martedì 31 maggio 2011

Intervista agli Esmen

Questa sera barbudos sul blog dell’Alligatore, anzi, dritti nella palude. Sono già qua a far baldoria, gli Esmen, da Genova. Giovane gruppo attivo dal 2007, prima come progetto solista (Fabrizio Gelli), uscito con un ep autoprodotto in inglese, poi come gruppo pop che canta soffici canzoni in italiano dal sapore d’alternative-rock internazionale. Una vera e propria evoluzione fatta grazie a concerti, partecipazioni a competizioni importanti con qualche bella soddisfazione (miglior video al MEI 2008 con Song For Ced), ep offerti gratis online e ora il primo cd in italiano, Tutto è bene quel che finisce, con Green Fog Records.

Ottime melodie, una voce calda come una tazza di cioccolata nei pomeriggi invernali, ritmica possente ma non invadente, tastiere, chitarre … non smetterei mai di ascoltarli. Non vorrei finisse mai Tutto è bene quel che finisce, ottimo titolo per fare giochi di parole, come sono bravi loro a giocare con il dizionario; si sente un bel lavoro su testi, mai banali, tra i migliori dell’attuale scena italica. Ma ora voglio vederli in diretta, qui, lungo i pericolosi passaggi della palude. Pronti a giocare con le parole?

VAI AL LORO MYSPACE http://www.myspace.com/esmen

Etichette: , , , , , , , , , ,

183 Commenti:

Alle 31 maggio 2011 21:32 , Blogger esmen ha detto...

toc toc?

 
Alle 31 maggio 2011 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Chi bussa?

 
Alle 31 maggio 2011 21:33 , Blogger Danilodp ha detto...

buonasera!

 
Alle 31 maggio 2011 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Fabrizio, ciao Danilo ...

 
Alle 31 maggio 2011 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Due esmen in palude... benvenuti ...

 
Alle 31 maggio 2011 21:36 , Blogger Greta ha detto...

ciao Esmen!!!come state???

 
Alle 31 maggio 2011 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Greta ...benvenuta nella palude.

 
Alle 31 maggio 2011 21:38 , Blogger Marco ha detto...

Buonasera a tutti

 
Alle 31 maggio 2011 21:38 , Blogger Greta ha detto...

ciao Alligatore!!tutto ok?

 
Alle 31 maggio 2011 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, tutto ok ... sto spiegando agli esmen come funziona ;)

 
Alle 31 maggio 2011 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Marco. Un altro Esmen in palude...

 
Alle 31 maggio 2011 21:40 , Blogger esmen ha detto...

ecco..
ora ci sono

 
Alle 31 maggio 2011 21:40 , Blogger esmen ha detto...

credo

 
Alle 31 maggio 2011 21:40 , Blogger Greta ha detto...

questi Esmen nn ci sanno fare con la tecnologia.... :)

 
Alle 31 maggio 2011 21:40 , Blogger esmen ha detto...

credo

 
Alle 31 maggio 2011 21:40 , Blogger Marco ha detto...

Ciao Alligatore!

 
Alle 31 maggio 2011 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, ci siete ...pronti?

 
Alle 31 maggio 2011 21:42 , Blogger umberto ha detto...

Ottimo disco...lo tengo in auto e mi accorgo che da giorni non ascolto altro...

 
Alle 31 maggio 2011 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Umberto, pure io. Benvenuto nella palude.

 
Alle 31 maggio 2011 21:43 , Blogger esmen ha detto...

pronti..
ciao a tutti eh!!!!
ciao a greta e a al mitico "uegia" umberto....

 
Alle 31 maggio 2011 21:43 , Blogger esmen ha detto...

ahh...
ciao anche all'alligatore marco dany etcetc

 
Alle 31 maggio 2011 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Uegia? ... ora vado. Faccio partire il cd e vado con la prima domanda...

 
Alle 31 maggio 2011 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Domanda classica: chi sono gli Esmen?

 
Alle 31 maggio 2011 21:45 , Blogger esmen ha detto...

io sono pronto...

 
Alle 31 maggio 2011 21:46 , Blogger esmen ha detto...

Gli Esmen sono una rock band genovese, nata verso la fine del 2007, che dopo qualche anno di duro lavoro è riuscita finalmente a pubblicare il suo primo disco.

 
Alle 31 maggio 2011 21:46 , Blogger umberto ha detto...

