lunedì 28 febbraio 2011

Intervista ai Minimono

Questa sera è di scena sul blog la disco più alternativa d’Europa, quella dei Minimono, duo con base in Toscana, impegnato da più di dieci anni a diffondere nell’etere una dance-funky-house con anima black e attitudine sperimentale. Sono il fiorentino Fabio della Torre e il leccese Ennio Colaci, fondatori della Bosconi Records e Bosconi Extra Virgin per ballare in modo intelligente. Con la seconda hanno dato alle stampe da qualche settimana il loro nuovo cd, Runaway.

Runaway, fuggiasco, un album ricco ed eterogeneo, dalle atmosfere soffuse, con momenti Thievery Corporation, a tratti ricorda certi brani sognanti del primo cinema di Spike Lee. Difficile da definire, quanto piacevole da ascoltare. Affiancano all’elettronica di base un buon uso di strumentazione analogica, la voce umana e la capacità di creare pezzi dilatati. Ma ora sto cominciando a sbrodolare, e non vorrei esagerare. Meglio sentire se sono pronti i Minimono

VAI AL LORO MYSPACE http://www.myspace.com/minimonomusic

Etichette: , , , , , , , , , , ,

141 Commenti:

Alle 28 febbraio 2011 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Ci siete? ... ho la mail in tilt, saltata proprio questa sera.

 
Alle 28 febbraio 2011 21:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

eccoci!!

 
Alle 28 febbraio 2011 21:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

siamo anonimi ma ci siamo, minimono presenti!

 
Alle 28 febbraio 2011 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao, benvenuti nella palude Minimono.

 
Alle 28 febbraio 2011 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Siete due anonimi su pc diversi? due su uno? ... uno su uno?

 
Alle 28 febbraio 2011 21:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ci siamo messi gli stivali da pesca!

 
Alle 28 febbraio 2011 21:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

siamo 2 su uno!

 
Alle 28 febbraio 2011 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene.

 
Alle 28 febbraio 2011 21:38 , Anonymous Minimono ha detto...

così meglio?

 
Alle 28 febbraio 2011 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, adesso è perfetto...

 
Alle 28 febbraio 2011 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, ora che ci siamo presentati, che abbiamo tutti gli stivali da pesca (oggi del resto, sono utilissimi), faccio partire il vostro cd, mi metto a ballare e a scrivere domande...

 
Alle 28 febbraio 2011 21:41 , Anonymous Minimono ha detto...

perfetto siamo pronti..

 
Alle 28 febbraio 2011 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora...

 
Alle 28 febbraio 2011 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Chi sono i Minimono?

 
Alle 28 febbraio 2011 21:42 , Anonymous Minimono ha detto...

I Minimono sono Ennio Colaci e Fabio della Torre, due amici con la passione comune per la musica elettronica che da circa otto anni producono insieme e propongono la loro idea di musica nei club d' Italia e d' Europa...

 
Alle 28 febbraio 2011 21:43 , Anonymous Minimono ha detto...

Scusate ora l'url su minimono funziona..

 
Alle 28 febbraio 2011 21:43 , Blogger SEM&ALE ha detto...

grande fabio e ennio. Valorizziamo i grandi artisti ITALIANI del digieismo internazionale

 
Alle 28 febbraio 2011 21:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

ALbum MINIMONO.. Bellissimo...

 
Alle 28 febbraio 2011 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

... è il bello della diretta, direbbe Minà.

 
Alle 28 febbraio 2011 21:44 , Anonymous Minimono ha detto...

ahh dimenticavamo..
il sito è in ristrutturazione...:)

 
Alle 28 febbraio 2011 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuti nella palude agli amici e fans ...

 
Alle 28 febbraio 2011 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Continuando ...perché questo nome? Minimono.

 
Alle 28 febbraio 2011 21:47 , Anonymous Minimono ha detto...

