martedì 11 dicembre 2018

Alessio Bondì nell'Orto


Oggi nell'Orto di Elle e Alli c'è Alessio Bondì, giovane artista palermitano del quale voglio dirvi poco, perché un musicante così va solo ascoltato, le parole di un critico rischiano di essere superflue. Se mi chiedete che musica fa vi potrei dire world music, ma avvertendovi che è molto limitante. Alessio Bondì è un cantautore che sa usare la musicalità della sua lingua, conosce i segreti della musica e le sue canzoni sono un'alchimia riuscitissima di queste. Appena abbiamo ascoltato questo suo disco, Nivuru (è il secondo, dopo l'acclamato esordio Sfardo del 2015), uscito a novembre per 800A Records, abbiamo deciso di ospitarlo nell'orto. Con questa copertina tra il cristologico e una locandina di un film di Pedro Almodóvar, con quello sguardo e la barbetta alla Che Guevara, le canzoni d'amore cantate in un siciliano che sembra portoghese ... non abbiamo saputo resistere. Se volete saperne di più, e leggere in diretta l'intervista, passate qui ...

Etichette: , , , , , , , , ,