Uegia x il mio grande orecchio...musicale

 
Alle 31 maggio 2011 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Capisco ...

 
Alle 31 maggio 2011 21:48 , Blogger Danilodp ha detto...

all'anagrafe Danilo Palladini, Fabrizio Gelli, Gino Scalise e Marco Chiappalone

 
Alle 31 maggio 2011 21:49 , Blogger Alligatore ha detto...

4 allora... ne manca uno.

 
Alle 31 maggio 2011 21:50 , Blogger Gino ha detto...

buona sera a tutti!!!

 
Alle 31 maggio 2011 21:51 , Blogger esmen ha detto...

il 5 Esmen è un nuovo ingresso... che ancora però non sveliamo... ce lo teniamo un po' come oggetto del mistero... per scoprirlo bisogna venire a vederci dal vivo...

 
Alle 31 maggio 2011 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Eccolo ... ciao Gino.

 
Alle 31 maggio 2011 21:51 , Anonymous Simone ha detto...

Buonasera ESMEN!

 
Alle 31 maggio 2011 21:52 , Blogger Greta ha detto...

ciao a tutti!!!!!!!:)

 
Alle 31 maggio 2011 21:52 , Blogger Gino ha detto...

alligatore..buona sera...

 
Alle 31 maggio 2011 21:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Simone ... quanti gente in palude questa sera.

 
Alle 31 maggio 2011 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo nome?

 
Alle 31 maggio 2011 21:53 , Blogger esmen ha detto...

siamo sempre stati circondati da molti amici... è una nostra grande fortuna...

 
Alle 31 maggio 2011 21:54 , Blogger esmen ha detto...

Esmen è una parola greca che signica "siamo". E' un retaggio dei nostri primi trascorsi musicali, quando suonare significava anche ricercare un'identità.

 
Alle 31 maggio 2011 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Bello questo riferimento classico.. e di rivendicazione di esistere.

 
Alle 31 maggio 2011 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Come nasce una vostra canzone?

 
Alle 31 maggio 2011 21:57 , Blogger esmen ha detto...

:-)

 
Alle 31 maggio 2011 21:59 , Blogger esmen ha detto...

solitamente partiamo da un'idea abbozzata da me o da danilo e ci lavoriamo su in sala prove. Siamo molto attenti alle linee melodiche della voce e dai suoni di tastiere E' da li che di solito partiamo.

 
Alle 31 maggio 2011 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì sente, ora sto ascoltando un pezzo dove si sente molto questo: "Quasi immobili".

 
Alle 31 maggio 2011 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Come sono nate quelle del recente “Tutto è bene quel che finisce bene”?

 
Alle 31 maggio 2011 22:03 , Blogger Danilodp ha detto...

pezzo senza mezze misure "quasi immobili"

 
Alle 31 maggio 2011 22:06 , Blogger esmen ha detto...

"Quasi immobile" è un esempio emblematico: tutto è nato dalla linea di piano della strofa. Poi ho scritto linea melodica e ritornello. Dal vivo poi abbiamo tirato fuori alcune parti più di "pancia" come il vocalizzo del finale... insomma, cerchiamo di lavorare molto sull'ispirazione più che sul ragionamento

 
Alle 31 maggio 2011 22:07 , Blogger Greta ha detto...

"Quasi Immobili" per me la canzone più emozionante del cd!

 
Alle 31 maggio 2011 22:07 , Anonymous RagDoll ha detto...

Gli esmen sono la mia copertina di Linus: quando il mondo mi stropiccia le loro melodie mi coccolano :) Buonasera a tutti i paludensi!

 
Alle 31 maggio 2011 22:07 , Blogger esmen ha detto...

i pezzi di questo album sono frutto del nostro lavoro creativo e del prezioso lavoro in studio fatto con Mattia Cominotto, responsabile artistico della Green Fog Records. E' anche grazie al suo contributo che siamo riusciti a rendere più comunicativa la nostra musica.

 
Alle 31 maggio 2011 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao RagDoll; bella definizione.
Greta, piace molto pure a me ...

 
Alle 31 maggio 2011 22:09 , Blogger Danilodp ha detto...

scusate vado OT ...w i peanuts!!

 
Alle 31 maggio 2011 22:09 , Blogger esmen ha detto...