Il nostro progetto nasce nel 97 come collettivo d'arte multimediale aperto a molte forme di collaborazione. In quegli anni tutta la nuova ondata di giovani artisti italiani ed europei era fortemente influenzata dal fenomeno culturale del cyberpunk e proprio da un racconto di Jhon Shirley uno degli scrittori più rappresentativi del genere è stato estrapolato il nome Minimono.
Il termine Minimono nel racconto freezone di Jhon Shirley, indica la nuova frontiera della musica, una tecnologia che consente di sintonizzare canzoni direttamente dal cervello. Gli umanoidi a cui viene applicata sono in conflitto con il reazionario cocker Rickenharp che lotta in nome del puro rock'n'roll, il quale però alla fine dovrà cedere sotto il peso inesorabile del' evoluzione.

 
Alle 28 febbraio 2011 21:49 , Anonymous Rwr ha detto...

Minimono è come un raggio di sole nella tempesta... una ventata di aria "funky"... Il lore album è come una coppia d'assi... Rara e potente...

 
Alle 28 febbraio 2011 21:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Album spettacolare! bravi bravi bravi!!! Carola xx

 
Alle 28 febbraio 2011 21:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Fans entusisti ... la storia del nome sembra uscire da quel fim di Kathryn Bigelow ... del resto tanta buona fantascienza ha scritto di questo.

 
Alle 28 febbraio 2011 21:51 , Anonymous Minimono ha detto...

che bello grazie:)
questi sono nostri supporter segreti...

 
Alle 28 febbraio 2011 21:53 , Anonymous basa ha detto...

bombaaaaaa!!

 
Alle 28 febbraio 2011 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Come nasce una vostra canzone?

 
Alle 28 febbraio 2011 21:54 , Anonymous we love ha detto...

C'è qualcosa della musica Soul fra le nuove e vecchie frontiere che ha particolarmente influenzato la vostra musica ???

 
Alle 28 febbraio 2011 21:55 , Anonymous Minimono ha detto...

Ci sediamo in studio di mattina davanti al computer e non ci alziamo da li finche la fame non ci assale verso l' ora di cena. A volte già a quel punto siamo di fronte ad una buona idea che con altre poche ore di lavoro può diventare una buona traccia oppure ci lavoriamo a lungo fino a quando cambiando diverse soluzioni non arriva ciò che soddisfa entrambi. Altre volte uno dei due comincia un idea e l'altro la arrangia e la finisce. Altre volte ancora realizziamo una bozza insieme e registriamo alcune performance di amici musicisti con cui ogni tanto collaboriamo , come è stato per molti dei pezzi che compongono appunto Runaway.

 
Alle 28 febbraio 2011 21:56 , Anonymous Minimono ha detto...

a We Love: ci piace molto Jamie Lidell, specialmente gli ultimi 2 album che ha fatto..
Inspiring!!

 
Alle 28 febbraio 2011 21:58 , Blogger Alligatore ha detto...

... ma come sono nate quelle del recente “Runaway”?

 
Alle 28 febbraio 2011 21:58 , Anonymous Minimono ha detto...

Avevamo un sacco di tracce semifinite ferme da un po di tempo con l'intenzione di realizzare un album. Poi quando abbiamo avuto a disposizione abbastanza materiale lo abbiamo completato con l'ausilio di alcuni musicisti.Abbiamo scelto le 13 tracce che ci piacevano di più e alla fine ci siamo chiusi in studio a per un paio di mesi a fare il lavoro di arrangiamento e missaggio.

 
Alle 28 febbraio 2011 21:59 , Blogger Rufus ha detto...

Un album spaziale!! Finalmente........SiBBalla!!!

 
Alle 28 febbraio 2011 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Sembra un locale pieno di gente che balla il blog questa sera ...

 
Alle 28 febbraio 2011 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Dove trovate l’ispirazione?

 
Alle 28 febbraio 2011 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

…A proposito di scrittura e ispirazione, mi ricordo quello che diceva Eddie Vedder: le idee migliori vengono nei momenti più inopportuni, quando non hai la possibilità di buttarle giù. Poi le dimentichi, e ti rimane il vago ricordo di una cosa grandissima....che rabbia.

 
Alle 28 febbraio 2011 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Mai capitato? Girate con un quadernetto o un registratore?

 
Alle 28 febbraio 2011 22:03 , Anonymous Minimono ha detto...

