martedì 19 maggio 2015

A me piace il nuovo Dylan Dog


A me piace il nuovo Dylan Dog. Non lo leggevo da molti anni, poi ho sentito di una rinnovamento, e l'ho ricominciato a leggere mensilmente (più qualche speciale). Come sapete mi piacciono i fumetti, ma avevo abbandonato da anni quelli "seriali", ora ho ripreso con molta soddisfazione. Tra i nuovi numeri, per me i più belli sono Al servizio del caos, e Anarchia nel Regno Unito. Ho sentito che a qualcuno piace meno, voi che ne pensate? Mai letto Dylan Dog?

Etichette: , , , , , ,

25 Commenti:

Alle 19 maggio 2015 22:29 , Blogger Lucien ha detto...

Avevo tutta la collezione, poi un po' alla volta mi ha stancato e da tempo non lo leggo più. L'ultimo Bonelli che mi ha preso è stato Lilith.

 
Alle 19 maggio 2015 23:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, anche a me aveva stancato, ma questa nuova serie mi appassiona...

 
Alle 20 maggio 2015 01:00 , Blogger Salvatore Baingiu ha detto...

Ancora non ho avuto modo di leggere un numero di questo nuovo ciclo.
Recupererò.

 
Alle 20 maggio 2015 01:14 , Blogger Alligatore ha detto...

A me sono piaciuti molto Salvatore.

 
Alle 20 maggio 2015 08:06 , Blogger amanda ha detto...

ehm confesso, mai letto, mi inginocchio sui ceci?

 
Alle 20 maggio 2015 09:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, credo sia necessario :)

 
Alle 20 maggio 2015 11:23 , Blogger MikiMoz ha detto...

Lo leggo da una vita ma saltuariamente.
Il nuovo corso non mi dispiace ma non tutte le cose sono fighe. Al servizio del caos dovrebbe essere il modello a cui guardare, con un nuovo nemico davvero interessante...

Moz-

 
Alle 20 maggio 2015 11:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Può essere, può essere che gli autori ci abbiano pensato.

 
Alle 20 maggio 2015 12:42 , Blogger carla family ha detto...

Anch'io mai letto ma non m'inginocchio sui ceci, mi cospargo di cenere.
Ciao!

 
Alle 20 maggio 2015 12:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, credo possa bastare, ah, ah, ah...

 
Alle 20 maggio 2015 19:38 , Blogger Serena S. Madhouse ha detto...

L'ho letto poche volte, quasi mai...forse un paio di numeri (ristampe) che mi mandò un fan (si, perché ci sono stati tempi dementi in cui aveva anche fan, oggi gli chiamano stalker) perché nella storia, secondo lui, c'era una che mi somigliava e faceva una pessima fine oppure no?! Non ricordo...
Comunque i fumetti mi piacciono, il problema è logistico..è che non so più dove metterliiii!

 
Alle 20 maggio 2015 19:51 , Anonymous Giò ha detto...

Sono rimasto a Tex Willer... forse inconsciamente confido nelle verdi praterie come surrogato del Sol dell'Avvenire!

 
Alle 20 maggio 2015 23:17 , Blogger Alligatore ha detto...

@Serena
Ah, ah, ah, divertente episodio (o forse no?). Nel complesso, concordo con te, i fumetti seriali, sono poi un casino collezionarli.
@Giò
Può essere, può essere, si è detto molto sul Tex Willer e la politica (ma anche Dylan Dog non scherza,dovresti provare a leggerlo).

 
Alle 21 maggio 2015 00:00 , Blogger George ha detto...

Ogni tanto lo leggo anche io, anche quello nuovo. Sì, mi piace.

 
Alle 21 maggio 2015 00:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Grande George :D

 
Alle 21 maggio 2015 09:04 , Blogger G ha detto...

Ho letto la collezione di papà, ma non quello nuovo... Dylan Dog mi piacque moltissimo quando papà me lo fece leggere, è stato amore a prima...lettura! :-)

 
Alle 21 maggio 2015 10:32 , Blogger Cri ha detto...

Ma sai che mi hai fatto venir voglia? Non ne leggo uno forse da non meno di dieci anni! Io ho iniziato quasi per caso, semplicemente perchè ero a casa di un amico e aspettavo fosse pronto per uscire, e per ammazzare il tempo presi in mano con poca convinzione un numero a caso di Dylan Dog...e da lì ho divorato tutta la serie!!

 
Alle 21 maggio 2015 12:06 , Blogger Andrea C. ha detto...

A me sta piacendo in generale il tentativo di rinnovamento che sta portando avanti la Bonelli.
X Dylan non aspetto altro che di passare da casa di mio cuginetto e rubargli questi nuovi episodi.

 
Alle 21 maggio 2015 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

G.
Bravo, ha fatto bene; la nuova serie è veramente "nuova", ottima per chi, come me, l'aveva abbandonata da anni.
@Cri
Direi un modo buono per iniziare, così, per caso... ora riprendi il vizio, vedrai, non te ne pentirai.
@And
... attento cuginetto, quando arriva And, metti DD sotto chiave :)

 
Alle 21 maggio 2015 23:55 , Blogger Haldeyde ha detto...

Tutti, originali dal primo numero del 1986 ad oggi! E' vero che aveva attraversato un lungo periodo di stanca, ma il nuovo timoniere, Recchioni, padre di sceneggiature di Dylan Dog meravigliose (vedi il sublime 'Mater Morbi') sta dando mese dopo mese un'impostazione più moderna e nuovi personaggi interessanti. Anche a me 'Al servizio del caos' è piaciuto tantissimo.

 
Alle 22 maggio 2015 19:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi fa piacere questa condivisione ... concordo.

 
Alle 25 maggio 2015 17:44 , Anonymous novanta ha detto...

Ho ripreso a leggere Dylan Dog con la nuova fase di Recchioni e devo dire che il tentativo di migliorarlo sta riuscendo (a differenza del povero Nathan Never, che nel rilancio è affondato e mi ha costretto ad abbandonarlo dopo oltre vent'anni di fedeltà assoluta). Ti consiglio di recuperare se puoi Lukas.
un abbraccio

 
Alle 25 maggio 2015 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Io di fumetti seriali, oltre a DD, in passato ho letto solo Magico Vento, un po' Napoleone (non mi ricordo se si chiamasse così), e le ristampe di un fumetto mitico del West quale Ken Parker. Il Texone, ovviamente, ogni estate. Non conosco Lukas, mai letto Nathan Never. Su tutti DD, che anche a me, nel rinnovamento Recchioni, piace di più ... abbraccio a te.

 
Alle 26 maggio 2015 22:04 , Anonymous Novanta ha detto...

Ken Parker è un pezzo di cuore, sono ancora malinconico per il finale :-)

 
Alle 27 maggio 2015 23:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Grande Manfredi!

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page