:-)

wow, grazie Greta e misteriosa RagDoll per le belle parole

 
Alle 31 maggio 2011 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Non vai fuori tema Danilo ... qui i Peanuts sono semore bene accetti; abbiamo festeggiato il sessantesimo in palude lo scorso anno.

 
Alle 31 maggio 2011 22:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Ispirazione, dicevate prima.

 
Alle 31 maggio 2011 22:11 , Blogger Danilodp ha detto...

posso assicurarti che anche loro come Calvin & Hobbes sono fonte di ispirazione musicale... almeno per me!

 
Alle 31 maggio 2011 22:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Dove trovate l’ispirazione?

 
Alle 31 maggio 2011 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

…A proposito di scrittura e ispirazione, mi ricordo quello che diceva Eddie Vedder: le idee migliori vengono nei momenti più inopportuni, quando non hai la possibilità di buttarle giù. Poi le dimentichi, e ti rimane il vago ricordo di una cosa grandissima....che rabbia.

 
Alle 31 maggio 2011 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Mai capitato? Girate con un quadernetto o un registratore?

 
Alle 31 maggio 2011 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

... a parte Linus ;)

 
Alle 31 maggio 2011 22:13 , Blogger Danilodp ha detto...

con uno smartphone e mille applicazioni ;)

 
Alle 31 maggio 2011 22:14 , Blogger Gino ha detto...

immancabili sono chitarra...pc...e zoom :-)

 
Alle 31 maggio 2011 22:16 , Blogger esmen ha detto...

personalmente l'ispirazione la trovo nei pensieri. Nelle fantasie. Nelle speranze, nelle visioni del mio futuro. Mi piace fantasticare e immaginare le cose belle che potrebbero succedermi. Mi piace anche perdermi nei ricordi, nella malinconia. Ho un rapporto sereno con la nostalgia.

E per chiudere, si, io giro con registratore e quadernetto. Sempre, ovunque. Mi capita di fermarmi mentre sono in vespa per scrivere o registrare idee. Coglierle appena nascono è uno dei segreti per renderle più vive e brillanti

 
Alle 31 maggio 2011 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Bella questa cosa della Vespa.

 
Alle 31 maggio 2011 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è una canzone in particolare che rappresenta l’esmen-sound?

 
Alle 31 maggio 2011 22:18 , Blogger esmen ha detto...

non ho ancora capito perchè ma le idee migliori mi vengono quando sono in Vespa...

 
Alle 31 maggio 2011 22:19 , Blogger Marco ha detto...

sarebbe troppo comodo se venissero in sala!! :)

 
Alle 31 maggio 2011 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Un modo per dare aria al cervello...

 
Alle 31 maggio 2011 22:20 , Blogger esmen ha detto...

Il nostro sound ha molte sfaccettature... NON SENTO NIENTE, specie nella versione dal vico, LOU, e 2011 credo che le rappresentino al meglio

 
Alle 31 maggio 2011 22:20 , Blogger esmen ha detto...

:-) amici, secondo voi quale è la canzone che ci rappresenta di più?

 
Alle 31 maggio 2011 22:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Le mie preferite sono "Lou" e "Quasi immobili" ... non so gli altri. Facciamo un REFERENDUM.

 
Alle 31 maggio 2011 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Intanto che ci pensano ...

 
Alle 31 maggio 2011 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Se “Tutto è bene quel che finisce bene” fosse un concept-album cu cosa sarebbe?

 
Alle 31 maggio 2011 22:26 , Anonymous RagDoll ha detto...

"Quasi immobili", la quintessenza esmen: acrobazie assolute fra melodie ed emozione [bliss]

 
Alle 31 maggio 2011 22:27 , Blogger esmen ha detto...

il titolo del disco è "TUTTO E' BENE QUEL CHE FINISCE" ;-) il significato è ben diverso.
Se questo album fosse un concept sarebbe sull'equilibrio, sulla capacità di restare sospesi, di essere leggeri...

 
Alle 31 maggio 2011 22:28 , Blogger Greta ha detto...

Prima "Quasi Immobili" seconda "Un Desiderio Inutile"......"Per Ced" che è compresa nell'ep accompagnata da un bellissimo video ma nn inclusa nel cd.

 
Alle 31 maggio 2011 22:30 , Blogger Danilodp ha detto...

la copertina rende molto bene ciò che Fabrizio vuole dire

 
Alle 31 maggio 2011 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Che pirla che sono, e l'ho scritto pure due volte: "Tutto è bene quello che finisce" ...