Grazie Ciccio..

 
Alle 28 febbraio 2011 22:03 , Anonymous Minimono ha detto...

Grazie Ciccio..

 
Alle 28 febbraio 2011 22:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

due zoccole della consolle
bye bye dalla vs vecchia maitresse
eddy

 
Alle 28 febbraio 2011 22:05 , Anonymous Minimono ha detto...

Eddie Vedder se non sbaglio era il cantante dei Pearl Jam vero? E si! lui di idee ne ha avute di grandiose, figuriamoci se avesse realizzato anche quelle che ha perso per strada.Ufff. E' vero capita spesso di pensare a qualcosa che in quel momento ti sembra una grande idea e purtroppo noi sei al lavoro quindi poi te ne dimentichi. Succede anche perché credo che chiunque abbia una passione forte come lo è la musica per un produttore passi molto tempo della sua vita a pensare a quello, per cui di idee ne vengono tante. Nel nostro caso non scriviamo la musica o perlomeno non lo facciamo nei canoni classici del termine, quindi sarebbe un po dura portarsi appresso computer, casse, schede audio, drum machine etc..

 
Alle 28 febbraio 2011 22:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

ennio mi piaci!!priscilldelcolle92

 
Alle 28 febbraio 2011 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

;)

 
Alle 28 febbraio 2011 22:07 , Anonymous Minimono ha detto...

Ti pareva che Edoardo Palescandolo, in arte Eddy non si facesse riconoscere coi suoi sproloqui..

meno male che le sue feste lo salvano:)

ciao eddyyyyyyy

 
Alle 28 febbraio 2011 22:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

prossime date?

 
Alle 28 febbraio 2011 22:09 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è una canzone in particolare che rappresenta il minimono-sound?

 
Alle 28 febbraio 2011 22:09 , Anonymous Minimono ha detto...

chi vuole sapere le prox date si faccia riconoscere!!!

cmq Sabato siamo a Roma al Rashomon, uno dei locali undergound piu belli e divertenti della capitale..

Si bballa!!

 
Alle 28 febbraio 2011 22:11 , Anonymous Minimono ha detto...

No non c'è una canzone in particolare che ci rappresenti. Abbiamo avuto un percorso lungo e negli anni la nostra musica si è evoluta ed è cambiata ma ci piace pensare che ci sia un filo conduttore che lega le tracce di Runaway ( 2011) a Ok feel (2005) e speriamo che al di là dei generi questo si possa notare ascoltando la nostra musica.

 
Alle 28 febbraio 2011 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Se “Runaway” fosse un concept-album su cosa sarebbe?

 
Alle 28 febbraio 2011 22:15 , Anonymous Minimono ha detto...

Sulla gioia di vivere..

 
Alle 28 febbraio 2011 22:16 , Blogger Rufus ha detto...

sulla fregnaaa!!!

 
Alle 28 febbraio 2011 22:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

cosa avete avuto per cena?

 
Alle 28 febbraio 2011 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Due argomenti molto interessanti.

 
Alle 28 febbraio 2011 22:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è uscito, con la vostra Bosconi Extra Virgin con la promozione di ABuzzSupreme. Come vi siete trovati? Come prosegue la collaborazione?

 
Alle 28 febbraio 2011 22:18 , Anonymous Minimono ha detto...

dobbiamo ancora mangiare..:)

"che stiamo cucinando?!?!"

Stefano Streamfest: "Tagliatelle Fatte in casa con i ceci!!" ...

siamo in buone mani

 
Alle 28 febbraio 2011 22:20 , Anonymous Minimono ha detto...

Rufus voleva dire che il CD è sexy..
e dedicato a tutte coloro, kekke o no, che si sono stufate di andare a ballare musica scura e fredda, ma che preferiscono sculettare a ritmo di Fnky house:)

 
Alle 28 febbraio 2011 22:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

allora vi piace cucinare...
creare nuovi piatti utilizzando vecchie ricette...
mischiandole con nuove idee...
un pò come la musica ed il vostro progetto e le sonorità a cui vi rifate...

