giovedì 24 gennaio 2019

Locandine cult: Animal House

  ANIMAL HOUSE (Usa 1978) di John Landis
Si sono forse tirati indietro gli americani quando i tedeschi bombardarono Pearl Harbour? Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. 
John "Bluto" Blutarsky/John Belushi* - ANIMAL HOUSE
* Oggi John Belushi farebbe 70 anni

Etichette: , , , , , , , , , , ,

15 Commenti:

Alle 24 gennaio 2019 01:00 , Blogger mr.Hyde ha detto...

Fantastica rubrica questa delle locandine..Per non parlare del film. Ciao!

 
Alle 24 gennaio 2019 08:29 , Blogger amanda ha detto...

Animal House al cinema una vita fa, non esiste nemmeno più il cinema in cui lo vidi sono un mammut praticamente 😂

 
Alle 24 gennaio 2019 09:07 , Blogger fperale ha detto...

Film mitico, capostipite dei "college movie"..la locandina migliore secondo me è quella più famosa, quella incasinatissima con la casa e tutti i personaggi

 
Alle 24 gennaio 2019 14:59 , Blogger Ernest ha detto...

che spettacolo in tutti i sensi

 
Alle 24 gennaio 2019 16:56 , Blogger MikiMoz ha detto...

Tutte bellissime, alcune esageratamente kitsch come giusto che sia^^

Moz-

 
Alle 24 gennaio 2019 19:23 , Blogger Nella Crosiglia ha detto...

ho letto di questa mostra su questo film realmente cult e indimenticabile e la trovo interessantissima per chi ama questo genere di cose. Spesso le dimentichiamo, ma soffermiamoci sulle vignette che dicono più di quanto uno spettatore distratto possa cogliere.
Bacio a te ed Alli

 
Alle 24 gennaio 2019 20:47 , Blogger Simona [Ciccola] ha detto...

Sono particolarmente legata a questa locandina perché era incollata a una parete del mio circolo, che ormai ha chiuso anni fa. E probabilmente è ancora lì, dato che l'avevo attaccata con la carta da parati :)

 
Alle 24 gennaio 2019 21:30 , Blogger Alligatore ha detto...

@Mr Hyde
Grazie, grazie, per me è un film fantastico, veramente, tra i miei preferiti in assoluto.
@Amanda
Anche io l'ho visto al cinema, ma 5/6 anni fa, quando hanno fatto una riedizione, che mi sono goduto proprio tanto. Purtroppo sono chiusi tanti cinema anche della mia giovinezza, ma il Cinema R-esiste!
@Fperale
Un fim che credo vada ben al di là del genere, anche se è vero, possiamo considerarlo capostipite del genere. Le locandine le trovo tutte magnifiche (l'idea per questa rubrica, mi pare, mi è venuta guardando queste locandine).
@Ernest
Puoi dirlo forte!
@MikiMoz
Già, coloratissime, esageratissime, come è giusto, come era il grande John!
@Nella Crosiglia
Cercherò questa mostra, perché credo sia molto bella e interessante.
Grazie, un abbraccio da noi!
@Ciccola
Sono sicuro che c'è ancora, fa piacere saperlo.

 
Alle 24 gennaio 2019 23:05 , Blogger marcaval ha detto...

Cult la locandina cult il film e indimenticabile John! Quanto c'è mancato!!

 
Alle 24 gennaio 2019 23:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Tantissimo! ... penso che ci avrebbe dato ancora molto, anche se quello che ci ha dato, con quel pugno di film, è molto!

 
Alle 25 gennaio 2019 07:58 , Blogger Cavaliere oscuro del web ha detto...

Tutte molte belle, c'è l'imbarazzo della scelta.
Sereno giorno.

 
Alle 25 gennaio 2019 08:48 , Blogger Babol ha detto...

Locandine splendide per uno splendido film. Quanto manca, Belushi.

 
Alle 25 gennaio 2019 18:23 , Blogger Alligatore ha detto...

@Cavaliere Oscuro del Web
Hai ragione da vendere, grazie e buona sera.
@Babol
Concordo pienamente, ci manca veramente un sacco ... se penso ha film che avrebbe potuto fare. Pensa solo a Una poltrona per due ...

 
Alle 26 gennaio 2019 10:08 , Anonymous Enri1968 ha detto...

Toga toga toga!!!

 
Alle 26 gennaio 2019 23:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Mitico!

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page