 
Alle 31 maggio 2011 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Gretaha citato "Per Ced", pezzo che vi ha dato molte soddisfazioni.

 
Alle 31 maggio 2011 22:34 , Blogger esmen ha detto...

dany, quante soddisfazioni ci ha dato! ce le racconti tu?

 
Alle 31 maggio 2011 22:34 , Blogger Alligatore ha detto...

... e Danilo ha citato la copertina, fantastica. Di chi è opera? ... nata insieme al cd?

 
Alle 31 maggio 2011 22:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Racconta Dany in bicicletta.

 
Alle 31 maggio 2011 22:38 , Blogger Danilodp ha detto...

rieccomi... voglio fare l'eremita e la connessione va e viene qui a casa mia..

 
Alle 31 maggio 2011 22:39 , Blogger Danilodp ha detto...

con per CED abbiamo vinto il PIVI nel 2008, in verità si chiamava SONG FOR CED quando eravamo anglosassoni...

 
Alle 31 maggio 2011 22:39 , Blogger esmen ha detto...

mi sa che si è distratto...
intanto parlo della copertina. L'ha disegnata un artista e amico, Luca Tornatola. Lui aveva creato questo personaggio, e noi ce ne siamo innamorati subito. Rappresenta in pieno quello che volevamo esprimere nel nostro disco.
Questo personaggio, enorme ma con i piedi piccolissimi, senza occhi in equilibrio su un filo sottile sorretto non si sa bene da cosa...

 
Alle 31 maggio 2011 22:42 , Blogger Danilodp ha detto...

il videoclip di "per ced" che potete vedere qui: http://www.youtube.com/watch?v=zLH3iHz8jUU
nasce da una collaborazione con un amico parigino, Cedric, che oltre ad essere un pazzo, è anche un grande artista delle animazioni digitali

 
Alle 31 maggio 2011 22:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Molto alternative-pop-rock ...

 
Alle 31 maggio 2011 22:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie, a fine intervista tutti a (ri)vedere il video.

 
Alle 31 maggio 2011 22:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è uscito presso Grenfog Records. Come vi siete incontrati? Come prosegue la collaborazione con questa label?

 
Alle 31 maggio 2011 22:44 , Blogger Danilodp ha detto...

ha realizzato un corto di 20 minuti...noi avremmo dovuto fargli tutta la colonna sonora... ma essendo molto pigri siamo arrivati a circa 5 minuti e gli abbiamo chiesto di farci il sunto...da li è nata l'avventura di song for ced...

 
Alle 31 maggio 2011 22:45 , Blogger esmen ha detto...

faccio un regalo ai frequentatori di questo blog: a questo link http://shootdonttalk.com/?p=364 trovate il cortometraggio che ispirato la canzone e dal quale è stato tratto il videoclip.
E' quasi un'esclusiva...
;-)

 
Alle 31 maggio 2011 22:46 , Blogger Danilodp ha detto...

con la greenfog? non gli passo mai la palla il mercoledi alla partita di calcetto...:)

 
Alle 31 maggio 2011 22:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie per questa esclusiva.

 
Alle 31 maggio 2011 22:48 , Blogger esmen ha detto...

con i ragazzi di Green Fog ci siamo conosciuti perchè siamo andati da loro per autoprodurre i nostri brani. Gli sono piaciuti e hanno deciso di pubblicare il nostro disco. Per noi è stato un incontro fondamentale. Abbiamo potuto sfruttare la loro esperienza. Stiamo già ragionando sul prossimo disco. Abbiamo già molte idee.

 
Alle 31 maggio 2011 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Attendiamo e...

 
Alle 31 maggio 2011 22:52 , Blogger Alligatore ha detto...

... e per i lettori del blog, in esclusiva, il cortometraggio che ha ispirato Song For Ced,
qui

 
Alle 31 maggio 2011 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Dopp l'intervista che continua ...

 
Alle 31 maggio 2011 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Con Internet che rapporto da utenti?...

 
Alle 31 maggio 2011 22:58 , Blogger esmen ha detto...

il nostro rapporto con internet lo definirei "inevitabile". Per una band che prova ad emergere è una risorsa preziosa, se non unica.
Siamo in continuo contatto con pubblico e addetti ai lavori, possiamo farci conoscere da un pubblico vasto.