 
Alle 28 febbraio 2011 22:21 , Anonymous Minimono ha detto...

mmmm è in tavola..
interagiamo mangiando:)

 
Alle 28 febbraio 2011 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, certo, era stato molto esplicito.

 
Alle 28 febbraio 2011 22:22 , Anonymous Minimono ha detto...

rispondiamo ad Alligatore:

Abbiamo avuto un buon riscontro dalla stampa italiana e Abuzzsupreme ha fatto un buon lavoro perché questo accadesse. Sicuramente la promozione è diventato un aspetto a cui dedichiamo più attenzione rispetto al passato perché sentiamo l'esigenza di avvicinare un pubblico che finora non ci era mai interessato visto che i nostri dischi avevano riguardato quasi sempre esclusivamente il circuito della musica house tecno. Mentre questa volta ci piacerebbe che questo lavoro possa essere ascoltato anche da chi non ha niente a che fare con quel circuito.

 
Alle 28 febbraio 2011 22:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

quindi cibi cucinati e caldi..
come le vostre tracce e come le donne che fate muovere in pista!

 
Alle 28 febbraio 2011 22:22 , Blogger Marco ha detto...

io sto co rufus!!!

 
Alle 28 febbraio 2011 22:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

come vi state muovendo con la promozione?
avete assoldato un'agenzia o come le tagliatelle, fate le cose "in casa" ?

 
Alle 28 febbraio 2011 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Con Internet che rapporto da utenti?...

 
Alle 28 febbraio 2011 22:24 , Anonymous Minimono ha detto...

assolutamente..

la pasta fatta in casa è buonissima..
daltronde Ennio e l tradizione leccese nn si smentiscono mai..

a bosconi invece tante insalate condite con Olio Bosconi Extra Virgin

ebbene si' c'è anche l'olio Bosconi!

 
Alle 28 febbraio 2011 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Le domande si accavallano, fate pure con quella dell'anonimo...

 
Alle 28 febbraio 2011 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Ho visto sul vostro myspace le foglie d'olivo infatti.

 
Alle 28 febbraio 2011 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Con Internet che rapporto da utenti?...

 
Alle 28 febbraio 2011 22:29 , Anonymous Minimono ha detto...

Internet nella maggior parte dei casi significa ormai comunicare.
Fa molto comodo ma crea anche tanti equivoci ..

e tanta fatica..

chi vuol mandare demo a bosconi deve cmq usare la posta tradizionale!

ascoltare musica richiede tempo.. lop stesso tempo che chi manda un demo dovrebbe dedicare per andare alla posta..

troppi demo links..
troppo facile entrare in comnuicazione con le persone..
troppo veloce arrivare..

abbiate pazienza..

things will come for those who wait..

leggete un libro!

e spegnete skype

 
Alle 28 febbraio 2011 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

In effetti, sarrebbe necessario ...

 
Alle 28 febbraio 2011 22:31 , Anonymous carola ha detto...

"Rufus voleva dire che il CD è sexy.." 10 e lode:)

 
Alle 28 febbraio 2011 22:31 , Blogger Alligatore ha detto...

... e da musicanti, il rapporto con la Rete delle Reti e le nuove tecnologie in genere?

 
Alle 28 febbraio 2011 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

@Carola
... già, Rufus è stato equivocato, un poco...

 
Alle 28 febbraio 2011 22:34 , Anonymous Minimono ha detto...

sicuramente la rete aiuta molto..
in pochi secondi è possibile accedere a quasi tutta la musica che è stata registrata su questo pianeta da sempre.. quindi da questo punto di vista usufruiamo anche noi della Rete delle Reti..

(Rufus: la rete delle reti non è il Gol di Schneider..)

 
Alle 28 febbraio 2011 22:36 , Anonymous Minimono ha detto...

pure marco potrebbe essere equivocato:)

 
Alle 28 febbraio 2011 22:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Myspace vi sembra una cosa buona o solo una vetrinetta? ... superato da Facebook? Anche se ormai Facebook non è più la moda del momento …

 
Alle 28 febbraio 2011 22:39 , Anonymous Minimono ha detto...

