceo..
volate alto..

 
Alle 27 maggio 2008 20:13 , Blogger Alligatore ha detto...

@gianluca
Oggi è solo business? Sì, probabilmente è così, ma è da un pezzo che il calcio si è rotto, anzi ha rotto. Quanto al fatto che una piccola squadra di provincia non possa più puntare allo scudetto, come la squadra da te citata, che ci sia una Conventio ad excludendum, è sotto gli occhi di tutti. Non è il più grande dei problemi, ma un segno dei tempi ...

 
Alle 29 maggio 2008 18:47 , Blogger stellavale ha detto...

Bella foto!

 
Alle 29 maggio 2008 20:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Bella foto? Grazie Stellavale, ma tutto il merito è della scia lasciata dal musso volante nel cielo di Verona. Ha ripulito l'aria...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page