Noi in più usiamo internet anche per organizzare il nostro lavoro di band: condividiamo le registrazioni delle prove tramite servizi di file sharing, usiamo i documenti condivisi di google, siamo in contatto sempre via mail...

 
Alle 31 maggio 2011 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

e da musicanti, il rapporto con la Rete delle Reti e le nuove tecnologie in genere? ... Facebook,myspace, siti ... altro?

 
Alle 31 maggio 2011 23:01 , Blogger Danilodp ha detto...

internet è il circolo dei nostri tempi,oramai è un luogo di ritrovo, oltre che un bacino immenso di informazioni sempre fruibili. il mio rapporto con internet cresce di giorno in giorno, man mano che impari a conoscerlo...

 
Alle 31 maggio 2011 23:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Tornado al territorio ...

 
Alle 31 maggio 2011 23:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Voi venite da Genova, città ricca di tradizioni musicali forti, di una scuola rinomata. Essere genovesi vi ha aiutato nella scelta di diventare musicanti? O forse sarebbe stato più facile nascere in un'altra città?

 
Alle 31 maggio 2011 23:04 , Blogger esmen ha detto...

noi ci concentriamo molto su facebook. Ci sembra il servizio più semplice ed efficace con il quale restare in contatto con le persone che amano la nostra musica. Abbiamo anche scommesso su bandcamp, grazie al quale abbiamo messo in vendita in digital download il nostro disco.
http://esmen.bandcamp.com

Ascolto in streaming, download ad offerta libera o vendita diretta ai fan, senza mediazione. Mi piace questo sistema. La nostra fortuna, teoricamente, dipenderà dalla benevolenza dei nostri fan e dal valore che decideranno di dare alla nostra musica

 
Alle 31 maggio 2011 23:05 , Blogger Danilodp ha detto...

facebook la fa da padrone! è diretto. non sei tu che vai a cercare informazioni sulla band, vengono loro a trovarti a casa tua

 
Alle 31 maggio 2011 23:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Buono anche bandcamp ...

 
Alle 31 maggio 2011 23:06 , Blogger Alligatore ha detto...

... e forse si è persa questa:
voi venite da Genova, città ricca di tradizioni musicali forti, di una scuola rinomata. Essere genovesi vi ha aiutato nella scelta di diventare musicanti? O forse sarebbe stato più facile nascere in un'altra città?

 
Alle 31 maggio 2011 23:09 , Blogger esmen ha detto...

Beh,essere musicista per me non è stata una scelta. Per me è stata un'esigenza.
In quanto a Genova. Credo sia una città che ispiri sentimenti profondi. Ma non credo di saper valutare questa cosa.
Il nostro rapporto la tradizione musicale della città è contraddittorio. Io amo gli artisti genovesi, un po' meno questo senso di malinconia che si prova nei loro confronti. Spesso impedisce di guardare con il giusto sguardo le nuove realtà musicali cittadine

 
Alle 31 maggio 2011 23:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Che sono tante ... molte passate sul blog.

 
Alle 31 maggio 2011 23:12 , Blogger Alligatore ha detto...

C'è una nuova "scena" genovese ...

 
Alle 31 maggio 2011 23:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Voi avete rapporti con altre band e/o musicanti della vostra città? Di altre …

 
Alle 31 maggio 2011 23:13 , Blogger Danilodp ha detto...

magari...

 
Alle 31 maggio 2011 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

I numeri ci sono, e anche certa qualità ...

 
Alle 31 maggio 2011 23:16 , Blogger esmen ha detto...

per dire che esiste una scena ne devono succedere di cose!!! io credo che ci siano band valide e soprattutto che ultimamente si stanno iniziando a muovere bene anche fuori dalla città.
Noi poi siamo amici di moltissime band. Il rapporto tra musicisti è molto intenso in città. Si frequentano gli stessi posti, ci si vede ai festival, allon stadio... in questo Genova è un grande paese...

 
Alle 31 maggio 2011 23:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Sampdoria o Genoa?

 
Alle 31 maggio 2011 23:20 , Blogger Gino ha detto...

e si soprattutto allo stadio!!!