Myspace è stato molto importante per chi lavora nel mercato musicale perché ha permesso di acquisire molte informazioni utili senza doverne fare richiesta a nessuno. Abbiamo il Facebook della label Bosconi ma non abbiamo mai aperto un Facebook per Minimono lo abbiamo solo come artist page, non ci sembrava indispensabile.. può essere utile ma potrebbe essere un ' ulteriore perdita di tempo..
vorremmo tornare .. rimanere a contatto con la realta..
anche gli SMS sono fuorvianti a volte..
meglio una Videochiamata:)

 
Alle 28 febbraio 2011 22:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina molto particolare, che colpisce con quella mucca che ti guarda e quella scultura. Di chi è opera? È nata prima la copertina o prima il disco?

 
Alle 28 febbraio 2011 22:42 , Anonymous Minimono ha detto...

La foto in copertina ritrae il nostro Logo che Sandro Mele un amico artista ha realizzato in forma di scultura nella tenuta di Halcon Blanco a Buenos Aires e si trova collocata in quel luogo già da anni. Dalla prima volta che abbiamo visto quella foto ci siamo accordati perché fosse la copertina di uno dei nostri album e così è stato.

per vedere la bellissima copertina andate sulla artist page di minimono:
http://www.facebook.com/bosconirecords#!/pages/Minimono/177501635608897

 
Alle 28 febbraio 2011 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Siete di Firenze, città non proprio lontana dai grandi centri. Anzi, Firenze (e la Toscana in genere) è ricca di etichette e di esperienze imprenditoriali nel campo della musica. Questo vi ha aiutati? Oppure è solo apparenza?

 
Alle 28 febbraio 2011 22:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

e l'italia ? il pubblico è caldo?

 
Alle 28 febbraio 2011 22:46 , Anonymous Minimono ha detto...

Sicuramente fare parte di un territorio vivo ti aiuta artisticamente e non solo. Ma se è vero che Firenze è stata per molti anni un laboratorio artistico ricco di esperienze di ogni genere, è anche vero che ora non lo è più o quanto meno non produce più niente di nuovo e sperimentale ma solo un onesto mercato del divertimento musicale. Anche se rimane comunque uno dei territori più fertili d' Italia.

 
Alle 28 febbraio 2011 22:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, molto di più di altre zone d'Italia ...

 
Alle 28 febbraio 2011 22:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Avete rapporti con altre band e/o musicanti della vostra città? Di altre …

 
Alle 28 febbraio 2011 22:49 , Anonymous Minimono ha detto...

si , potremmo dire che il pubblico italiano è caldo, rispoetto a quello che si puo trovare in svizzera o germania..
siamo caldi siamo caldi!

 
Alle 28 febbraio 2011 22:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Avete rapporti con altre band e/o musicanti della vostra città? Di altre …

 
Alle 28 febbraio 2011 22:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

progetti futuri?

 
Alle 28 febbraio 2011 22:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Italiani o no ...

 
Alle 28 febbraio 2011 22:52 , Anonymous Minimono ha detto...

Certo! abbiamo tanti amici in Toscana che si dedicano come noi anima e cuore alla musica. Molti di loro pubblicano i loro dischi sulla nostra label , ma abbiamo rapporti di amicizia e stima con tanti altri ragazzi che fanno musica e arte in generale. Molti sono giovanissimi e altri li abbiamo visti crescere con noi. Con molti di loro abbiamo collaborato in passato e con tanti ci collaboriamo tuttora.
C'è una bella energia e molto rispetto in tutto l'ambiente che frequentiamo e viviamo quotidianamente. E abbiamo amici che fanno il nostro stesso lavoro sparsi per tutto il mondo con i quali ci manteniamo in contatto e ci scambiamo continuamente materiale. Si può dire che forse questo è uno dei lati più interessanti del nostro mestiere.

 
Alle 28 febbraio 2011 22:56 , Anonymous Minimono ha detto...

.. è un mondo difficile.. e futuro incerto..

invaderemo la polonia!

