venerdì 25 aprile 2008

BUON 25 APRILE


SIAMO I RIBELLI DELLA MONTAGNA
Dalle belle citta` date al nemico
fuggimmo un di' su per l'aride montagne
cercando liberta` fra rupe e rupe
contro la schiavitu' del suol tradito.
Siamo i ribelli della montagna
viviam di stenti e di patimenti
ma quella fede che ci accompagna
sara` la legge dell'avvenir.
Lasciammo case, scuole ed officine
mutammo in caserme le vecchie cascine
armammo le mani di bombe e mitraglia
temprammo il cuore e i muscoli in battaglia.
Siamo i ribelli della montagna ...
E` giustizia la nostra disciplina
liberta` e` l'ideal che ci avvicina
rosso sangue il color della bandiera
d'Italia siam l'armata forte e fiera.
Siamo i ribelli della montagna ...
Sulle strade dal nemico assediate
lasciammo talvolta le carni straziate
provammo l'amor per la patria nostra
sentimmo in cuor l'ardor della riscossa.
Siamo i ribelli della montagna ...

Avrei voluto mettervi il video della più bella versione de I ribelli della montagna, cioè quella degli Ustmamò, band che ha lasciato dentro di me un segno profondo. Purtroppo, dopo molti tentativi andati a male, ho ripiegato solo sul testo della canzone partigiana. Solo?


ANDATE AL VIDEO, IMPERDIBILE
http://www.youtube.com/watch?v=mViOpM8gEkc

E NON DIMENTICATE LE MONDINE E I TANTI BLOGGERS, TRA I QUALI C'E' ANCHE IL SOTTOSCRITTO
http://www.mondine.it/

Etichette: , , , , , , , , , , ,

11 Commenti:

Alle 25 aprile 2008 09:51 , Blogger ReAnto ha detto...

Bel post per la "memoria".
Ed io canto!
Antonio

 
Alle 25 aprile 2008 13:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Canta anche per me Antonio e buon 25 aprile.

 
Alle 25 aprile 2008 13:13 , Blogger silvano ha detto...

Ciao Alligatore e concittadino. Ricambio la visita con piacere. E devo dire che il tuo blog mi piace e pure quello che scrivi (lo leggerò meglio ma mi sembra muy bueno - argomenti che appassionano anche me!). Ciao e alla prossima e soprattutto buon 25 aprile.
silvano.

 
Alle 25 aprile 2008 13:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Buon 25 aprile anche a te Silvano. Posso dire lo stesso del tuo Blog; è un vero piacere trovare nella blogosfera concittadini che scrivono cose intelligenti. Non era scontato.

 
Alle 25 aprile 2008 21:25 , Blogger silvano ha detto...

Grazie, e no non è scontato.
silvano.

 
Alle 25 aprile 2008 22:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gli Ustamò piacevano anche a me, dove sono finiti?
Buon 25 aprile!
Marco

 
Alle 25 aprile 2008 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Marco, buon 25 aprile anche a te. Si, gli Ustmamò si sono sciolti da molti anni, ma io continuo a considerarli un nuovo giovane gruppo italico. Erano veramente eccezionali, una perdita grave. Qualcuno di loro si occupa di produzione, Mara Redeghieri ha cantato in vari progetti (anche con quella testina di G.L. Ferretti), Luca Rossi e Simone Filippi continuano a suonare insieme ..., non ho notizie fresche però, ogni tanto sento parlare di qualche ex Ustmamò che partecipa a qualche progetto importante ...spero si riuniscano.

 
Alle 28 aprile 2008 21:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

Bei tempi quelli in cui gli Ustmamò li ascoltavo gratis alla festa annuale dello studente!
Comunque da noi il 25 aprile è ancora la festa della liberazione prima che del Vday!!

Mara di Reggio (ma non Redeghieri!)

 
Alle 28 aprile 2008 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Brava Mara, credo di sapere chi sei, bel post il tuo ...

 
Alle 29 aprile 2008 01:45 , Blogger stellavale ha detto...

I ribelli della montagna è proprio una canzone che sento mia!

 
Alle 29 aprile 2008 12:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Vale. I ribelli della montagna è un pezzo della nostra Storia, spero l'abbiate cantata a Gattatico ...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page