 
Alle 31 maggio 2011 23:21 , Blogger Danilodp ha detto...

ahahhahahahahaha ... andiamo a letto alle 3...:)

 
Alle 31 maggio 2011 23:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Questa sera siete impaludati ...

 
Alle 31 maggio 2011 23:22 , Blogger Alligatore ha detto...

;)

 
Alle 31 maggio 2011 23:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Mancano solo 40 domande ;)

 
Alle 31 maggio 2011 23:24 , Blogger Alligatore ha detto...

All’inizio i vostri testi erano in inglese, ora in italiano. Come mai questa scelta? Di solito capita il contrario …

 
Alle 31 maggio 2011 23:25 , Blogger Danilodp ha detto...

non so se hai notato come sia fabrizio che marco abbiano glissato la domanda genoa o sampdoria...

 
Alle 31 maggio 2011 23:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Io ho un nipote sampdoriano, so come ci si sente...mi spiace molto.

 
Alle 31 maggio 2011 23:28 , Blogger esmen ha detto...

Di calcio non si parla ora, meglio ;-) la scelta di passare all'italiano è stata suggerita dall'etichetta. Vendere dischi in inglese è cosa molto difficile, e allora ci siamo imbarcati in questa avventura, per noi nuova, di scrivere testi in italiano. Siamo molto contenti del risultato.

 
Alle 31 maggio 2011 23:29 , Blogger Marco ha detto...

ahah!!
Io in realtà finora ho glissato tutte le domande, inoltre questo è un brutto periodo per parlare di calcio...

 
Alle 31 maggio 2011 23:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora rispondi a questa: com’è la vita del giovane musicante indipendente? Come si riesce “a fare l’artista” e nel contempo vivere una vita “borghese”, con lavori e menate varie? Pochi, pochissimi, nell’alternative italico vivono di musica …voi?

 
Alle 31 maggio 2011 23:31 , Blogger Marco ha detto...

a parte il discorso legato al marketing credo che la scelta sia stata azzeccata anche per la resa stessa dei pezzi. Con i testi in italiano sono stati valorizzati molto.

 
Alle 31 maggio 2011 23:31 , Blogger esmen ha detto...

chi risponde?

 
Alle 31 maggio 2011 23:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Vai esmen ...

 
Alle 31 maggio 2011 23:33 , Blogger Danilodp ha detto...

io sono ricco di famiglia

 
Alle 31 maggio 2011 23:36 , Blogger Marco ha detto...

Noi sicuramente non possiamo permetterci di vivere con la sola musica.Magari!
Questo ci permette di portare avanti le nostre attività e nel contempo suonare e fare la "vita da artista"..anche perchè appunto la consideriamo una passione..

 
Alle 31 maggio 2011 23:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Passiamo alla penultima e poi alla domanda a piacere: il primo disco/cassetta della vostra vita?...quello acquistato, intendo.

 
Alle 31 maggio 2011 23:39 , Blogger esmen ha detto...

Conciliare la vita di tutti giorni con l'essere musicisti è un casino.
Basterebbe cosi poco, mannaggia, per far si che anche in questo paese si possa vivere della propria arte. In paesi come la Francia ci sono sistemi di sovvenzioni e sussidi che permettono almeno di provarci. Qui invece devi inventarti acrobazie incredibili anche solo per provare a galleggiare nel misero ambiente della musica indipendente ( che, per carità, amiamo). I sacrifici fatti per arrivare alla pubblicazione dell'album dovendo incastrare vita lavorativa, affetti, e quant'altro, li sappiamo solo noi!!!!

 
Alle 31 maggio 2011 23:41 , Blogger esmen ha detto...

Primo disco credo di non ricordarlo: posso dirti i primi dischi comprati che mi hanno veramente steso: Grace di Jeff Buckley, Ten dei Pearl Jam, Automatic For The People dei REM... e anche Achtung Baby degli U2.

 
Alle 31 maggio 2011 23:44 , Blogger Alligatore ha detto...

A parte Grace, ho consumato pure io quei vinili ...altre prime volte di altri?

 
Alle 31 maggio 2011 23:45 , Blogger Danilodp ha detto...

primo acquisto a 10 anni : eros ramazzotti...in cassetta. poi ho continuato a snetire ciò che avevo gia in casa: pink floyd, deandre, guccini, jesus christ superstar...

 
Alle 31 maggio 2011 23:47 , Blogger Gino ha detto...

credo sia stato un disco degli alice in chains

 
Alle 31 maggio 2011 23:47 , Blogger Alligatore ha detto...