 
Alle 28 febbraio 2011 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Com’è la vita del giovane musicante indipendente? Come si riesce “a fare l’artista” e nel contempo vivere una vita “borghese”, con lavori e menate varie? Pochi, pochissimi, nell’alternative italico vivono di musica …

 
Alle 28 febbraio 2011 22:57 , Anonymous Minimono ha detto...

Noi così giovani ormai non siamo, sicuramente è più facile per un giovanissimo. Man mano che passano gli anni diventa sempre più complicato coordinare il resto della propria vita con tutto ciò. Ma nel caso della musica elettronica molte volte quest'ultima si fonde con la vita stessa ..diventa uno stile di vita; per cui alla fine forse si riesce a viverlo in modo molto più tranquillo di tante altre attività lavorative. Comunque è da tempo che ci dedichiamo quasi esclusivamente a questo e riusciamo a sopravvivere dignitosamente, facendo della nostra più grande passione il nostro lavoro.

 
Alle 28 febbraio 2011 22:58 , Anonymous pinus on da rocks ha detto...

per dipingere una parete grande?

 
Alle 28 febbraio 2011 22:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

e si alligatore ha ragione!! che consiglio dai ai giovaninissimi anche minorenni che sentono questa pulsione (non come rufus) di fare musica o di diventare dj?

 
Alle 28 febbraio 2011 22:59 , Anonymous Minimono ha detto...

per fare un pezzo grande!?!?

 
Alle 28 febbraio 2011 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

:)))

 
Alle 28 febbraio 2011 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Il primo disco/cassetta della vostra vita?...quello acquistato, intendo.

 
Alle 28 febbraio 2011 23:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Chi e' più festaiolo fra voi due?

 
Alle 28 febbraio 2011 23:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vi siete mai litigati?

 
Alle 28 febbraio 2011 23:04 , Anonymous Minimono ha detto...

un consiglio per i giovanissimi che si volgiono dedicare alla musica..

è un momento un po complicato, sovraffollato da dj e produttori..

l'unico modo per emergere oggio giorno è produrre musica, e farlo in modo originale..

essere originali e innovativi è l'unico modo per distinguersi..

farsi contaminare , non seguire un genere ma ascoltare musica a 360°..

e produrre senza schemi predefiniti.. ma seguire solo il proprio flow!!

 
Alle 28 febbraio 2011 23:06 , Anonymous Minimono ha detto...

siamo alternativamente festaioli..
uno fa le veci dell'altro..
non è male, siamo abbastanza in equilibrio!

e si certo che ci siamo litigati, specialmente quando produciamo le tracks.. ma se nn c'è "litigio" o "confronto" non c'è crescita..

quindi si..

però via via , litighiamo sempre meno..

 
Alle 28 febbraio 2011 23:07 , Blogger Alligatore ha detto...

.... è un bene.

 
Alle 28 febbraio 2011 23:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Il primo disco/cassetta della vostra vita?...quello acquistato, intendo.

 
Alle 28 febbraio 2011 23:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

vi siete mai baciati in consolle come richie e villalobos???????

 
Alle 28 febbraio 2011 23:08 , Anonymous Minimono ha detto...

@ALLIGATORE
prima cassetta comprata!

Ennio: The Rolling Stones un cofanetto con 5 vinili.

Fabio: Toto Seventh one e una cassettina oringinale con una sountrack mixata di Starwars!!

 
Alle 28 febbraio 2011 23:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

E le fan? Si dice in giro che vanno tutte dietro Ennio Confermate?

 
Alle 28 febbraio 2011 23:08 , Anonymous Minimono ha detto...

@ anonimo

no ma ci siamo toccati il pinus..

 
Alle 28 febbraio 2011 23:09 , Anonymous Minimono ha detto...

anonimo svelati..

secondo noi sei una donna!

io, Fabio, so anche chi!

 
Alle 28 febbraio 2011 23:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Come vi vedete tra dieci/quindici anni??

 
Alle 28 febbraio 2011 23:10 , Anonymous Minimono ha detto...

con un paio di occhiali ci vedremo!

 
Alle 28 febbraio 2011 23:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Scoperto/a ... ?!

 
Alle 28 febbraio 2011 23:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

sperando niky come premier!!

