mercoledì 13 giugno 2018

La luna allo zoo, un libro indie-rock

Un romanzo ambientato a Bologna con protagonista un ragazzo del sud, un immigrato come i tanti che negli ultimi anni hanno ricominciato a immigrare internamente (forse non avevano mai smesso). A Bologna, come i molti giovani da me intervistati su questo blog nel corso degli anni: pugliesi, calabresi, napoletani  ... di stanza a Bologna. Anche Roberto Addeo, l'autore di questo romanzo, ha militato come batterista in alcune band della scena indipendente, ma nel romanzo edito da Il seme bianco, non se ne parla. In La luna allo zoo Addeo scrive delle sue esperienze di lavoro, precario, delle stanze in affitto, subaffitto, delle sue esperienze d'amore e di sesso, precari pure questi, dei suoi sogni e dei suoi incubi. Addeo descrive con ironia e uno stile personale questi nostri anni di neoliberismo dominante, a sud come al nord, in piccole come in grani città, e anche a Bologna cuore della rossa Emilia-Romagna. Buono quando c'è azione, anzi, vita (surreale o reale), meno quando filosofeggia e il ritmo rallenta, ma merita una lettura. Attediamo il terzo romanzo.

Etichette: , , , , , , , , ,

2 Commenti:

Alle 13 giugno 2018 22:34 , Blogger marcaval ha detto...

un bel consiglio anche se la mia personale lista dei libri da leggere è sempre gigantesca. :-)

 
Alle 13 giugno 2018 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Mettilo in lista sì, anche se è una lista lunga, un giorno potrebbe trovare lo spazio che si merita.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page