C'è per tutti una prima volta - vergogna, non ti preoccupare danilo

 
Alle 31 maggio 2011 23:47 , Blogger Alligatore ha detto...

;)

 
Alle 31 maggio 2011 23:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Se nessuno altro mette: una domanda che non vi ho fatto, una risposta e poi tutti a nanna …

 
Alle 31 maggio 2011 23:49 , Blogger Alligatore ha detto...

... è la classica domanda a piacere: dite ciò che volete, marzullata finale.

 
Alle 31 maggio 2011 23:49 , Blogger esmen ha detto...

la domanda a piacere.... qualcuno degli Esmen me la fa?

 
Alle 31 maggio 2011 23:51 , Blogger esmen ha detto...

dai su pelandroni!!!! che ho sonnooo !!!! ;-)

 
Alle 31 maggio 2011 23:51 , Blogger Gino ha detto...

perche' rompi sempre le corde della tua chitarra ai concerti???

 
Alle 31 maggio 2011 23:52 , Blogger Danilodp ha detto...

IO IO IO!! voglio vedere gli esmen dal vivo! quando le prossime date??

 
Alle 31 maggio 2011 23:53 , Blogger Danilodp ha detto...

rispondi pure alla domanda di Gino va...

 
Alle 31 maggio 2011 23:55 , Blogger esmen ha detto...

per seguire la mitica saga di Fabry che rompe le corde potete trovarci:
il 2 giugno al CHE FESTIVAL di Genova, il 5 giugno al Carlito's Way di Pavia, e il 30 giugno al FESTIVAL DELLE PERIFERIE di Genova.

Le informazioni sulle date e sulle novità che riguardano la band potete trovarle su www.esmen.it

e allora no!

 
Alle 31 maggio 2011 23:56 , Blogger esmen ha detto...

le corde le rompo perchè sono un balordo, una rocker di quelli cattivi. Sono spericolato, insomma! ;-)

 
Alle 31 maggio 2011 23:56 , Anonymous RagDoll ha detto...

Posso farne una io? E' davvero marzulliana: se "Tutto è bene quel che finisce", che cosa lasciate indietro e cosa portate con voi nel vostro futuro in musica?

 
Alle 31 maggio 2011 23:56 , Blogger esmen ha detto...

o come direbbe il mitico Razzzzdecannnn: "Sono fatti miei!!! " :-)

 
Alle 31 maggio 2011 23:57 , Blogger esmen ha detto...

Wow RagDoll!!! questa si che è una domanda. Ti rispondo subito ( a patto che poi ci sveli la tua identità segreta ;-) )

 
Alle 31 maggio 2011 23:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Bella la domanda di RagDoll. Ma chi sei RagDoll? Marzullo?

 
Alle 31 maggio 2011 23:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Forse ho capito chi è ... ;) sei tu?

 
Alle 1 giugno 2011 00:02 , Blogger Danilodp ha detto...

non so cosa lascio indietro, o forse non me lo ricordo... quello che so è che in futuro mi porterò un concetto di musica diverso rispetto a quello con con il quale ho iniziato a suonare... dove a volte una nota spesso conta di piu di un accordo...

 
Alle 1 giugno 2011 00:04 , Blogger Danilodp ha detto...

ero indeciso tra "a volte" e "spesso" cosi l'ho messi entrambi :)

 
Alle 1 giugno 2011 00:04 , Blogger esmen ha detto...

allora, ci lasciamo alle spalle l'immensa fatica fatta per arrivare alla pubblicazione del disco. Abbiamo passato momenti difficili, affrontato molti problemi, alcuni inaspettati.

Quello che ci portiamo dietro è la consapevolezza di avere qualcosa da dire. Credo che la nostra sincerità e la nostra trasparenza abbia pagato. Noi siamo una rock band "gentile". In ambienti dove spesso si grida e ci si scatena non è sempre facile far emergere la gentilezza. Il fatto di esserci riusciti ci riempe d'orgoglio.

cito un paio di recensioni del disco:
"Un valido compromesso, ancor più bello perchè del tutto spontaneo e sincero e non motivato da calcoli opportunistici, fra ricercatezza e accessibilità, fra sentimento e ragione"
Mucchio

"in un periodo in cui i mediocri cercano di supplire all'assenza di ispirazione buttandola un po' sulla caciara, gli Esmen dimostrano di avere talento vero"
Gli Altri

 
Alle 1 giugno 2011 00:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Sei soddisafatta RagDoll? Mi sembrano delle belle risposte ... però ora ci devi dire chi sei. Almeno per email. Sei tu?