 
Alle 28 febbraio 2011 23:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché fate musica? Per liberarvi dai demoni interiori? Per essere amati? Perché vi piace?

 
Alle 28 febbraio 2011 23:12 , Anonymous Minimono ha detto...

no.. era solo presunzione..

 
Alle 28 febbraio 2011 23:13 , Anonymous Minimono ha detto...

vendola for president!

 
Alle 28 febbraio 2011 23:14 , Anonymous Minimono ha detto...

Ancora non lo abbiamo capito esattamente , ma crediamo che sia un esigenza e sicuramente senza farlo non avremmo lo stesso senso di appagamento e di tranquillità che abbiamo alla fine di ogni giornata passata in studio a produrre musica.
perché facendo musica siamo semplicemente noi stessi!

 
Alle 28 febbraio 2011 23:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Fatevi una domanda, datevi una risposta e poi tutti a nanna anche se è presto …e se i fans, le fans non hanno altro da dichiarare...

 
Alle 28 febbraio 2011 23:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma quanto dura l'interview?

 
Alle 28 febbraio 2011 23:17 , Anonymous Minimono ha detto...

questa non la sappiamo..:)
dateci un attimo..

 
Alle 28 febbraio 2011 23:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Che ne pensate di dj mamy rock? La dj settantenne?

 
Alle 28 febbraio 2011 23:19 , Blogger Alligatore ha detto...

...l'interview è infinita, la domanda a piacere la più ostica.

 
Alle 28 febbraio 2011 23:20 , Anonymous Minimono ha detto...

la domanda che ci dovremmo fare e a cui abbiamo gia risposto..
e lo/la ringraziamo per questo è come ci vedremo tra 10 15 anni..
con gli occhiali..
potremmo vederci anche meglio:)

 
Alle 28 febbraio 2011 23:21 , Anonymous Minimono ha detto...

dj mami rock non la conosciamo..

ora sarebbe carino svelare la segreta indentita di questa blogger sfegatata!

ci vediamo al rashomon??

 
Alle 28 febbraio 2011 23:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Niente, non dice più nulla ...

 
Alle 28 febbraio 2011 23:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Vi vedrete al rashomon ....

 
Alle 28 febbraio 2011 23:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

ennio ti voglio s...are" priscilladelcolle97 tvttttttbxxxx fuck fuck me babt

 
Alle 28 febbraio 2011 23:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Minimono.

 
Alle 28 febbraio 2011 23:24 , Anonymous Minimono ha detto...

se il blogger non risponde.. pace!

ringraziamo l'alligatore per la divertente chiacchierata!

Buona notte a tutti..

quando un giorno è appena finito..
e un nuovo giorno sta per cominciare..
un giorno in piu per..

??

 
Alle 28 febbraio 2011 23:24 , Anonymous Minimono ha detto...

SUONARE!!

 
Alle 28 febbraio 2011 23:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a voi e al vostro pubblico numeroso e scatenato.

 
Alle 28 febbraio 2011 23:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Buonanotte...Continuate così!! Siete super!!!

 
Alle 28 febbraio 2011 23:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Impossibili citarli tutti ...

 
Alle 28 febbraio 2011 23:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna Minimono.

 
Alle 28 febbraio 2011 23:27 , Anonymous Minimono ha detto...

buona notte e grazie ancora

 
Alle 28 febbraio 2011 23:55 , Blogger Adriano Maini ha detto...

Un caloroso in bocca all'alligatore, pardon al lupo!

 
Alle 1 marzo 2011 12:33 , Blogger petrolio ha detto...

bravissimiiiiiiiii! :)

 
Alle 1 marzo 2011 17:08 , Blogger Ernest ha detto...

:)

 
Alle 1 marzo 2011 21:20 , Blogger Alligatore ha detto...

@AdrianoMaini
Come mai hai perso
@petrolio
Sì, bravissssssimi ;)
@Ernest
:)))))))))))))))))))))))

 
Alle 1 marzo 2011 21:22 , Blogger Alligatore ha detto...

@Adriano
Volevo sapere come mai hai perso la faccia? Non ti vedo più l'avatar... cosa è successo?

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page