lunedì 19 maggio 2008

LIBRI: Le radici e le ali. La storia dei GANG


Ho letto le prime pagine di questo libro e me ne sono subito innamorato. Non solo perché io sono cresciuto a pane e Gang, dai primi dischi cantanti in inglese alla memorabile svolta del cantare in italiano, non solo perché leggo sempre tutto quello che scrive Gianluca Morozzi (qui nelle vesti di curatore del libro insieme al musicista Lorenzo “Lerry” Arabia), non solo per i 25 anni di parole di lotta e suoni di battaglia (dal rock al folk, dal punk al cantautorato di classe …), ma perché questo libro profuma cultura. Cultura rock, certo, ma anche Cultura punto e basta. Quella che manca tanto oggi al nostro paese, ignorante, incattivito, falso, volgare. Una vera e propria boccata d’ossigeno per questi giorni grigi di un Italia senza più passioni.
E allora proviamo a ripartire dai Gang, da Marino Severini che racconta la sua storia con interventi di fan storici, noti e meno noti (Paolo Rossi, Cisco, Claudio Lolli, Freak Antoni, Elio …), foto e tutto quello che serve per fare un’autobiografia di culto.
Le radici e le ali. La storia dei Gang - a cura di Lorenzo Lerry Arabia e Gianluca Morozzi, Fernandel, Ravenna 2008, pp.176, € 13,00.

PRIME PRESENTAZIONI E INCONTRI CON IL PUBBLICO
Badate bene, non comuni presentazioni letterarie, ma veri e propri spettacoli in cui Marino e Sandro Severini (il nucleo originale del gruppo dei Gang) suoneranno insieme a Gianluca Morozzi e Lerry Arabia, parlando del libro e della loro esperienza di musicisti.

Bologna, martedì 20 maggio
Libreria Feltrinelli International, via Zamboni 7, ore 18
Intervengono Roberto Freak Antoni e Claudio Lolli

Filottrano (Ancona), venerdì 23 maggio

Firenze, mercoledì 28 maggio
Libreria la Cité, ore 21
Relatore Ernesto De Pascale

http://www.fernandel.it/

Etichette: , , , , , , ,

15 Commenti:

Alle 19 maggio 2008 02:20 , Blogger guccia ha detto...

Sì, la creatività emiliana... e quella marchigiana. Stupendo gruppo. Sei anche riuscito a farmi venire nostalgia di casa ;)

 
Alle 19 maggio 2008 15:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Guccia.
Come si dice? Tra la Via Emilia e il West ... si passerà di sicuro nelle Marche.

 
Alle 19 maggio 2008 20:54 , Blogger Rita Charbonnier ha detto...

Ehi Alligatore mio caro, il mio commento forse non c'entrerà molto col post, ma volevo ringraziarti assai della visita al mio blog e dirti, anche qui, che concordo con te su tutta la linea. Complimenti a te!

 
Alle 19 maggio 2008 21:30 , Blogger Alligatore ha detto...

C'entra più di quello che si possa pensare il tuo intervento: Mozart, la Busi, le degenerazioni della politica ... i Gang ci vanno a nozze. Grazie a te Rita.

 
Alle 20 maggio 2008 15:56 , Blogger stellavale ha detto...

Spero vengano anche qui!

 
Alle 20 maggio 2008 19:06 , Blogger Gianluca ha detto...

Sarà un caso ma ho il cd spesso nel lettore..
ciao alligatore

 
Alle 20 maggio 2008 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

@stellavale
spero che vengano anche da te, spero che continuino a girare e non si fermino più ...
@gianluca
da me girano spesso i loro vinili sullo stereo, "Reds" in testa.

 
Alle 21 maggio 2008 21:18 , Blogger Ladra di Caramelle ha detto...

Davvero un'ottima recensione, complimenti. Eri alla presentazione di Bologna, ieri pomeriggio? E' stato emozionante.
Ciao, a presto!
Daniela

 
Alle 21 maggio 2008 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

No, purtroppo non c'ero. Come è stata questa presentazione musicale? Hanno suonato bene e a lungo? Che invidia! ...

 
Alle 21 maggio 2008 22:12 , Blogger Ladra di Caramelle ha detto...

Ripassa dal mio blog domani, se l'ufficio mi dà tregua pubblico foto e resoconto.
La scaletta, ad ogni modo, è stata questa:
-bandito senza tempo
-sesto san giovanni
-paz
-libre el salvador
-ombre rosse
-comandante

(non male, eh?)
Ciao, Daniela

 
Alle 22 maggio 2008 00:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, farò un salto sul tuo blog domani Ladra di Caramelle, sono curioso di sentire se si è comportato bene il Moroz ... Quanto alla scaletta non male, non male ... manca solo "Eurialo e Niso" e le mie preferite ci sono tutte.

 
Alle 22 maggio 2008 09:52 , Blogger Ladra di Caramelle ha detto...

Morozzi si è comportato come sempre al meglio, ho linkato il suo post al mio, trovi l'aggiornamento sul mio blog.
A presto, Daniela

 
Alle 22 maggio 2008 21:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Tutto molto bello LDC, veramente una presentazione con i controfiocchi, dalle foto si sente quasi la musica ... sono di corsa, vado ad intervistare con il prossimo post un altro gruppo marchigiano: i Dadamatto!
A presto.

 
Alle 27 maggio 2008 13:30 , Anonymous La Vale ha detto...

Mercoledì, manca poco, covo ogni volta l'attesa dei gang come qualcosa di prezioso. Bello il loro rock, la loro voce che graffia, in tutti i sensi, belli i loro accordi e i loro concerti. Non vedo l'ora...

 
Alle 27 maggio 2008 15:31 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi raccomando Vale, manda un resoconto, breve o lungo che sia, per gli sfortunati che non possono esserci ...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page