 
Alle 1 giugno 2011 00:06 , Blogger Alligatore ha detto...

La curiosità degli alligatori.

 
Alle 1 giugno 2011 00:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Sembra il titolo di un album... il prossimo degli Esmen.

 
Alle 1 giugno 2011 00:08 , Blogger Gino ha detto...

bello..ma avevamo gia pensato a...

 
Alle 1 giugno 2011 00:09 , Blogger Gino ha detto...

meglio un uovo oggi. ..;-)

 
Alle 1 giugno 2011 00:09 , Anonymous RagDoll ha detto...

:D No, Alligatore, purtoppo mi manca il fascino di Marzullo, ma sono una entusiasta estimatrice della band e, avendoli seguiti da fan in questi anni, lubraniamente la domanda nasce spontanea alla soglia del loro sfavillante esordio!

 
Alle 1 giugno 2011 00:09 , Blogger esmen ha detto...

Bravo Dany!!!

Prima di chiudere un ultimo piccolo suggerimento: guardate il videoclip del nostro primo singolo, !!!

LOU

 
Alle 1 giugno 2011 00:10 , Blogger Alligatore ha detto...

L'ho visto prima ... molto bello. Apprezzo molto la canzone e ora anche il suo video. Grazie Esmen...

 
Alle 1 giugno 2011 00:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie di essere stati nella palude così a lungo.

 
Alle 1 giugno 2011 00:11 , Blogger esmen ha detto...

RagDoll, potresti chiedere gentilmente a Gino di spiegare il significato di "lubrianamente"?

 
Alle 1 giugno 2011 00:12 , Blogger Gino ha detto...

grazie a te !!! ciao a tutti!!!

 
Alle 1 giugno 2011 00:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi manda Lubrano ;)

 
Alle 1 giugno 2011 00:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Battuta alla diego abatantuono, scusate ...

 
Alle 1 giugno 2011 00:13 , Blogger Marco ha detto...

Grazie a te Alligatore!
Un saluto a tutti!

 
Alle 1 giugno 2011 00:13 , Blogger Gino ha detto...

secondo me non lubrianamente la lubricamente...cioe' detto in modo lubrico

 
Alle 1 giugno 2011 00:14 , Blogger Gino ha detto...

che pero' non so cosa voglia dire :-)

 
Alle 1 giugno 2011 00:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a voi e a tutti i vostri fans. Eccezziunali veramente.

 
Alle 1 giugno 2011 00:14 , Anonymous RagDoll ha detto...

Ciao Ragazzi, sempre in bocca al lupo!
Gino, te lo spiegherò magari al prossimo concerto!

 
Alle 1 giugno 2011 00:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Gran finale ermetico.

 
Alle 1 giugno 2011 00:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna Esmen.

 
Alle 1 giugno 2011 00:16 , Blogger esmen ha detto...

Si è fatta una certa ora. Grazie di averci ospitato e speriamo ci siamo presto altre occasioni. Se capiti a qualche nostro concerto saremo ben contenti di conoscerti... non credo sarà difficile riconoscerti: tu sei il coccodrillo con le cuffie rosse.

;-)

ciao a presto

 
Alle 1 giugno 2011 00:16 , Blogger Gino ha detto...

ok ti riconoscero' perche' sarai vestita di rosa???

 
Alle 1 giugno 2011 00:17 , Blogger Danilodp ha detto...

ciao a tutti... buona notte!! ora da vera rockstar mi finisco la bottiglia che ho iniziato e vado a suonare un po l'armonica...

 
Alle 1 giugno 2011 00:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Gran finale con appuntamenti, alcool e rivelzioni. Ci si vede Esmen ...

 
Alle 1 giugno 2011 00:18 , Blogger Gino ha detto...

ciaoooooooooooooo

 
Alle 1 giugno 2011 15:50 , Blogger Ernest ha detto...

:)

 
Alle 2 giugno 2011 15:50 , Blogger Alligatore ha detto...

@Ernest
Genovesi come te ...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page